Pagina 1 di 3 1 2 3 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 21

Discussione: Idee e mancata esecuzione...(sfogo)

  1. #1
    Utente di HTML.it L'avatar di SkyLinx
    Registrato dal
    Jun 2017
    residenza
    Espoo, Finland
    Messaggi
    10

    Idee e mancata esecuzione...(sfogo)

    Si dice che l'esecuzione di un'idea valga piu' dell'idea stessa... quanto e' vero!

    Oggi leggevo su Indie Hackers a proposito di Chris Olivier, un Rails developer che tra le altre cose ha creato un servizio, https://www.hatchbox.io/, per il deployment super semplice di apps sui tuoi server a prescindere dal provider, come alternativa piu' economica di Heroku, per esempio.

    Sono contento per lui che stia avendo successo (e' ancora agli inizi in termini di revenue, ma e' cmq definitivamente sulla buona strada), ma mi ha messo una tristezza.... Il motivo e' che nel 2012 iniziai a lavorare su un progetto con la stessa idea, ed arrivai perfino ad essere accettato nel programma di un incubator qui in Finlandia (Spinno) e sarei stato in rotta per un investimento da Tekes fino a due milioni di euro.

    Purtroppo nel Giugno dello stesso anno, dopo aver appena iniziato il programma,e proprio quando dovevo cominciare il processo per ottenere l'investimento, dovetti abbandonare per motivi di salute.

    Mi pare di aver accennato in un altro post che ho bipolar disorder, ed ho avuto qui e li' negli anni periodi di seria depressione che mi hanno a volta debilitato e reso praticamente incapace di lavorare, per cui dovetti rinunciare al progetto in quel periodo.

    Una volta che ero in condizioni migliori, dopo un'assenza dal mio day-job di diversi mesi, tornai al mio lavoro e posticipando posticipando non tornai piu' a quel progetto, anche se Spinno mi aveva garantito che sarei potuto tornare al programma in qualunque momento.

    Negli ultimi anni ho visto alcune aziende nascere attorno allo stesso concetto (un'altra e' https://www.deployhq.com/ per esempio), oltre ad Hatchbox. Come mi dovrei sentire oggi dal momento che ho fallito nell'esecuzione di un'idea che poi altri hanno realizzato in seguito?

    E questo episodio non e' neanche la prima volta che mi e' accaduto questo genere di cose.

    Nel 2004 iniziai a lavorare su un altro progetto, con l'idea di ricreare un semplice text pad che funzionasse nel web e consentisse a piu' persone di lavorare ad un documento di testo contemporaneamente. L'idea mi era venuta a causa di un bisogno che avevo all'epoca e poi leggendo materiale su quella che e' chiamata Operational transformation (https://en.wikipedia.org/wiki/Operat...transformation) ed e' alla base di questo tipo di cose per collaborative editing etc.

    Cominciai a lavoricchiare al progetto, ma "senza fretta", perche' in realta' non pensavo all'epoca a creare un business attorno all'idea, ma anche a causa delle limitazioni tecniche dell'epoca ma anche dei limiti (in confronto ad oggi un oceano di differenza) nelle mie conoscenze.

    Nell'Agosto 2005 nacque Writely, che praticamente faceva quasi tutto cio' che avevo in testa di fare. Quando venni a sapere di questo, gia' volevo morire... immaginatevi come mi sentii poi quando nel 2006 Writely fu acquisito da Google, e divenne Google Docs (oggi Google Drive, con l'aggiunta anche di spreadsheets, presentations etc).

    In quel momento realizzai che avrei potuto creare una vera e propria azienda attorno all'idea di collaborative editing, e che non ero stato in grado di farlo. Anni dopo, stessa storia con l'app per devops di cui parlavo prima.

    Al momento mi sento un po' di merda, perche' sento di aver fallito li' dove avrei potuto creare qualcosa di importante.

    Oggi sto lavoricchiando ad un altro progetto ma quando posso, perche' mi trovo di nuovo in una situazione di una certa' instabilita' dell'umore per cui ci sono giorni in cui sono pieno di energia, idee e stimoli, e altri giorni in cui e' difficile scendere dal letto.

    Fortunatamente ho dei risparmi di quando guadagnavo un bel po' a Londra, perche' adesso non ho income praticamente a parte sick leave money, e mi e' stato suggerito di cominciare a pensare ad una pensione (possibile a causa del bipolar disorder) vista la mia situazione che rende difficile al momento tornare a tempo pieno al mio lavoro normale.

