PDA

Visualizza la versione completa : Miniguida sugli impianti telefonici


 
Rockmaker
27-12-2004, 21:36
Mi permetto di fare questo post sperando che sia utile a qualche nuovo utente, spero di fare cosa gradita.
Tante persone quando attivano l’ADSL hanno problemi con essa per colpa del proprio impianto telefonico, ad esempio si verificano perdite di portante e di sconnessioni quando si riceve una chiamata o aumento considerevole dell’attenuazione.
Come deve essere un impianto telefonico per ADSL? Semplicemente tutte le prese devono essere in parallelo e non ci devono essere impedimenti come fusibili o peggio ancora condensatori.
Se abbiamo solo una presa in casa non ci sono problemi: in questo caso attacchiamo un filtro ADSL tripolare, il telefono e il modem.
http://www.rossoalice.it/alice/static/help/services/aiuto/guida/common/imm/montaggioapparati/tripolare_montaggio.gif

1. DETERMINAZIONE DEL TIPO DI IMPIANTO Se abbiamo più prese in casa sorgono i primi problemi. Perché per non avere alcun tipo di problema con L’ADSL le prese devono essere montate in “parallelo” e non in “serie o cascata”.
Il primo sintomo per riconoscere di che tipo è il nostro impianto è questo; se una persona parla in un telefono gli altri possono sentire la conversazione (in questo caso le prese sono in parallelo); se, altrimenti, negli altri telefoni non si può udire la conversazione, ahimè le prese sono in serie.
2. INTERVENTI DA ESEGUIRE modificare gli impianti telefonici è semplice e divertente se si ha tempo e un po’ di pazienza. Prima un pizzico di storia: anni fa quando Telecom Italia si chiamava ancora Sip curava lei stessa gli impianti di ogni singola utenza e ogni nuova presa doveva essere installata dalla Sip; quella volta le mettevano solo in serie (a certe persone fa comodo di “disconnettere” gli altri telefoni mentre si parla in uno) e talvolta installavano dei condensatori per elevare la capacità ohmica. Poi quando è subentrata Telecom questa regola è scomparsa, infatti adesso vi portano solo la presa principale, le derivazioni ve le fate voi e l’utente ha libero arbitrio nella gestione del proprio impianto.
Detto questo, a scanso di dubbi, procediamo con una visione dell’impianto per vedere a ciò che andiamo in contro: seguiamo il cavo dall’entrata del nostro appartamento fino alla presa principale, apriamo quest’ultima e vediamo cosa troviamo:
2.1. PRESENZA DI CONDENSATORI O FUSIBILI in questo caso niente paura: a monte della presa principale possiamo trovare una scatoletta grigia con dentro due fusibili; in questo caso togliamo via i fusibili e tramite un morsetto tipo “mammut” uniamo le due coppie di cavi, ovviamente bianco con bianco e rosso con rosso. :D
Se invece nella presa principale troviamo dei condensatori gli stacchiamo via e colleghiamo direttamente i cavi alla presa tripolare. In alcuni impianti esistevano delle scatolette rettangolari ove sono incorporati, su un circuito stampato, tre o quattro derivazioni opzionali; in questo caso togliamo via tutto e installiamo una nuova presa tripolare. Si passa al 2.1.
2.2. PRESENZA DI NORMALI CAVI Qui viene il bello; nella presa principale dovremmo trovare 4 cavi, due bianchi e due rossi, la prima coppia proveniente dalla chiostrina in strada, la seconda coppia va alla presa derivata. Colleghiamo i due cavi rossi alla dicitura (sulla presa tripolare.) “Ae” e i due cavi bianchi li mettiamo su “Be” seguendo questo schema.http://www.dreamcatcher.it/images/schema-telefono1.jpg
http://www.dreamcatcher.it/images/presa-telefonook.jpg
Stessa cosa la facciamo nelle altre prese.
é da dire che è facile trovare al posto del cavo bianco un cavo azzuro, ma ci comportiamo nell stessa maniera; l'importante è che nessun cavo sia attaccato al polo inferiore.
A questo punto non ci rimane che collegare tutti i telefoni ai rispettivi filtri e testare la linea; il modem o router lo potremo attaccare in qualunque presa.
3. ECCEZZIONI Tranne il 2.1 in cui condensatori e ammennicoli inutili non devono convivere con l’ADSL, in presenza di uno splitter non serve toccare le prese in quanto il modem o router si attacca direttamente ad esso.
:ciauz:

Fool
28-12-2004, 23:48
aggiungo, per i cablaggi usare sempre doppino di ottima qualita con la sua guaina attorno, e per unire due cavi sarebbe bene dare un colpo di saldatore a stagno e poi avvolgerlo nel nastro isolante.

