Pagina 41 di 43 primaprima ... 31 39 40 41 42 43 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 401 a 410 su 430

Discussione: Pilloline per linux

  1. #401
    Utente di HTML.it L'avatar di pilovis
    Registrato dal
    Mar 2001
    Messaggi
    3,265

    Attenzione all'ultimo aggiornamento di apache 2.2.14 di ubuntu server

    Nuovamente l'ultimo aggioramento di Apache 2.2.14 su Ubuntu server mi ha causato un disastro, le pagine web con Joomla con PHP non funzionano piu'.
    I file sdi configurazione di apache sono stati modificati tutti e non riesco piu' ad abilitare il modulo PHP5 di Apache.
    Sono tre ore che cerco di capire come risolvere il problema.

    State attenti a non aggiornare altrimenti se avete un Web Server vi troverete nei guai come me.

    Adesso basta, Ubuntu ha veramente esagerato in incompetenza, non usero' mai piu' Ubuntu, usero' Debian puro!
    Progettista elettronico, appassionato di informatica dal 1982, sistemista Linux dal 2002, sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

  2. #402
    Utente di HTML.it L'avatar di pilovis
    Registrato dal
    Mar 2001
    Messaggi
    3,265

    Driver per Webcams e DVB

    Finalmente un driver per moltissime webcams e schede DVB che funziona veramente!

    Per installarlo e' molto semplice:

    innanzitutto verificate di avere installate le seguenti dipendenze:


    • kernel-source o kernel-headers
    • (solo per OpenSuSE and fedora kernel-devel
    • (solo per Debian and Ubuntu) libdigest-sha-perl
    • make
    • gcc
    • git
    • patch
    • patchutils
    • libproc-processtable-perl ("perl-Proc-ProcessTable")


    Ecco i comandi per installare il driver su Ubuntu (con tutte le dipendenze di cui sopra):

    sudo apt-get install linux-headers-$(uname -r)
    sudo apt-get install patchutils libproc-processtable-perl build-essential git-core
    sudo apt-get install libdigest-sha-perl

    git clone git://linuxtv.org/media_build.git
    cd media_build
    sudo ./build

    sudo make install


    Poi dopo aver riavviato potete installare Cheese per visualizzare la webcam:

    sudo apt-get install cheese

    per lanciare Cheese, da terminale digitare:

    cheese

    P.S.: se per caso la webcam funzionasse su Cheese ma non su Skype, ecco la soluzione:

    aprite un terminale (shell) e digitate il seguente comando (Skype non deve essere in escuzione!):

    LD_PRELOAD=/usr/lib/libv4l/v4l1compat.so skype

    questo fara' partire skype con la webcam funzionante, se volete questo comando potete metterlo per comodita' in uno script

    Fonte: http://www.linuxtv.org/wiki/index.ph...Device_Drivers
    Ultima modifica di pilovis; 18-09-2014 a 22:16
    Progettista elettronico, appassionato di informatica dal 1982, sistemista Linux dal 2002, sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

  3. #403
    Utente di HTML.it L'avatar di pilovis
    Registrato dal
    Mar 2001
    Messaggi
    3,265
    Facendo seguito al post precedente sull'installazione di un driver universale per webcams e schede DVB, ecco le istruzioni su come installare un chiavino DVB-T USB per digitale terrestre.

    Nel mio caso ho configurato un chiavino DVB-T USB della Speex che, dopo aver installato il driver di cui sopra, viene visto da Ubuntu come:
    Bus 001 Device 005: ID 18b4:1689 e3C Technologies DUTV009

    Comandi da terminale:

    cd /lib/firmware
    sudo wget http://palosaari.fi/linux/v4l-dvb/fi...b-usb-ec168.fw


    - riavviare il sistema
    - inserire il dongle

    ricerca canali e salvataggio scaletta canali:

    sudo apt-get install w-scan

    w_scan X -P -t 2 -E 0 > dvb-channels.conf

    Ora con vlc aprite (tutti i file) il dvb-channels.conf generato con il comando precedente
    Visualizzate la scaletta/playlist e cliccate sul canale desiderato.

