PDA

Visualizza la versione completa : mettere un sistema di videosorveglianza in rete


 
Sly1
23-05-2008, 23:43
Salve a tutti...volevo chiedere delle info su come si fa a collegarsi tramite il proprio pc ad un sistema di telecamere che effettuano una videosorveglianza...mio fratello ha montato delle telecamere che puntano nel suo negozio e voleva visualizzare le inquadrature collegandosi da casa in modo da poter effettuare il controllo la sera quando il negozio chiuso...come si fa?Esistono dei software che fanno questo...cosa bisogna inserire sul pc (router) x potersi collegare alle telecamere?scusate le domande forse sciocche...ma sono veramente al palo!Grazie :madai!?:

lucalicc
24-05-2008, 01:00
il modo piu semplice ed efficace usare delle telecamere IP:
queste si collegano alla rete locale e dispongono
di un web server che permette di gestirle in remoto.
Se configuri adeguatamente il tuo router,
puoi accedere alle webcam da remoto.

Queste telecamere cmq hanno costi non proprio
popolari, anche se non sono proibitive.

Una soluzione pi casereccia collegare le webcam ad
un pc e loggarsi in remoto su questo pc con
programmi di controllo remoto come ultr@vnc,
in questo modo vedi il desktop del pc remoto
sul tuo pc, ovunque sei in tutto il mondo.

Puoi anche usare il servizio di LogMeIn (http://www.logmein.com)
che ti permette di aggirare le limitazioni di router e firewall.

luca

Sly1
24-05-2008, 08:42
grazie lucalicc sei stato gentilissimo...mi spieghieresti altre cose?che intendi x configurare adeguatamente il router?esiste una procedura specifica di configurazione?per accedere da remoto su un pc lo si fa attraverso un software come dicevi tipo ultr@vnc o basta anche digitare l'ip del pc?grazie e scusa se ho fatto domande banali! :ciauz:

lucalicc
24-05-2008, 09:26
le videocamere IP integrano un web server oppure,
certi modelli, un ftp server.

Devi configurare il router per aprire le porte
adatte e indirizzarle agli IP delle videocamere
(il c.d. natting delle porte) altrimenti il firewall
del router fa il suo lavoro, ovvero ti blocca il
traffico in ingresso non richiesto.

Anche programmi come ultr@vnc potrebbero
essere bloccati dal router, se non apri le
apposite porte.

Inoltre con ultr@vnc devi conoscere l'indirizzo
IP pubblico della tua rete, che probabilmente
non fisso.

Invece, con servizi come LogMeIn, che si
appoggiano sul protocollo http (porta 80)
non necessiti di conoscere a priori l'IP delle
tue macchine, che pu essere dinamico, e viene
veicolato attraverso il normale flusso http
per cui attraversa il firewall del router
senza dover effettuare particolari configurazioni.

Il rovescio della medaglia che, per particolari
funzioni, il sw a pagamento, ma per il telecontrollo
puro e semplice rimane gratuito.
luca

Sly1
24-05-2008, 09:53
grazie infinite luca...utilissimo!! :ciauz:

lucalicc
24-05-2008, 10:18
di nulla..alle prox
luca

Sly1
24-05-2008, 14:10
luca scusa ti volevo chiedere un ultima cosa... come faccio a sapere quali sono gli ip delle telecamere che si sono generati per poi poterli sbloccare sul router...da prompt dei comandi?ciao e grazie...

lucalicc
24-05-2008, 17:46
devi assegnare alla videocamera un indirizzo ip fisso,
configurando questo come altri parametri dal web server
della videocamera.

In genere sono configurate per accettare un indirizzo IP
dal server dhcp della tua rete, per cui dovrebbe
essere facile identificarla in rete (prende il primo IP
libero nel range assegnato al router per il rilascio di IP dinamici)

Una volta entrato, lo setti su un IP fisso della tua sottorete
e dirotti il traffico su quell'indirizzo IP con il natting del router.