La scatoletta grigia che ha detto è una NTUL, Nuova Terminazione Unificata di Linea, la usava sip per rilevare i guasti da centrale, ne hanno iunstallate qualcuna in giro ma non è mai stata usata.
Questa va tolta sempre perche rende il segnale adsl pessimo.

Per la prima presa di solito telecom installa una treccia bianco/rossa, sarebbe bene utilizzare gli stessi colori anche per l'impianto interno...

Va assolutamente rimosso qualsiasi circuito o apparecchio oltre alle prese telefoniche, e bisogna lasciare nell'impianto meno prese e derivazioni possibile.

Ofvviamente fa eccezione un centralino o una borchia ISDN :D

WarTime
31-01-2005, 21:15
dietro la presa tripolare ce un condensatore collegato è proprio necessario quel condensatore?

Fool
31-01-2005, 21:24
Non è necessario, anzi, con adsl puo creare dispersione.

meglio usare tripolari senza nulla

Alejandro82
31-01-2005, 21:33
specifica anche che ogni telefono dell'impianto deve essere munito di filtro!

:ciauz:

esaurito85
31-01-2005, 21:47
Io non riesco a capire se per forza quel tipo di collegamento parallelo va bene o se va bene anche il collegamento in parallelo direttamente dei fili, cioè non il collegamento da una spina all'altra ma direttamente la divisione in 2 fili ogniuno del filo bianco e rosso d'ingresso in casa

bigrattle
01-02-2005, 01:20
Sip... scatoletta grigia... condensatori...
tutte cose che sono presenti nel mio impianto!
Avevo già postato la mia situazione (non posso mettere mano più di tanto all'impianto, nel senso che posso solo ritoccare le attuali prese) ma forse ora con un corredo fotografico...

spero di non infastidire nessuno :fagiano:

la presa principale ha i collegamenti dei cavi bianco e rosso invertiti... ma non solo...

http://bipolab.intendo.it/varieweb/_principale_1.jpg
presa principale. nessun apparecchio è collegato a questa presa.

http://bipolab.intendo.it/varieweb/_principale_2.jpg
dettaglio della principale. Notare il filo celeste, il condensatore e le altre stranezze...

La presa cui è collegato il modem router presenta un filo di diverso colore rispetto al bianco (è trasparente)


http://bipolab.intendo.it/varieweb/_prima_derivazione.jpg
dettaglio della prima derivazione. qui è attaccato il modem ed un telefono.


infine nella terza ed ultima presa (derivata dalla derivazione cui collego il modem) c'è una specie di piccolo box dal quale si può regolare il volume della suoneria. Non ho il dettaglio di questa presa dall'interno, magari lo posto domani... giusto x non spostar mobili a quest'ora...

http://bipolab.intendo.it/varieweb/_seconda_derivazione_1.jpg
seconda derivazione. Qui è attaccato un telefono. a destra "la cassettina" del volume


quante speranze ho di poter usare il telefono senza che cada temporaneamente la linea?
Tutte le prese sono filtrate, ho provato a mettere il modem sulla principale ed i telefoni sulle derivazioni.
Ho fatto tutti i tentativi usando uno o due telefoni.
ma nulla da fare. l'unica cosa che è cambiata è stato l'effetto "parallelo": l'impianto, in serie, si comporta da impianto in parallelo da quando ho filtrato la presa principale.

Posso agire su questo impianto?
Ripeto: non posso comprare un nuovo doppino e rifare exnovo i collegamenti. Troppi passaggi dietro i mobili, sulle porte, nei muri... e poi il filo è stato ben fissato e verniciato insieme alla parete...

:master:

esaurito85
01-02-2005, 14:49
qualcuno mi puo aiutare?

Fool
01-02-2005, 14:58
Leva quella porcheria !

Staccala fisicamente, alla prima presa collega solo i cavi che arrivano da Telecom, tutto il resto via !

Altrimenti ti dara sempre problemi

bigrattle
01-02-2005, 15:57
Ciao Fool,
scusa ma non ho capito se il consiglio è diretto a me oppure ad esaurito85...

Penso a me, visto che parli di porcheria :D
In tal caso mi diresti qualcosa in più?

:ciauz:

Loading