    Fonte: http://telperion.wordpress.com/2009/...vb-t-su-linux/

    P.S.: potete anche utilizzare Kaffeine, la procedura e' un po' diversa, ma kaffeine ha il vantaggio che fa tutto da solo e non ha bisogno di programmi esterni per fare la ricerca automatica dei canali TV e Radio e inoltre si vede meglio e in maniera piu' fluida
    Ultima modifica di pilovis; 19-09-2014 a 00:52
    Progettista elettronico, appassionato di informatica dal 1982, sistemista Linux dal 2002, sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

  4. #404
    Utente di HTML.it L'avatar di pilovis
    Registrato dal
    Mar 2001
    Messaggi
    3,265
    Quote Originariamente inviata da pilovis Visualizza il messaggio
    Finalmente un driver per moltissime webcams e schede DVB che funziona veramente!

    Per installarlo e' molto semplice:

    innanzitutto verificate di avere installate le seguenti dipendenze:


    • kernel-source o kernel-headers
    • (solo per OpenSuSE and fedora kernel-devel
    • (solo per Debian and Ubuntu) libdigest-sha-perl
    • make
    • gcc
    • git
    • patch
    • patchutils
    • libproc-processtable-perl ("perl-Proc-ProcessTable")


    Ecco i comandi per installare il driver su Ubuntu (con tutte le dipendenze di cui sopra):

    sudo apt-get install linux-headers-$(uname -r)
    sudo apt-get install patchutils libproc-processtable-perl build-essential git-core
    sudo apt-get install libdigest-sha-perl

    git clone git://linuxtv.org/media_build.git
    cd media_build
    sudo ./build

    sudo make install


    Poi dopo aver riavviato potete installare Cheese per visualizzare la webcam:

    sudo apt-get install cheese

    per lanciare Cheese, da terminale digitare:

    cheese

    P.S.: se per caso la webcam funzionasse su Cheese ma non su Skype, ecco la soluzione:

    aprite un terminale (shell) e digitate il seguente comando (Skype non deve essere in escuzione!):

    LD_PRELOAD=/usr/lib/libv4l/v4l1compat.so skype

    questo fara' partire skype con la webcam funzionante, se volete questo comando potete metterlo per comodita' in uno script

    Fonte: http://www.linuxtv.org/wiki/index.ph...Device_Drivers
    Suggerisco anche di installare i seguenti pacchetti:

    sudo apt-get install linux-firmware linux-firmware-nonfree
    Progettista elettronico, appassionato di informatica dal 1982, sistemista Linux dal 2002, sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

  5. #405
    Utente di HTML.it L'avatar di pilovis
    Registrato dal
    Mar 2001
    Messaggi
    3,265

    Scoperta GRAVISSIMA vulnerabilita' in bash

    Il 24 Settembre e' stata scoperta una gravissima vulnerabilita' in GNU bash che affligge decine di milioni di computers Linux, BSD e Mac OSx in giro per il mondo!

    https://www.digitalocean.com/communi...-vulnerability

    Per verificare se il vostro computer e' vulnerabile da console comandi digitate la seguente stringa:

    env VAR='() { :;}; echo Bash is vulnerable!' bash -c "echo Bash Test"

    se appare:

    Bash is vulnerable!
    Bash Test


    siete vulnerabili (i miei server e pc erano tutti vulnerabili! )

    se invece appare:

    bash: attenzione: VAR: ignoring function definition attempt
    bash: errore importando la definizione di funzione per "VAR"
    Bash Test


    siete a posto

    Per risolvere dovete aggiornare bash, per Ubuntu questi sono i comandi:

    sudo apt-get update
    sudo apt-get install bash

    per CentOS / Red Hat / Fedora:

    sudo yum update bash

    P.S.: qui c'e' un test per verificare la vulnerabilita' CGI dei webservers:
    http://shellshock.brandonpotter.com/
    Ultima modifica di pilovis; 27-09-2014 a 00:04
    Progettista elettronico, appassionato di informatica dal 1982, sistemista Linux dal 2002, sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

  6. #406
    Utente di HTML.it L'avatar di pilovis
    Registrato dal
    Mar 2001
    Messaggi
    3,265

    Chiavini 3G della Huawei in Linux

    Una guida veloce di come disabilitare il CD-ROM virtuale integrato nel chiavini della Huawei (testato nelle versioni E169 della TIM e della WIND) e di come abilitare la funzione voice, indispensabile se si vuole usare il chiavino in un centralino Asterisk come canale GSM con "chan_dongle" oppure come telefono GSM con Wammu/Gammu per Linux.