Giusto per farti un esempio di come lavorano queste videocamere
guarda questa (http://www.3dcam.co.uk/axis-cgi/mjpg/video.swf?resolution=640x480&camera=1) ....

E, nel caso le utilizzi, ricordati di proteggere l'accesso con una
password...non immagini quante telecamere IP aperte ci siano in rete
(prova a digitare in google questa stringa di ricerca inurl:"axis-cgi/mjpg" )

Luca

Sly1
25-05-2008, 18:08
ciao luca ...grazie x l'aiuto...allora le telecamere sono collegate al router tramite un apparecchio(che nn so come si chiama)...l'apparecchio ha dei tasti che permettono di regolare il dhcp(che sta impostato su off),ip,gateway,dns...impostati su dei valori!Allora quando collego il portatile al router e digito l'indirizzo web del router(alice gate) esce la schermata che permette di regolare i valori...ora il problema che quando da remoto inserisco l'indirizzo nella barra x vedere le immagini mi esce impossibile visualizzare la pagina.Che devo inserire come indirizzo remoto...io sto inserendo quello che sta scritto nella pagina web del router in corrispondenza della voce inidirizzo ip pubblico...i valori che posso impostare dall'apparecchio posizionato sul router quali devono essere? :?:

lucalicc
25-05-2008, 22:30
immagino che l'apparecchio che si collega al router
ed al quale convergono le videocamere sia
la centralina di controllo che dovrebbe permettere
anche la registrazione delle riprese.

Questa centralina potrebbe, ma non detto,
disporre di un webserver per la sua gestione.

Il fatto che sia possibile settare numerosi
parametri, tra cui il server dhcp, lascia
pensare che sia piuttosto sofisticata e
predisposta per il funzionamento in rete.

A questo punto, dovresti identificare il
suo indirizzo IP e su quale porta lavora.
Se dispone di un comune webserver
la porta 80, ma potrebbe benissimo utilizzare
una porta speciale per il servizio dedicato.

Ponendo il caso che la console risponda
sulla porta 21400 (puramente ipotetico..)
per poterci accedere da remoto dovresti
innanzitutto conoscere l'indirizzo del tuo
router sulla porta wan, ovvero l'ip che
il tuo provider ti ha assegnato.

Ipotizziamo che, avendo alice, abbia un
indirizzo IP di questa classe 82.50.144.95.

Dal computer remoto, dal quale vuoi vedere
il funzionamento del sistema di videosorveglianza,
dovresti digitare sulla barra degli indirizzi qualcosa del genere:

82.50.145.26:21400

il router dovrebbe essere opportunamente settato per
aprire la porta 21400 e deviarne il traffico all'indirizzo IP
sulla rete lan interna assegnata alla console di videosorveglianza
che potrebbe essere ad esempio un 192.168.1.50

A questo punto la console ti risponderebbe con la sua interfaccia.

Se non sai a priori l'IP sulla rete pubblica, potresti
appoggiarti ad un servizio di dns dinamico come dyndns.org
ma questa funzione dovrebbe essere supportata anche dal router
cosa che dubito fortemente nel caso dell'alice gate
(in genere sono dei router Pirelli con le sole funzioni di base)

Se la console ha un classico webserver che risponde sulla
porta 80, potresti creare una DMZ (zona demilitarizzata)
impostando il router in modo che punti all'indirizzo IP
della console. In questo il server della console bypassa
il firewall del router ed pienamente raggiungibile dalla rete esterna.
Anche in questo caso non credo che l'alice gate supporti la DMZ.

Cmq sia, le impostazioni necessarie anche se non complicatissime
non sono alla portata di un utente che non abbia mai
messo le mani su dispositivi di rete, pertanto se vuoi
cimentarti in questo lavoro sarebbe meglio se ti
fai affiancare da qualcuno con un minimo di esperienza.

luca

Loading