PDA

Visualizza la versione completa : Associazione Psicologi e Psichiatri Cattolici (?)


 
skidx
05-10-2005, 11:57
Ho sentito nominare (un po' incredulo) questa associazione in tivvù.
Hanno anche un sito (con preghiere e cose varie):
http://www.aippc.net

Ora, fatte alcune premesse:
1) non mi interessa parlare della chiesa, di ingerenze, e cose simili
2) sottointeso che ogni individuo in quanto tale ha diritto a credere e professare la propria religione

mi rimane comunque il dubbio sul senso di questa associazione.
Cioè, lo psicologo (o psichiatra) in quanto persona può essere naturalmente cattolico, islamico, buddista, quelcheglipare, ma che c'entra nella sua professione?

Ma se a uno dei membri di questa associazione si presentasse una persona che crede di essere posseduta dal demonio, verrebbe convocato un esorcista?
E un omosessuale, cercano di curarlo? :master:

Davvero, non riesco a capire il meccanismo.
Magari qualcuno nel settore (babykiki morfeus davide etc.) possono aiutarmi a capire. :fagiano:

Berenicebis
05-10-2005, 12:11
vabbè, posto che esisteranno anche associazioni di ciclisti cattolici, di che ti meravigli?

Pensa che nel contesto delle cause di beatificazione e santificazione viene richiesta anche l'analisi grafologica della scrittura dell'aspirante santo o beato
e a chi si rivolge di norma la Chiesa? ai grafologi di scuola morettiana, cioè alla scuola grafologica italiana fondata da Padre Gerolamo Moretti, un prete convinto che nella scrittura si potesse scorgere chiaramente, perdipiù quantificandola, anche la moralità del soggetto in questione

Quali siano i 'segni' inequivocabili di moralità, secondo i morettiani, è questione che non finisce di far sbellicare dalle risate qualunque altro grafologo, ma questo è un altro discorso :D

longline
05-10-2005, 12:16
Mi sembra un immenso controsenso.

dvds
05-10-2005, 12:20
è nella natura umana cercare i propri simili, ci sono anche club sportivi omosessuali, associazioni di amanti della natura, perché non di psicologi cattolici? :bhò:

finché riescono a separare professione e fede sul lavoro, non vedo dov'è il problema :fagiano:

longline
05-10-2005, 12:21
Originariamente inviato da dvds
è nella natura umana cercare i propri simili, ci sono anche club sportivi omosessuali, associazioni di amanti della natura, perché non di psicologi cattolici? :bhò:

finché riescono a separare professione e fede sul lavoro, non vedo dov'è il problema :fagiano: La loro denominazione mi mette più di un dubbio sulle loro capacità di separazione :fagiano:

seifer is back
05-10-2005, 12:24
purtroppo è così.

froidde disse che non è roba da preti e da scienziati. poi invece iunghe volle fare di testa sua.

personalmente ritengo dannoso l'approccio psicologico in veste religiosa, per svariati motivi. motivi che anche nella psicanalisi creano grosse spaccature.

DeBe99
05-10-2005, 12:25
immagino sia una cosa del genere, psocologi che decidono di ignorare belamente ciò che la chiesa rifiuta. L'ignoranza và coltivata su molteplici fronti :D

P.S. Bella s.......a :incupito:

ZaMM
05-10-2005, 12:26
Originariamente inviato da Berenicebis
Quali siano i 'segni' inequivocabili di moralità, secondo i morettiani, è questione che non finisce di far sbellicare dalle risate qualunque altro grafologo, ma questo è un altro discorso :D
No, ti prego, parlacene: son sempre cose belle di cui vantarsi a cena con gli amici.

dvds
05-10-2005, 12:27
Originariamente inviato da longline
La loro denominazione mi mette più di un dubbio sulle loro capacità di separazione :fagiano:

a vedere dal loro sito (file:///C:/Documents%20and%20Settings/Marsia/Desktop/web%20aippc/index.htm :maLOL: ) in effetti non si direbbe... però boh, sul principio non vedo il problema :fagiano:

GattoBastardo
05-10-2005, 12:27
adesso fondo l'Associazione Nazionale Idraulici Cattolici.

come? non sono un'idraulico? beh, non sono nemmeno cattolico, che c'entra? :D

Loading