    Innanzitutto occorre installare il teminale minicom

    sudo apt-get install minicom
    per Debian/Ubuntu

    oppure yum install minicom se si usa Centos/Fedora/Red Hat

    Lancio e configurazione di minicom

    sudo minicom -s

    selezionare "serial port setup"
    selezionare "A"
    inserire: ttyUSB1 + invio
    esc per uscire e poi selezionare "save setup as dfl"
    poi "exit"

    deve apparire:

    Welcome to minicom 2.4

    OPTIONS: I18n
    Compiled on Jan 25 2010, 06:49:09.
    Port /dev/ttyUSB1

    Press CTRL-A Z for help on special keys

    AT S7=45 S0=0 L1 V1 X4 &c1 E1 Q0
    OK

    nota: la porta ttyUSBx puo' variare in base al modello di chiavino Huawei, per il modello E169 "vergine" e' ttyUSB1,
    la porta si verifica con "dmesg", esempio:

    [ 1249.225411] usb 5-1: GSM modem (1-port) converter now attached to ttyUSB0
    [ 1249.227199] option 5-1:1.1: GSM modem (1-port) converter detected
    [ 1249.227281] usb 5-1: GSM modem (1-port) converter now attached to ttyUSB1
    [ 1249.229221] option 5-1:1.2: GSM modem (1-port) converter detected
    [ 1249.229317] usb 5-1: GSM modem (1-port) converter now attached to ttyUSB2


    Comando da mettere in minicom per disabilitare il CD-ROM virtuale:
    AT^U2DIAG=0

    Comando per la verifica della funzionalita' voce:
    AT^CVOICE=?

    se appare ^CVOICE= (0) la funzionalita' voce e' attiva
    se invece appare ^CVOICE= (1) e' disattiva

    comando per abilitarla:
    AT^CVOICE=0

    comando per disabilitarla:
    AT^CVOICE=1

    NOTA BENE: se il chiavino fosse bloccato dall'operatore che lo ha venduto, occorre prima sbloccarlo cambiando il firmware (cercare con google le istruzioni), questa operazione e' fattibile ovviamente solo se il chiavino e' di vostra proprieta' e comunque invalida la garanzia!
    Ultima modifica di pilovis; 04-10-2014 a 19:08
    Progettista elettronico, appassionato di informatica dal 1982, sistemista Linux dal 2002, sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

  7. #407
    Utente di HTML.it L'avatar di pilovis
    Registrato dal
    Mar 2001
    Messaggi
    3,265

    Radio Internet Digitale WiFi, Hi-Fi Stereo con lettore di MP3

    La mia guida per creare una Radio Internet Digitale WiFi, Hi-Fi Stereo con lettore di MP3 incorporato, utilizzando solo un piccolo router ri-programmato con Linux OpenWRT, un tastierino numerico USB, una memoria Flash USB e una schedina audio USB (costo totale 80 Euro Max), e' finalmente completa.

    Potete trovarla qui: https://forum.openwrt.org/viewtopic....252400#p252400

    Purtroppo l'ho scritta solo in Inglese, ma i comandi sono universali e non vi dovrebbe essere difficile seguirla anche se l'Inglese non e' il Vostro forte.

    In ogni caso se avete bisogno di aiuto o suggerimenti, io sono qui.
    Ultima modifica di pilovis; 29-10-2014 a 15:44
    Progettista elettronico, appassionato di informatica dal 1982, sistemista Linux dal 2002, sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

  8. #408
    Utente di HTML.it L'avatar di pilovis
    Registrato dal
    Mar 2001
    Messaggi
    3,265

    Riprodurre CD audio da riga di comando

    sudo apt-get install cdparanoia buffer alsa alsa-utils

    Per ascoltare la traccia 1:

    cdparanoia -Z -q -w "1" - | buffer | aplay &

    per ascoltare le tracce da 1 a 10:

    cdparanoia -Z -q -w "1-10" - | buffer | aplay &
    Progettista elettronico, appassionato di informatica dal 1982, sistemista Linux dal 2002, sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

  9. #409
    Utente di HTML.it L'avatar di pilovis
    Registrato dal
    Mar 2001
    Messaggi
    3,265

    Macchina virtuale Ubuntu con centralino Voip pronto.