    Fortunatamente anche se cominciassi con una pensione, potrei lavorare a qualcosa nei miei tempi e se riuscissi a realizzare qualcosa potrei sospendere la pensione e tornare a lavorare a tempo pieno. Per di piu' qui in Finlandia (forse in Italia e' lo stesso) posso avere pensione e guadagnare con un lavoro fino ad un certo limite, quindi l'idea della pensione (per un income stabile, anche se non un granche' in confronto a quello che guadagnavo) con la possibilita' di lavorare fino ad un certo ammontare di $ al mese, e di sospendere la pensione piu' tardi, non e' proprio male.

    Il problema e' che ho "appena" 38 anni, e questa idea da quel punto di vista non mi va giu'. E se vi aggiungo la questione dei due episodi/idee con esecuzione mancata di cui parlavo, insomma al momento non mi sento proprio felice...

    Scusate lo sfogo
    The only way to stay sane is to go a little crazy. - Susanna Kaysen

  2. #2
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Ok, inventa una app che realizza le idee.
    La faziosità estrema può letteralmente dare dipendenza. (Jonathan Haidt)

  3. #3
    Utente di HTML.it L'avatar di Linkato
    Registrato dal
    Dec 2002
    Messaggi
    633
    Quote Originariamente inviata da SkyLinx Visualizza il messaggio
    Al momento mi sento un po' di merda, perche' sento di aver fallito li' dove avrei potuto creare qualcosa di importante.
    Comincia a pensare che il 99% delle persone si sente così, soprattutto in campo informatico, e soprattutto... comincia ad essere meno duro ed esigente con te stesso.

    Stai avendo dei colloqui regolari con uno psicologo? E' importante...

    Ciao

  4. #4
    Utente di HTML.it L'avatar di lnessuno
    Registrato dal
    Feb 2002
    Messaggi
    2,851
    Ho un paio di amici che soffrono di bipolarismo ed ho visto quanto può essere debilitante.

    Non posso darti consigli in merito perché non so nulla di cosa significhi avere quel genere di disturbi ma so che ci sono dei centri all'avanguardia che possono aiutare molto nel tenere sotto controllo la cosa. Uno di loro è stato ricoverato lì (mi pare 2-3 settimane) e ne è uscito con un piano medicinale su misura e (pare, purtroppo vivo ormai lontano e non lo vedo praticamente mai da anni) con dei notevoli miglioramenti.

    Quello che invece mi sento di dire è che come dice Linkato, in ambito informatico quello di "avrei potuto" è un sentimento piuttosto comune, ma non deve essere una scusa per buttarsi giù: oltre alla realizzazione ci vogliono botte di culo spaventose e competenze che vanno ben oltre quelle tecniche affinché un progetto prenda davvero piede.
    Nel 2002 un mio compaesano mise online un social network con target i giovani della città in cui vivevo. Una sorta di facebook, solo che era nato due anni prima, con tanto di chat, wall, annunci... fece tutto da solo e fece anche un bel lavoro, era dannatamente funzionale. Poi uscì facebook, che come target iniziale aveva gli studenti di una università... ed il resto è diventato storia. Compreso il social network del mio compaesano.

  5. #5
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Apr 2002
    Messaggi
    483
    Ogni programmatore ha nel suo curriculum idee e progetti nati e morti prima ancora di vedere la luce.

    Ne ho di progetti nel cassetto che avrei dovuto realizzare, ma tra i progetti che dovevo sviluppare per lavoro, il tempo da dedicare alla famiglia, il tempo da dedicare alla burocrazia, i progetti son rimasti nel cassetto, han preso polvere, son diventati vecchi e praticamente realizzarli ora sarebbe praticamente inutile dato che ci sono progetti simili e naturalmente con molte più funzioni data la loro presenza da anni sul mercato.

    L'importante è puntare sempre su nuovi progetti e ( se possibile / se si ha il tempo/forza ) realizzarli.
    Veloce,Affidabile,Economico : Scegline 2

    Se la tua ragazza non te la da, tu non prendertela

  6. #6
    Moderatore di Windows e software L'avatar di URANIO
    Registrato dal
    Dec 1999
    residenza
    Casalpusterlengo (LO)
    Messaggi
    962
    Hai provato e hai fallito(nel senso che non sei arrivato in tempo al risultato), ma almeno hai provato.
    Dal fallimento si può imparare. Hai un problema, se non puoi risolverlo, lo aggiri.
    Probabilmente visti i tuoi problemi ti servirebbe lavorare con qualcuno, qualcuno alla pari che può portare avanti il progetto se tu ti assenti.

