Pagina 5 di 5 primaprima ... 3 4 5
Visualizzazione dei risultati da 41 a 45 su 45

Discussione: [Tutorial] Usare IIS, ASP e i file MDB di ACCESS su Windows Vista e Windows 7

  1. #41

    Problema in riconfigurazione siti web iis7

    Ho trovato l'aiuto di longline molto valido per la risoluzione del problema DB ACCESS-ASP ed ho provato a seguirlo.

    Effettivamente, dopo aver configurato i siti web in iis7, tutto andava bene. (utilizzavo per la prima volta il procedimento con connetti come... e non ho avuto necessità di andare a configurare permessi sulle cartelle manualmente come facevo prima).

    Il problema si è verificato quando ho dovuto formattare il pc.

    Riconfigurando i siti web sotto iis utilizzando il restore (appcmd.exe restore backup "NomeBackup"), apro Gestione iis e tutti i siti risultano configurati ma appena clicco su uno di essi e voglio vedere i parametri impostati, ricevo un messaggio di errore che dice:

    Nome file C:\Windows\System32\inetsrv\config\applicationHost .config
    Numero riga 209
    Errore: Impossibile accedere localmente a C:\inetpub\wwwroot\nomesito come utente USERTEST con la password della directory virtuale

    alla riga 209 del file in questione c'è scritto questo:
    <virtualDirectory path="/" physicalPath="C:\inetpub\wwwroot\nomesito" userName="USERTEST " password="[enc:AesProvider:a/lfFblif3I5m2AABYrDlzrkae1W+WXmoKlNy8lrOI8=:enc]" />

    potete aiutarmi a sbrogliare la matassa?

  2. #42
    Ragazzi nessun aiuto?

    Credo che il problema dipenda dalle credenziali di accesso.

    Pur avendo creato lo stesso utente amministratore con stesso nome utente e password dopo la formattazione, la criptazione applicata fa si che le password non coincidano.

    Chi mi aiuta a risolvere questo problema?

  3. #43
    Utente di HTML.it L'avatar di longline
    Registrato dal
    Sep 2001
    Messaggi
    5,378
    Ciao Fidelio, purtroppo non ho alcuna esperienza del tuo genere di problema, con restore. Però mi è capitato di formattare il pc e dover ripristinare i siti su IIS.

    Io ho sempre rifatto tutto da zero: ho una cartella C:\WebDesign sotto la quale stanno tutti i miei siti. Copio lì il backup dei miei vecchi siti e cancello tutti i file web.config.

    Poi vado su IIS e creo i siti che voglio far ripartire (difficilmente devo farlo con tutti) immediatamente, bisogna solo configurare 4 o 5 parametri per ciascuno (nome, percorso fisico, utente, errori al browser, Driver a 32bit per quelli con Access) e tutto torna immediatamente a funzionare. Se poi successivamente ho bisogno di avviare altri siti, li creo in IIS alla bisogna.

    Essendo una procedura non troppo lunga la preferisco perché non si trascina eventuali pesantezze o problemi precedenti.

  4. #44
    Ciao longline è un piacere parlare proprio con te.

    Approfitto dell'occasione per chiarirmi un dubbi:

    Io ho creato (in windows vista) un utente amministratore a cui ho assegnato il nome USERTEST ed un password.

    Dopo ciò, in IIS7 ho aggiunto un nuovo sito web e alla voce Connetti come... ho inserito il nome USERTEST e la password.
    Tutto questo incide sul file applicationHost.config.

    E' corretta come operazione oppure ho sbagliato qualcosa?
    (ho il dubbio che l'utente vada creato altrove)

  5. #45
    Utente di HTML.it L'avatar di longline
    Registrato dal
    Sep 2001
    Messaggi
    5,378
    Secondo me il procedimento è giusto. Se non va però non saprei dirtene il motivo: considera che io non sono un esperto di server, ma solo uno che ha trovato una soluzione al problema in oggetto (le due cose non necessariamente coincidono ).

    La mia soluzione ha funzionato mediante l'uso del mio utente personale per qualsiasi azione, utente che è ovviamente anche amministratore. In questo modo aiutano non solo le permission di amministratore, ma anche l'assenza di ambiguità tra eventuali proprietari differenti, perché tutto appartiene ad un singolo utente.

    Considera anche che, oltre alla procedura che ho spiegato io, alla mia cartella C:\WebDesign che contiene tutti i siti ho anche assegnato le normali permission di controllo completo all'utente IUSR, facendole propagare a tutti i file e cartelle contenuti. Quest'ultima cosa va fatta sempre e comunque, a prescindere dalle problematiche oggetto di questo thread.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2017 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.