    Ho aggiornato la macchina virtuale del mio centralino Voip (Asterisk + FreePBX) con la nuova versione del canale Skype (4.3) e ho anche preinstallato un canale FAX virtuale su SIP con inoltro fax in arrivo tramite email in formato PDF (Hylafax server + IaxModem).

    La macchina la trovate qui: http://www.lovisolo.com/asterisk/

    Questa immagine VirtualBox contiene un server Ubuntu 32 bit Ver. 10.04 con desktop Gnome, con preinstallati e configurati:
    LAMP, Webmin (versione customizzata con solo i moduli necessari) , Sendmail, Samba, Vsftp, Bind9, Dovecot e SSH server.

    E' preinstallata e funzionante anche una versione di Asterisk 1.6.2.24 con tutti gli Addons con l'interfaccia grafica FreePBX versione 2.8.1.5.
    La versione preinstallata include anche esempi di configurazione Voip per Eutelia/Clouditalia, NGI Squillo e Messagenet, un interno (299) e altri esempi utili.

    Firefox e' configurato per accedere alle interfacce grafiche di FreePBX e Webmin, i links sono nella barra dei preferiti.

    E' preinstallato FreeSwitch per la creazione di un canale "Skype <> Asterisk", per la sua completa funzionalita' e' solo necessario seguire la mia guida specifica e completare l'installazione del Client Skype dal punto "> > Installazione Skypopen e Skype client" in poi e creare il "Fascio" corrispondente su Asterisk (parte iniziale della mia guida).

    E' anche preinstallato un canale FAX virtuale su SIP con inoltro fax in arrivo tramite email in formato PDF (Hylafax server + IaxModem), per finalizzarlo con le Vostre impostazioni seguite la mia guida specifica.

    Tutte le mie guide fin qui pubblicate, sono contenute nella cartella "manuali" presente sul Desktop della macchina virtuale e sono anche disponibili, in versione sempre aggiornata, sul mio sito web: http://www.lovisolo.com/asterisk

    ---------------------
    Note Importanti:
    ---------------------

    - FreePbx impiega alcuni secondi per partire da quando il desktop della macchina virtuale e' disponibile, pertanto attendete alcuni secondi prima di avviare Firefox per accedere a FreePbx.
    - ci sono due utenti sul server: "pilovis" (con diritti di sudo) e "root"
    - tutte le password utilizzate (incluso amministratore di Mysql) le troverete nel file presente all'interno dela macchina virtuale sul desktop, l'accesso al desktop, una volta avviata la macchina virtuale, e' automatico senza necessita' di inserire password.
    - l'immagine virtuale di default e' sotto NAT, dovete cambiare la scheda di rete di VirtualBox in "Scheda con Bridge" se volete renderla accessibile dall'esterno, ovviamente dovete anche aprire le porte sul vostro router ADSL e puntarle sull'indirizzo IP della macchina virtuale che verra' assegnato dal DHCP.
    - a questa macchina virtuale sono necessari almeno 512 Mbytes di RAM allocati e un processore di ultima generazione da almeno 1.5 Ghz, per un uso ottimale allocare 1 Gigabytes di RAM e utilizzare un PC con processore dual core => 2 Ghz.
    - la macchina virtuale una volta scompattata, occupa circa 8 Gigabytes di spazio disco.

    *** Le password che ho utilizzato per la macchina virtuale sono semplici e pubbliche, per cui attenzione a non esporre la macchina su internet o su reti pubbliche con canali SIP attivi, altrimenti e' molto probabile che qualcuno possa entrare e utilizzare il centralino senza il vostro consenso.
    Se siete sufficientemente esperti potete cambiare tutte le passwords seguendo le mie guide, io comunque consiglio di utilizzare questa macchina virtuale solo come dimostrativo per studio e/o esperimenti, la protezione di un centralino va oltre le semplici passwords.

    Per qualsiasi dubbio o problema contattatemi.

    P.S.: sono disponibile se qualcuno avesse bisogno di una macchina virtuale personalizzata e perfettamente sicura per essere utilizzata come centralino di produzione.

    Buon divertimento!