    PS
    Se ti viene in mente un altra idea geniale la prossima volta ... postala qua
    >Uranio Radioattivo<
    BINARY.SUN
    flickr

  7. #7
    L'esecuzione dell'idea non è ancora sufficiente.

    Bisogna saperla promuovere, avere i contatti giusti, i riferimenti giusti, saper resistere ai consigli sbagliati della gente che ti sta attorno e accogliere quelle giuste. Bisogna fare le cose bene, usabili, che funzionano e che hanno un certo appeal anche estetico.
    E una volta lanciati bisogna saper gestire l'azienda, avere i collaboratori giusti. Senza contare il fatto di essere nel posto giusto in un ecosistema favorevole.

    Non ti crucciar troppo. Probabilmente anche se fossi andato avanti non ce l'avresti fatta (ottimismo mode on)

  8. #8
    Io nel 2003 volevo fare un diario su internet pubblico, dove ognuno scriveva quello che voleva, metteva foto, pensieri, stati d'animo, link... e poteva commentare quelli degli altri.
    poi mi hanno detto: "ma dai. Chi è che vuole mettere i fatti suoi e le sue foto su internet?"

  9. #9
    Utente di HTML.it L'avatar di SkyLinx
    Registrato dal
    Jun 2017
    residenza
    Espoo, Finland
    Messaggi
    10
    Quote Originariamente inviata da Linkato Visualizza il messaggio
    Stai avendo dei colloqui regolari con uno psicologo? E' importante...
    Ho avuto la diagnosi "ufficiale" appunto nel 2012 e da allora sto vedendo uno psichiatria e facendo terapia.

    Quote Originariamente inviata da lnessuno Visualizza il messaggio
    ci sono dei centri all'avanguardia che possono aiutare molto nel tenere sotto controllo la cosa. Uno di loro è stato ricoverato lì (mi pare 2-3 settimane) e ne è uscito con un piano medicinale su misura
    Da questo punto di vista non posso lamentarmi, l'health care qui e' ottima anche per queste cose e non mi costa nulla (neanche la terapia che altrimenti sarebbe costosa). Di medicinali ne prendo ben 6 (e' comune in bipolar disorder avere una sorta di "cocktail" di stabilizzatori dell'umore) e sicuramente mi hanno aiutato nel senso che almeno non ho piu' pensieri a livello suicidale. Anche a questo proposito sono fortunato, perche' pago soltanto 4.5e a medicina mentre se dovessi pagare tutto da me costerebbero piu' di 1000e al mese. Quindi almeno dal punto di vista dell'health care davvero non mi posso lamentare...
    The only way to stay sane is to go a little crazy. - Susanna Kaysen

  10. #10
    Moderatrice di HTML 5 e Kickstarter L'avatar di electric_g
    Registrato dal
    Jan 2002
    residenza
    Vancouver, BC
    Messaggi
    189
    Non posso dire nulla sulla salute, spiace e "it sucks".
    Sul livello "idee", ho lavorato per una azienda che secondo me aveva un bel prodotto, aveva un paio di concorrenti, ma il nostro non ha "vinto" e non e' praticamente sopravvissuto (ho perso il mio lavoro per quello) nonostante, secondo me, fosse fatto molto meglio tecnicamente. Motivi per cui non ha vinto? Secondo me il piu' grande e' che noi eravamo in UK con zero fondi, mentre il competitor che ha vinto e' negli US e, anche se non lo dice pubblicamente, ha sicuramente avuto dei finanziamenti dietro, per cui han potuto pagare piu' developer e, soprattutto, han potuto spendere soldi in marketing per vincere/convincere la gente ad usarli.
    Diciamo che a me personalmente da fastidio giusto il fatto che praticamente, se non sei negli Stati Uniti, hai pochissime possibilita' di vincere. Anche se esci con una idea nuova e innovativa, gli americani hanno un sacco di soldi da buttare per copiarti l'idea e/o buttarti fuori dal mercato (andando in perdita nei primi anni, vedi Uber).
    Nope.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2018 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.