PDA

Visualizza la versione completa : Doping: Juventus assolta dal Tas


 
bravolima
27-04-2005, 18:17
TORINO - Juventus assolta dal Tribunale dell'arbitrato sportivo (Tas) di Losanna in merito alle implicazioni sportive che puo' avere la sentenza del processo ai bianconeri per doping, conclusosi con la condanna del dottor Agricola. Secondo il Tas in ambito sportivo l'uso di farmaci non espressamente vietati dalla normativa antidoping non e' punibile. (Agr)


un salutino a tutti gli antijuventini!
http://www.netabout.it/smile/frech30.gif

lleffe
27-04-2005, 18:18
scontato: quelle sostanze non erano nella lista delle sostanze proibite, come fanno a condannare chi li usa???

RombodiSuono
27-04-2005, 18:19
Due pensieri:
1-Per me la normativa sarebbe da cambiare
2-La lunga mano di Moggi arriva anche in Sfizzera? :madai!?:

lleffe
27-04-2005, 18:22
Originariamente inviato da RombodiSuono
Due pensieri:
1-Per me la normativa sarebbe da cambiare


a parte gli scherzi, ma se una sostanza NON faceva parte delle sostanze proibite, perchè dovrebbe essere condannata?

sinceramente non lo capisco...

RombodiSuono
27-04-2005, 18:52
Originariamente inviato da lleffe
a parte gli scherzi, ma se una sostanza NON faceva parte delle sostanze proibite, perchè dovrebbe essere condannata?

sinceramente non lo capisco...

Io mica sto scherzando :dottò:
Il problema non è la sostanza in se, ma il suo utilizzo.

agiaco
27-04-2005, 18:52
Originariamente inviato da lleffe
a parte gli scherzi, ma se una sostanza NON faceva parte delle sostanze proibite, perchè dovrebbe essere condannata?

sinceramente non lo capisco...
Perchè per la legge italiana sono vietate, non c'è un elenco come in ambito sportivo, è vietato tutto ciò che può alterare le prestazioni e la condizione psicofisica degli atleti. E' il reato di frode sportiva per cui è stato condannato il medico della Juve.

Come al solito a parole si vuole sconfiggere il doping, la violenza e bla bla bla, poi le leggi ordinarie sono più severe di quelle sportive che devono occuparsi solo di 3-4 temi e quindi dovrebbero essere più complete.

RombodiSuono
27-04-2005, 18:56
Originariamente inviato da agiaco
Come al solito a parole si vuole sconfiggere il doping, la violenza e bla bla bla, poi le leggi ordinarie sono più severe di quelle sportive che devono occuparsi solo di 3-4 temi e quindi dovrebbero essere più complete.

Quando io ho detto una cosa simile sono stato accusato di difendere la Giuve :fagiano:

agiaco
27-04-2005, 19:00
Originariamente inviato da RombodiSuono
Quando io ho detto una cosa simile sono stato accusato di difendere la Giuve :fagiano:
Un elenco tassativo è un'assurdità che potevano partorire solo i vertici sportivi.
Nel diritto comune la pretesa di legiferare su ogni possibile caso per non lascire nulla al giudice che doveva essere "bocca della legge" è sostanzialmente morta in epoca preilluministica per manifesta impossibilità. Oggi tutti i codici prevedono fattispecie generiche a cui poi collegare i casi concreti.

Questi geni, in una materia in continua evoluzione, di sostanze nuove che sostituiscono le vecchie, di coprenti di vario tipo, pretendono di usare un elenco tassativo.
Questo significa NON voler combattere un bel nulla.

bravolima
27-04-2005, 19:08
Originariamente inviato da agiaco
è vietato tutto ciò che può alterare le prestazioni e la condizione psicofisica degli atleti.



quindi se un giocatore si beve 35 caffè prima di una partita potrebbe essere condannato?

anche una forte emozione può alterale la condizione psicofisica di un atleta... sarà mica vietato anche questo??

agiaco
27-04-2005, 19:10
Originariamente inviato da bravolima
quindi se un giocatore si beve 35 caffè prima di una partita potrebbe essere condannato?

anche una forte emozione può alterale la condizione psicofisica di un atleta... sarà mica vietato anche questo??
Nno so, se la caffeina in grandi dosi potesse modificare le prestazioni si.

Le emozioni sono naturali, non indotte da sostanze assunte.

Loading