    Maurizio
    Ultima modifica di pilovis; 17-11-2014 a 13:54
    Progettista elettronico, appassionato di informatica dal 1982, sistemista Linux dal 2002, sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

  10. #410
    Utente di HTML.it L'avatar di pilovis
    Registrato dal
    Mar 2001
    Messaggi
    3,265

    Il nostro PC/Server ci telefona quando qualcosa non va

    Ecco una interessante applicazione che consente di effettuare telefonate Voip da riga comando,
    ottimo per dotare un server senza desktop di un potente sistema di controllo che ci avvisa con una telefonata e un messaggio audio preregistrato per qualsiasi cosa possa succedere sul server stesso
    Un'altra applicazione potrebbe essere quella di Antifurto, il PC collegato a sensori o ad una Webcam con "motion" che ci telefona quando rileva un movimento o un'effrazione.

    Il programma e' un client SIP da riga di comando (non grafico) che si chiama Pjsip (http://www.pjsip.org)

    Installazione pjpsip su Ubuntu:

    su - root
    cd /root
    wget http://www.pjsip.org/release/2.3/pjproject-2.3.tar.bz2
    tar xvjf pjproject-2.3.tar.bz2
    ./configure
    make dep
    make
    make install
    cp pjsip-apps/bin/pjsua-i686-pc-linux-gnu /usr/local/bin/pjsua
    cd ..


    ora creiamo il file di configurazione:

    nano voip.cfg

    dentro al file vuoto inseriamo le seguenti righe:

    #
    # Logging options, non modificare
    #
    --log-level 3
    --app-log-level 3

    #
    # non ci serve la scheda audio
    #
    --null-audio

    #
    # Account 0: si possono avere piu' accounts ma a noi ne basta uno
    # adattare i parametri per il vostro account SIP,
    #"realm", "reg-timeout2 e "use-timer" NON vanno modificati
    #
    --id
    sip:user@voip-provider.com
    --registrar
    sip:voip-provider.com
    --reg-timeout 3600
    --realm *
    --username
    user
    --password
    password
    --use-timer 1

    #
    # Network settings: porta SIP, solo se usate Messagenet mettete 5061 altrimenti lasciare 5060
    #
    --local-port 5060

    #
    # Voice activity detection, non modificare
    #
    --no-vad

    # Stun server, non modificare
    #
    --stun-srv=stun.ekiga.net

    #
    # Media settings, non modificare
    #
    --snd-auto-close 1
    --rtp-port 4000

    #
    # User agent:, non modificare
    #
    --max-calls 4

    #
    # SIP extensions, non modificare
    #
    --use-timer 1


    ctrl+x per salvare il file (confermare) e poi uscire

    Comando per iniziare la telefonata da shell (e' un'unica riga):

    (sleep 30; echo q) | pjsua --config-file=voip.cfg --auto-play --play-file=messaggio.wav sip:numero-destinatario@voip-provider.com

    note:

    sleep 30 indica la durata massima della telefonata, in questo caso 30 secondi,
    echo q manda il comando "q" a pjsua che significa: chiudi la telefonata ed esci dal programma,
    messaggio.wav e' il file contenente il messaggio audio da riprodurre nella telefonata (deve essere in formato: wav, mono, 16bit, PCM sample),
    sip:numero-destinatario@voip-provider.com e' il numero da chiamare nel formato standard SIP, , ad esempio per Clouditalia/Eutelia e' nel seguente formato: sip:numero@voip.eutelia.it
    Potete anche chiamare direttamente un utente SIP, senza passare tramite un provider, utilizzando direttamente la sua URI: sip:user@indirizzoip:5060

    Per fare dei test potete utilizzare questo file audio: http://www.lovisolo.com/asterisk/sof...o-instruct.wav scaricandolo sul vostro server con il comando:

    wget http://www.lovisolo.com/asterisk/sof...o-instruct.wav

    ----------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Se invece avete una scheda audio installata con Alsa e volete divertirvi con pjsua, utilizzando ad esempio casse e microfono del vostro portatile per fare chiamate in viva voce, potete lanciarlo e andare al suo pannellino di controllo testuale con il comando:

    pjsua --config-file=voip.cfg

    apparira' questo:

    Ultima modifica di pilovis; 11-12-2014 a 01:04
    Progettista elettronico, appassionato di informatica dal 1982, sistemista Linux dal 2002, sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2021 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.