Visualizzazione dei risultati da 1 a 2 su 2
  1. #1

    Quale FS per disco rigido esterno?

    Ho un disco rigido esterno USB da 160GB.

    Spesso lo attacco e lo stacco, di solito montando/smontando ma può capitare che qualche volta lo stacchi direttamente.


    Ora è formattato in NTFS, ma siccome non uso windows, preferirei usare un filesystem linux nativo.

    Il FAT32 no, perché non mi permette di avere files molto grandi (non che ne abbia, ma può capitare).


    Posso usare un normale filesystem journaled (ext3/reiserfs) oppure il journal non ci vuole? Quale si comporterebbe meglio in questa situazione che si può considerare come salti frequenti di tensione per un HD interno?



    Un po'OT: c'è la possibilità di dire ad HAL di scrivere subito i dati invece di aspettare quando gli pare a lui? Perché a volte quando smonto noto "scrittura in corso, attendere prima di rimuovere", una cosa del genere..
    Main: Asus P5KR | Intel Q6600 G0 @ 3.6GHz | Kingston 2x1GB DDR-II @ 800MHz | POV GeForce 8800GT 512MB | Seagate Barracuda 7200.11 32MB 2x500GB RAID0 | Enermax Chakra 3052BS | Enermax Liberty 500W | Zerotherm Nirvana NV120 Premium || eee PC || Net: Atlantis Land WebShare 340 | Alice 19M/1M || Gentoo Linux | gtk-gnutella rulezz.

  2. #2
    Personalmente preferisco usare sempre un journaled, se ci fosse l'eventualità di leggerlo con Win (magari su un altro PC) direi Ext3 che ci sono i driver per Win, se no uno qualunque va bene, Reiser ma anche XFS o JFS.

    Per HAL non ti so dire, aspettiamo qualcuno che ne capisce di più.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.