Pagina 1 di 19 1 2 3 11 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 186

Discussione: Giusto? Sbagliato?

  1. #1

    Giusto? Sbagliato?

    Non so se è già stato postato QUESTO articolo.

    Gb, muore a 22 anni per cirrosi epatica L'ospedale rifiuta un trapianto al giovane alcolizzato perché non ha dimostrato di essere sobrio per sei mesi University College Hospital di Londra LONDRA- Le regole sono regole. Anche quando si tratta di un ragazzo di 22 anni. Almeno per i medici inglesi. Già perché Gary Reinbach è morto per una cirrosi epatica che gli ha distrutto il fegato. L'unica maniera per salvarlo sarebbe stato un trapianto. Ma Reinbach era un alcolizzato e, siccome non ha dimostrato di poter stare sobrio per più di sei mesi, l'operazione gli è stata negata. La madre è stata con lui fino all'ultimo momento. E proprio a lei l'ultima supplica: «Ti prego mamma aiutami, non voglio morire». LA VICENDA- Gary, originario di Dagenham in Essex, ha cominciato a bere a 13 anni, subito dopo la separazione dei genitori. A 16 anni ha lasciato la scuola e ha ottenuto un lavoro come vetrinista. Dopo pochi mesi è stato licenziato a causa dei suoi problemi con l'alcol. La patologia è degenerata. Tanto che nell'ultimo periodo il ragazzo beveva almeno una bottiglia di vodka al giorno. Non si è accorto che si stava ammalando. IL RICOVERO- Circa due mesi fa, Reinbach è stato ricoverato all'University College Hospital. La diagnosi era chiara: cirrosi epatica. Il giovane è stato sottoposto a tutte le terapie d'avanguardia. Ma le sue condizioni peggioravano ogni giorno. Fino a quando i medici non hanno lasciato spazio alle speranze: «Solo un trapianto può salvarlo». Ed ecco che comincia l'agonia. Secondo le regole del centro nazionale trapianti inglese, il paziente, per ricevere un fegato nuovo, deve dimostrare di essere stato sobrio per almeno sei mesi. Il ragazzo, però, non ha avuto il tempo visto che è stato ricoverato per dieci settimane. Il professor Rajiv Jalan ha cercato di intercedere: «Il ragazzo dovrebbe avere una seconda chance», ma non c'è stato nulla da fare. LA MORTE E LE POLEMICHE- Il giovane è morto lunedì. Tra le braccia della madre che l'aveva supplicata: «Ti prego mamma aiutami, non voglio morire». E proprio lei adesso è passata all'attacco. «Sono regole davvero ingiuste. Non dico che si dovrebbe effettuare un trapianto a chi si fa del male da solo, ma per persone come Gary, che ha fatto un errore, ma a cui non è stata concessa una seconda possibilità», ha detto all'Evening Standard, Madeline Hanshaw. «Finora non sono state fatte molte ricerche sui giovani e l'alcol e sull'effetto che questo fenomeno ha sulla salute nel nostro Paese», ha dichiarato un portavoce di Alcohol Concern, un'associazione contro l'alcolismo, che ha aggiunto: «Le statistiche dimostrano che sempre più persone contraggono malattie al fegato dopo i 30 anni e se un numero crescente di adolescenti beve, la gente si ammalerà ancora più giovane». LE LISTE- In Inghilterra quasi 8 mila persone stanno aspettando un trapianto. E 259 di queste proprio un fegato. Lo scorso anno 400 pazienti sono morti in lista d'attesa. A preoccupare l'abitudine degli inglesi a bere troppo: nell'ultimo anno c'è stato un aumento di casi di cirrosi del 27 per cento. Per i medici «bisogna fare qualcosa».

    Siete d'accordo o no?
    Io personalmente non saprei.
    Ovvio che magari c'è gente più "meritevole" di un trapianto di fegato. Intendo chi non si è andato a cercare la malattia come quel ragazzo... però la cosa lascia un po' l'amaro in bocca.
    Certo ci fosse una lista di pazienti in attesa... nella quale 1° è un alcolizzato cronico che ha già dimostrato di non essere capace di rimanere sobrio per più di 6 mesi... e magari la 2a è una madre di famiglia con una malattia ... verrebbe """facile""" salvare la seconda persona... ma, al di là della legge, umanamente che fareste?
    [...Ubi iacet dimidium, iacet pectus meum...]

  2. #2
    Utente di HTML.it L'avatar di King TB
    Registrato dal
    May 2006
    residenza
    Melbourne
    Messaggi
    183
    è stato giusto così
    Can we pretend that airplanes, In the night sky, Are like shooting stars

  3. #3
    Utente bannato L'avatar di Arcane
    Registrato dal
    Feb 2007
    Messaggi
    111
    giustissimo

  4. #4

    Re: Giusto? Sbagliato?

    Originariamente inviato da badcat ...

    la mancanza di organi costringe gli operatori a queste cose...ovvio, saremmo tutti felici di sapere che alla bisogna ci fossero organi per tutti, ma non essendo così, ritengo sacrosanta la rigidità di tali regole...
    l'ignoranza è benedetta

  5. #5
    Forse se avesse avuto un soffio al cuore...


    ciao!!!!!!

  6. #6
    è giusto dar la precedenza a chi può farsi durare l'organo nuovo, certo considerata la giovane età di questo caso magari un trapianto con riabilitazione annessa avrebbe dato i suoi frutti
    firma in costruzione

  7. #7
    giusto???


    Ora l'alcoolismo non è una malattia? Non merita di essere curata?

    Un alcoolista cos'è? un animale?

    Se ha bisogno di cure psicologiche sì, pero un trapianto è troppo?

    Ma per favore....
    osserva il gregge che pascola innanzi a te....

  8. #8
    purtroppo è giusto, non è facile trovare un donatore per un trapianto e devi essere molto selettivo

    è la stessa ragione per cui non puoi trapiantare un malato di cancro avanzato
    Davide
    Povere ostrichette

  9. #9

    Re: Giusto? Sbagliato?

    Originariamente inviato da badcat

    Siete d'accordo o no?
    Io personalmente non saprei.
    Ovvio che magari c'è gente più "meritevole" di un trapianto di fegato. Intendo chi non si è andato a cercare la malattia come quel ragazzo... però la cosa lascia un po' l'amaro in bocca.
    Certo ci fosse una lista di pazienti in attesa... nella quale 1° è un alcolizzato cronico che ha già dimostrato di non essere capace di rimanere sobrio per più di 6 mesi... e magari la 2a è una madre di famiglia con una malattia ... verrebbe """facile""" salvare la seconda persona... ma, al di là della legge, umanamente che fareste?
    Umanamente?
    Se sei un alcolizzato cazzi tuoi, perchè mai dovrei sprecare un fegato per te sapendo come lo ridurrai tra qualche anno?

  10. #10
    appunto...
    facendo dei meri "calcoli umani"... se fosse stato un vecchietto alcolizzato... una cinicamente può pensare "beh cazzi suoi, la sua vita se l'è fatta, se l'è rovinata da solo... precedenza a chi è "meritevole" "....
    E forse anche in questo caso ci sta.... Però cacchio 22 anni.... boh
    [...Ubi iacet dimidium, iacet pectus meum...]

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.