Pagina 1 di 2 1 2 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 11
  1. #1
    Utente di HTML.it L'avatar di james
    Registrato dal
    Jun 2002
    Messaggi
    1,481

    stimare potenza necessaria

    Da tempo mi chiedo come posso stimare se l'hardware del mio serverino sia idoneo al lavoro che fa. Questa domanda sorge anche dal fatto che qualche mese fa, una mattina, trovai il server mysql stoppato...senza sapere perchè, e domenica è accaduta la stessa cosa con apache, il servizio non era più in running, non so se a causa di un crash o cosa. Quello che mi chiedevo è come posso stimare il carico di lavoro massimo a cui posso sottoporre il mio server, ed eventualmente, come sapere il motivo per cui apache ad esempio è andato in crash l'altro giorno. Il server monta una comune MB Asus P4PEX-TE, con una CPU PIV 2.6, 2Gb di RAM e 3 HD Sata da 7200 in RAID. I servizi attivi sono molti:
    [list=1][*]Apache[*]Mysql[*]Bind[*]Qmail[*]Spamassassin[*]clamav (che da qualche settimana crasha a distanza di pochi minuti dall'esecuzione ed anche qui non riesco a capire il perchè;[/list=1]

    Grazie

  2. #2
    Utente di HTML.it L'avatar di McGuolo
    Registrato dal
    Dec 2002
    Messaggi
    120
    Niente log utili (o niente di utile nei log)?
    Nemmeno il cuore sembra darsi piu' tanto affanno...

  3. #3
    non so aiutarti
    ma ti posso dire che su il mio server debian gira :
    -apache2
    -mysql
    -php5
    -postfix
    -fetchmail
    -procmail
    -mailscanner
    -spamasassin
    -clamav
    -courier-imap
    -proftpd
    - e qualcosa altro che dimentico (ntop-rkhunter-snort-etc..)

    hardware
    -MB gigabite soket A (non ricordo)
    -processore Atlhon XP 2500+
    -768 Mb di ram
    -HD IDE 1x120 Gb + 1x40Gb

    il tutto senza problemi
    il riavvio del server lo faccio ogni 1/2 mesi

    forse hai qualche problema hardware , mi ricordo di un mio amico che è diventato matto prima di capire che l'alimentatore stava andando per fave , e ogni tanto mandava in blocco X.

    non mi pare che certi servizi necessitino di super PC
    io guarderei altrove
    Molta gente pensava che quella cosa era impossibile da fare , per cui non la fece.
    Un giorno passo un tale che non sapeva che quella cosa era impossibile da fare e la fece.

    Albert Einstein
    ONLY Debian Testing

  4. #4
    Utente di HTML.it L'avatar di james
    Registrato dal
    Jun 2002
    Messaggi
    1,481
    Originariamente inviato da McGuolo
    Niente log utili (o niente di utile nei log)?
    il log error di apache era vuoto, dopo che l'ho fatto ripartire invece c'era:

    [Mon Mar 24 12:37:16 2008] [notice] Apache/2.2.3 (Debian) PHP/5.2.0-8+etch7 configured -- resuming normal operations

    oggi invece vedo che ci sono molte righe come questa:
    [Tue Mar 25 11:55:32 2008] [error] [client ::1] Directory index forbidden by Options directive: /var/www/

    Che significa? C'è qualcuno che prova ad accedere a /var/www/??

  5. #5
    Utente di HTML.it L'avatar di McGuolo
    Registrato dal
    Dec 2002
    Messaggi
    120
    Se non sbaglio /var/www e' la directory principale di default dove stanno i file del sito, quella che dovrebbe essere letta dal browser quando cerchi l'indirizzo www.tuoserver.com(/.it/.net/ecc...)

    Mi suona un po' strano il directory index forbidden...
    Nemmeno il cuore sembra darsi piu' tanto affanno...

