PDA

Visualizza la versione completa : modello collaborazione occasionale (rit. acconto)


 
i_am_antipop
14-04-2005, 09:59
sto cercando un modello di "fattura" pre una collaborazione occasionale (NO P.IVA).. oppure, cosa si deve scrivere?

tnx

bluesexplosion
14-04-2005, 10:16
fai una scrittura del tipo:

contratto di prestazione occasionale

Il Sig. ....., nato a ....... il ......., residente a ......, in ......., codice fiscale ....... , in qualità di titolare della ditta ...... con sede in ......, Partita IVA ............

Il Sig. ........, nato a ............ , residente a ...........,in ............, codice fiscale ............

1. Il Sig. ............., come sopra generalizzato, conferisce al Sig. ............. , il quale accetta, l’incarico di aiuto grafico, nel negozio della ditta ...........

2. Il Sig. ......... si impegna a ............, a svolgere il proprio ruolo, prestando la propria opera in modo occasionale, con diligenza, compatibilmente allo svolgimento dell’attività dell’azienda ........... e alle richieste del Sig. ............., nei limiti e con le modalità del presente contratto.

3. Le parti espressamente e concordemente precisano che si tratta di una prestazione di carattere occasionale, senza alcun vincolo di subordinazione, che rientra tra le prestazioni occasionali previste dall’art. 61, comma 2, del D. Lgs. 276/2003.

4. La prestazione avrà inizio il giorno ......... e terminerà inderogabilmente il giorno ...................

5. Il corrispettivo della prestazione viene stabilito forfettariamente in € ......... (euro ..........), al netto della ritenuta fiscale di legge del 20%. Tale somma sarà corrisposta in un’unica soluzione, contestualmente al termine del contratto.

6. Il Sig. .............. si impegna a non revocare unilateralmente il contratto, se non in caso di grave inadempimento. In ogni caso il recesso deve essere comunicato con preavviso di almeno cinque giorni, a mezzo telegramma.

Letto, confermato e sottoscritto





........................................ ..........................................

In relazione alla prestazione occasionale fra noi instaurata, io sottoscritto ... confermo che il mio impegno consisterà nello svolgere i lavori inerenti la ditta ed aiutare il Sig. ..............................., nel periodo dal ...... al .....; che il compenso è fissato e da me accettato in € .......(euro ......) netti e che, con il pagamento di tale compenso, sarò soddisfatto di ogni mio avere.


In fede .........................................



vai alle poste ci fai mettere la data e un francobollo di posta prioritaria.

poi alla fine del tutto fai firmare un foglio in cui lo "schiavetto" accetta e si mostra umilmente grato della somma pattuita e che gli paghi tramite assegno.

ovviamente se la somma fosse di 200 euro, 160 vanno a lui poi paghi i 40 euro come trattenute varie. oltre a questo devi anche compilare non ricordo che modulo per dimostrare che effettivamente hai versato la somma dei contributi.


era questo? si ? no? boh ciaps

wsim
14-04-2005, 10:23
Quello è il contratto, la ricevuta per il pagamento è molto più semplice

Dichiarazione di prestazione occasionale

Il sottoscritto_______residente in ________CF___________
dichiara di ricevere la somma di__________ a titolo di prestazione occasionale per il periodo___________
Committente: ditta___________ con sede in___________ CF e PI_________

Prestazione svolta:________________
Compenso lordo__________
- Rit. acc. 20%_________
Compenso netto _________

Data e firma__________

Dichiaro inoltre di non essere titolare di P.IVA e di non essere soggetto ad obblighi IVA.

i_am_antipop
14-04-2005, 10:26
UAU!!
grazie mille!!

in effetti mi interessava di più la parte delle *schiavetto*.. :D

:ciauz:

Robincook
25-01-2008, 10:44
Ommioddio, questo topic è vecchio di anni! Spero solo che qualcuno mi risponda. Vi spiego il mio problema: Sono uno studente universitario e ho lavorato a titolo gratuito per una ditta di informatica per un totale di 200 ore (uno stage a tutti gli effetti). Solo che all'inizio, l'attivazione dello stage non è stata effettuata secondo l'iter tradizionale, e ora devo ovviare a questa ingenuità presentando un contratto di assunzione al mio ateneo. Posso portare un contratto di collaborazione occasionale specifando la data effettiva della prestazione del lavoro? Esistono contratti di collaborazione occasionale con compenso gratuito? Un escamotage insomma...

wsim
25-01-2008, 10:49
Originariamente inviato da Robincook
. Posso portare un contratto di collaborazione occasionale specifando la data effettiva della prestazione del lavoro? Esistono contratti di collaborazione occasionale con compenso gratuito? Un escamotage insomma...

No, fatti fare una dichiarazione dalla ditta dove hai lavorato specificando che hai partecipato presso di loro a uno stage formativo della durata di____ e per le mansioni di________

Robincook
25-01-2008, 11:30
Purtroppo nella mia facoltà si richiede sia 1] Una dichiarazione dell'azienda, sia 2] Una copia del contratto o della lettera di assunzione. In aggiunta per le collaborazioni occasionali va anche compilata 3] una lettera che certifica che il numero delle ore svolte è superiore a 250. Quindi in tutto devo portare tre cose. Ora quello che mi chiedo è: Se resto sotto i 5000 euro non sono esente da ritenute fiscali (irpef o altro)? Se indico una cifra indicativa di 30 euro come compenso..che tasse deve poi pagare l'azienda? Considerando poi che non avrei bisogno di alcuna ricevuta di pagamento perchè per quanto mi riguarda non VOGLIO UN SOLDO, ma solo il contratto. Il contratto di collaborazione occasionale non è una specie di scrittura privata fatta tra 2 parti? Non dovrebbero quindi essrci registrazioni o altre denunce su libri contabili da fare...?!?

wsim
25-01-2008, 11:50
Un contratto di collaborazione presuppone una prestazione a titolo oneroso, per il quale a fronte dei compensi erogati e registrati nella contabilità aziendale l'azienda avrebbe dovuto versare all'erario le ritenute d'acconto trattenute sugli stessi (e ugualmente registrate).

Tu hai semplicemente effettuato uno stage formativo, non retribuito.
Quindi puoi soltanto produrre una dichiarazione dell'azienda relativamente ai punti 1) e 3)

sko
25-01-2008, 11:56
io per lo stage esterno ho utilizzato questo modulo http://w3.uniroma1.it/dipinfo/dbinfo/verbali/modtirocinio.pdf
messo a disposizione dall'universita' vedi se magari ti puo' essere utile

Robincook
25-01-2008, 11:59
grazie a tutti ragazzi. Ora non devo far altro che convincere l'ufficio stage che una dichiarazione dell'azienda è più che sufficiente.

Loading