Le indicazioni che riporto di seguito sono il frutto dell'esperienza che ho maturato nel rispondere a moltissime domande poste su questo forum in merito alla ricerca di possibili guasti o malfunzionamenti del pc.
Essendo molte risposte ricorrenti, ho pensato di raccoglierle in questa sorta di linee guida, nella speranza che possano risolvere velocemente molti dei vostri problemi.

Innanzi tutto, nessuno potrà mai darvi la matematica certezza, tranne pochi casi eclatanti, di un componente difettoso, specialmente effettuando una diagnosi a distanza come in questi casi.
Pertanto, è di fondamentale importanza avere una certa quantità di componenti e materiale idoneo a delle sostituzioni, anche temporanee, al fine di verificare le ipotesi di guasto. Se non avete attrezzature e componenti idonei a questo scopo, valutate attentamente se non sia il caso di rivolgervi direttamente ad un centro specializzato.

Detto questo, vediamo le principali fonti di guai per i nostri pc.

IL PC NON DA ALCUN SEGNO DI VITA
Sostituire l'alimentatore
Verificare tutti i collegamenti interni, staccando e riattaccando tutti i connettori e le schede.
Resettare il bios (staccare la tensione di rete, staccare la batteria al litio e spostare il jumper CLEAR CMOS dalla posizione attuale a quella di reset per un paio di minuti, poi ripristinare il jumper, ricollegare la batteria e collegare la tensione di rete).

Se quanto sopra non sortisce alcun effetto procedere come segue:
Scollegare tutte le periferiche esterne tranne il monitor.
Scollegare tutte le periferiche interne, tranne CPU, RAM e SCHEDA VIDEO.
Se si utilizzano due banchi di memoria, usarne uno alla volta alternandoli, altrimenti utilizzare un banco sicuramente funzionante.
Se non parte ancora, staccare anche al scheda video: il pc dovrebbe partire ma dare una serie di bip di allarme (uno corto e tre lunghi)

Se anche in questo modo il pc non parte, smontare la scheda madre e provarla appoggiata ad un tavolo di legno o vetro.
Provare anche ad accendere il pc cortocircuitando con la punta di un cacciavite i contatti ai quali va collegato il pulsante di accensione.

SE IL PC PARTE MA SI BLOCCA DURANTE IL BOOT DEL SISTEMA OPERATIVO
Avviare il sistema operativo in modalità provvisoria (dopo il bip premere il tasto F8 e scegliete la Modalità Provvisoria)
se in questo modo il PC parte, il problema è dovuto ad un driver difettoso, pertanto molto probabilmente è un problema software.
Oppure avviate con il cd di windows xp, scegliete quando vi viene proposto di avviare la console di ripristino (tasto R)
ed una volta che compare il prompt dei comandi, digitate CHKDSK C: /F
Potete anche provare ad effettuare il boot con un livecd come Ubuntu, in questo modo potete accertarvi se il vostro hardware funziona correttamente a prescindere da problemi del sistema operativo.

BLOCCHI SALTUARI O RIAVVI IMPROVVISI
Controllare la temperatura della cpu e della scheda video (Speedfan )

Sostituire l'alimentatore
Disabilitare il riavvio automatico in caso di errore (Vedi) in modo da vedere cosa genera l'errore.
Testate la memoria ram (MemTest86 )

Se si utilizzano due banchi di memoria, usarne uno alla volta alternandoli, altrimenti utilizzare un banco sicuramente funzionante.

PROBLEMI AL DISCO FISSO
Se ritenete che il vostro disco possa avere problemi, innanzi tutto effettuate un diagnostico utilizzando gli appositi software offerti dal produttore.
Qui un elenco dei principali software: vedi
Controllate anche i parametri SMART del disco:
software per il controllo dei parametri: vedi
significato dei parametri: vedi


ATTREZZATURE UTILI ALLA DIAGNOSI DEI GUASTI
Premesso che l'esperienza è la migliore arma per la ricerca dei guasti, abbinata alla disponibilità dei ricambi per verificare le nostre ipotesi, in caso di mancato avvio del PC, nel caso rimanga completamente spento o con una schermata nera, può essere utile l'utilizzo della Post Card.
Questa scheda, da inserire in uno slot PCI, intercetta i codici post che viaggiano sul bus e permettono di identificare
con una buona probabilità quale componente sia difettoso e che causa il blocco della procedura di POST.
E' una scheda molto utile e piuttosto economica, pertanto è consigliata nel caso effettuate assistenza ai pc anche se solo saltuariamente.
Un esempio di Post Card potete vederla qui

Spero che queste indicazioni possano essere utili a risolvere i vostri problemi, e per il resto c'è sempre il forum.
Luca