  6. #6
    Utente di HTML.it L'avatar di james
    Registrato dal
    Jun 2002
    Messaggi
    1,481
    Originariamente inviato da McGuolo
    Se non sbaglio /var/www e' la directory principale di default dove stanno i file del sito, quella che dovrebbe essere letta dal browser quando cerchi l'indirizzo www.tuoserver.com(/.it/.net/ecc...)

    Mi suona un po' strano il directory index forbidden...
    no non è strano, ci sono tutti virtual domain, non esiste nessun sito su /var/www, /var/www contiene solo tutte le cartelle che a sua volta contengono i siti, per questo mi suona strano che qualcuno, non so come, cerchi di aprire /var/www...d'altra parte se anche si prova a navigare direttamente all'ip del server, il sito aperto è il primo virtualhost dichiarato, quindi non vedo come si possa solo tentare di aprire /var/www, che i crash di apache siano causati da degli attacchi??

  7. #7
    Utente di HTML.it L'avatar di McGuolo
    Registrato dal
    Dec 2002
    Messaggi
    120
    Originariamente inviato da james
    no non è strano, ci sono tutti virtual domain, non esiste nessun sito su /var/www, /var/www contiene solo tutte le cartelle che a sua volta contengono i siti, per questo mi suona strano che qualcuno, non so come, cerchi di aprire /var/www...d'altra parte se anche si prova a navigare direttamente all'ip del server, il sito aperto è il primo virtualhost dichiarato, quindi non vedo come si possa solo tentare di aprire /var/www
    Appunto per questo mi suona strano.

    Per quanto riguarda gli attacchi, perche' richiedere il directory index? Sei sicuro che tutto sia configurato a dovere (perdona la domanda)?

    Sembra quasi che non sia possibile ai client di accedere alle cartelle dei siti.
    Nemmeno il cuore sembra darsi piu' tanto affanno...

  8. #8
    Utente di HTML.it L'avatar di james
    Registrato dal
    Jun 2002
    Messaggi
    1,481
    Originariamente inviato da McGuolo
    Appunto per questo mi suona strano.

    Per quanto riguarda gli attacchi, perche' richiedere il directory index? Sei sicuro che tutto sia configurato a dovere (perdona la domanda)?

    Sembra quasi che non sia possibile ai client di accedere alle cartelle dei siti.
    No, la configurazione è ok. Ti ringrazio per il tuo supporto, ma forse stiamo andando un po' OT, dovrei aprire un altro TD per la questione specifica. Resta il quesito di stabilire il carico di un servizio e stabilire l'adeguatezza dell'hardware, sapresti dirmi qualcosa su questo?

  9. #9
    Utente di HTML.it L'avatar di McGuolo
    Registrato dal
    Dec 2002
    Messaggi
    120
    Onestamente non ho mai gestito un server che avesse grosso traffico. Le uniche cose che ho fatto sulle mie macchine era per il testing di applicazioni web, e al massimo ci connettevamo con un paio di client.

    Credo che l'unico modo per sapere quanto sia adeguata la tua macchina sia provare a tenere traccia del traffico di un paio di giorni, e vedere se arriva troppo spesso ad utilizzare la cpu al 100%, e se genera troppo I/O sui dischi, ma onestamente non ci ho mai provato.

    A che tipo di lavoro e' sottoposto di solito il server?

    Cmq dubito che i servizi crashino cosi' tanto spesso a causa del grosso carico. Hai provato a fare i soliti test ram/settori danneggiati/surriscaldamento/ecc... ?
    Nemmeno il cuore sembra darsi piu' tanto affanno...

  10. #10
    Utente di HTML.it L'avatar di moskitoita
    Registrato dal
    Feb 2004
    Messaggi
    1,257
    Usa munin per monitorare i carichi per un paio di giorni
    "Aiuterò le forze dell'ordine a sventrare eventuali truffatori, eventuali assassini che abbiano utilizzato l'informatica per fini malvagi"

    Salvatore Aranzulla, 15 Aprile 2007, cognome&nome, La7

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.