Pagina 1 di 2 1 2 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 19
  1. #1

    obama: israele e palestina, due stati in due anni

    Gli insediamenti ebraici in Cisgiordania, dei quali l'amministrazione Obama chiede a Israele l'immediato congelamento, sono stati fra i temi affrontati oggi dall'emissario di Washington per il Medio Oriente, George Mitchell, nei suoi colloqui con i dirigenti israeliani.
    da qui: http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=120756

    intanto sono convinta che la questione mediorientale non sia ancora stata risolta perche' ogni tanto faceva comodo dare "una rimestata alle braci" da quelle parti, in modo da distogliere l'attenzione del mondo da altre vicende piu' pressanti

    inoltre e' interessante vedere come l'america, che storicamente ha sempre spalleggiato israele, ora le chieda degli impegni precisi e di porre fine alle ambiguita'... vedremo se ci riuscira' e comunque se questo diverso atteggiamento modifichera' in qualche modo la situazione e allentera', come suppone il giornalista, le tensioni col mondo arabo o meno

    nel dubbio, io nel frattempo tifo per obama

  2. #2
    Resta da capire come sarà possibile creare uno stato palestinese diviso in due parti, cioè con la striscia di Gaza completamente separata dalla Cisgiordania. Non è un elemento di poco conto. A meno che si mettano davanti alla mappa e decidano di spostare un po' qui un po' là qualche mezzo milione di abitanti.
    The more the state 'plans' the more difficult planning becomes for the individual.
    Sto nella Pampa

  3. #3
    Originariamente inviato da vificunero
    Resta da capire come sarà possibile creare uno stato palestinese diviso in due parti, cioè con la striscia di Gaza completamente separata dalla Cisgiordania. Non è un elemento di poco conto. A meno che si mettano davanti alla mappa e decidano di spostare un po' qui un po' là qualche mezzo milione di abitanti.
    eh, lo so...

    pero' non e' che possono andare avanti cosi' vita natural durante... faranno come l'alaska che fa parte degli stati uniti anche se e' un paio di km piu' in la'

  4. #4
    Originariamente inviato da vificunero
    Resta da capire ...un po' là qualche mezzo milione di abitanti.
    Uh... VifiPolenta!?!?! VVoVe:

  5. #5
    Utente di HTML.it L'avatar di wsim
    Registrato dal
    May 2002
    Messaggi
    931
    Peccato che Netanyahu sia uno che se ne strafotte di ciò che pensa Obama...

    Era già quello che aveva espanso più di tutti gli insediamenti israeliani quando era stato primo ministro anni fa, ed ha tutta l'intenzione di rifarlo anche ora...
    me ne sono andato, ma posso sempre riapparire con la grazia e la leggerezza di un B-52 carico di bombe.

  6. #6
    Originariamente inviato da wsim
    Peccato che Netanyahu sia uno che se ne strafotte di ciò che pensa Obama...

    Era già quello che aveva espanso più di tutti gli insediamenti israeliani quando era stato primo ministro anni fa, ed ha tutta l'intenzione di rifarlo anche ora...
    il fatto e' che finora israele ha avuto l'appoggio piu' o meno dichiarato degli stati uniti: potra' anche fregarsene di cio' che pensa obama, ma un pensierino a come dev'essere triste star la' fuori tutti soli magari lo fa anche lui

  7. #7
    Originariamente inviato da vificunero
    Resta da capire come sarà possibile creare uno stato palestinese diviso in due parti, cioè con la striscia di Gaza completamente separata dalla Cisgiordania. Non è un elemento di poco conto. A meno che si mettano davanti alla mappa e decidano di spostare un po' qui un po' là qualche mezzo milione di abitanti.
    ti hanno finalmente ridato internet?

    Per il resto confido in una posizione meno morbida degli usa nei confronti di israele.. vediamo se servirà a dargli una regolata.
    EX Mentecatto - succube della Honda
    Le mie foto|HONDA CLUB ITALIA!|DARTH LEGNANZ!

  8. #8
    Moderatore di CMS L'avatar di kalosjo
    Registrato dal
    Jul 2001
    residenza
    In culo alla luna
    Messaggi
    2,027

    Re: obama: israele e palestina, due stati in due anni

    Originariamente inviato da rebelia
    da qui: http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=120756

    intanto sono convinta che la questione mediorientale non sia ancora stata risolta perche' ogni tanto faceva comodo dare "una rimestata alle braci" da quelle parti, in modo da distogliere l'attenzione del mondo da altre vicende piu' pressanti

    inoltre e' interessante vedere come l'america, che storicamente ha sempre spalleggiato israele, ora le chieda degli impegni precisi e di porre fine alle ambiguita'... vedremo se ci riuscira' e comunque se questo diverso atteggiamento modifichera' in qualche modo la situazione e allentera', come suppone il giornalista, le tensioni col mondo arabo o meno

    nel dubbio, io nel frattempo tifo per obama
    "Dichiariamo guerra agli USA, così perdiamo, veniamo annessi e il presidente diventerà Obama!!"

    "E se vinciamo...?"
    Scusate i puntini di sospensione...... La verità è che non ho argomenti....

  9. #9

    Re: Re: obama: israele e palestina, due stati in due anni

    Originariamente inviato da kalosjo
    "Dichiariamo guerra agli USA, così perdiamo, veniamo annessi e il presidente diventerà Obama!!"

    "E se vinciamo...?"

  10. #10

    Re: Re: obama: israele e palestina, due stati in due anni

    Originariamente inviato da kalosjo
    "Dichiariamo guerra agli USA, così perdiamo, veniamo annessi e il presidente diventerà Obama!!"

    "E se vinciamo...?"
    Mi faccio esplodere con una nucleare infilata nel baugigi a villa certosa
    Io non odio Berlusconi, è lui che odia tutti noi!

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.