PDA

Visualizza la versione completa : Non presentarsi al lavoro può comportare sanzioni pecuniarie?


 
zioAttila
09-09-2011, 14:41
Se un dipendente di punto in bianco e senza preavviso non si presenta a lavoro può essere obbligato a risarcire l'azienda? Oppure l'azienda lo licenzia per giusta causa e finisce lì?

Ranma2
09-09-2011, 14:45
Originariamente inviato da zioAttila
Se un dipendente di punto in bianco e senza preavviso non si presenta a lavoro può essere obbligato a risarcire l'azienda? Oppure l'azienda lo licenzia per giusta causa e finisce lì?

:confused: Intendi non mi presento più in quell'azienda perché ho trovato di meglio?

bubi1
09-09-2011, 14:48
dipende.
il licenziamento ovviamente lo fanno, 2 raccomandate e via. E si, lo possono citare se la sua assenza ha provocato danni dimostrabili all'azienda :ecco:

bubi1
09-09-2011, 14:49
Originariamente inviato da Ranma2
:confused: Intendi non mi presento più in quell'azienda perché ho trovato di meglio? se non sbaglio, se uno viene licenziato invece di dimettersi, puo' prendere l'indennita' di disoccupazione

vonkranz
09-09-2011, 15:02
Originariamente inviato da zioAttila
Se un dipendente di punto in bianco e senza preavviso non si presenta a lavoro può essere obbligato a risarcire l'azienda? Oppure l'azienda lo licenzia per giusta causa e finisce lì?

l'assenza ingiustificata comporta una lettera di richiamo. e solo dopo 3 richiami ufficiali l'azienda puo' licenziare con giusta causa per motivi come questo.

non mi pare sia previsto il licenziamento in tronco per assenza ingiustificata, ma magari ricordo male.

straycat3
09-09-2011, 15:03
Dipende dove lavori e dal contratto. Da me danno delle sanzioni disciplinari, dopo che ne hai prese tre scatta il licenziamento.

zioAttila
09-09-2011, 15:04
Originariamente inviato da Ranma2
:confused: Intendi non mi presento più in quell'azienda perché ho trovato di meglio?

Intendo non mi presento più a lavoro, stop. A te azienda non sto a spiegare se ho trovato di meglio, se sono impazzito, se ho avuto una crisi o altro. L'azienda dopo tre giorni mi da il massimo della sanzione, ossia il licenziamento.
Il punto è capire, come dice bubi, se l'azienda ha possibilità di richiedere al dipendente idanni cagionati a causa della sua assenza.
P.s a scanso equivoci la situazione non riguarda me ma un'amica.

vonkranz
09-09-2011, 15:12
Originariamente inviato da zioAttila
Il punto è capire, come dice bubi, se l'azienda ha possibilità di richiedere al dipendente idanni cagionati a causa della sua assenza.


il discorso "danni" non esiste. piu' che altro trattengono dalla liquidazione (che devono dare per forza) i giorni di preavviso non lavorati. credo sia equiparabile ad un dare le dimissioni "in tronco" e irrevocabili.

albgen
09-09-2011, 15:13
Originariamente inviato da zioAttila
Intendo non mi presento più a lavoro, stop. A te azienda non sto a spiegare se ho trovato di meglio, se sono impazzito, se ho avuto una crisi o altro. L'azienda dopo tre giorni mi da il massimo della sanzione, ossia il licenziamento.
Il punto è capire, come dice bubi, se l'azienda ha possibilità di richiedere al dipendente idanni cagionati a causa della sua assenza.
P.s a scanso equivoci la situazione non riguarda me ma un'amica.

Ogni contratto lavorativo prevede un preavviso quindi se non lo rispetti ti possono rompere le OO

Ranma2
09-09-2011, 15:17
Originariamente inviato da vonkranz
il discorso "danni" non esiste. piu' che altro trattengono dalla liquidazione (che devono dare per forza) i giorni di preavviso non lavorati. credo sia equiparabile ad un dare le dimissioni "in tronco" e irrevocabili.

Falso, se hai firmato un accordo che ti impegni a rimanere in azienda per tot anni puoi dover pagare delle penali, ma penso che l'autore della discussione se ne ricorderebbe :D

Loading