Pagina 1 di 7 1 2 3 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 64
  1. #1
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Sep 2006
    Messaggi
    796

    [Vergogne italiane] Il caso di Stefano Cucchi

    Sono state pubblicate le ultime foto in vita del 31enne romano morto successivamente all'incarcerazione a regina coeli, che sciolgono diversi dubbi sulle cause della morte. Link [occhio, immagini forti]. Appaiono evidenti i segni di un brutale pestaggio su un fisico già debilitato dall'anoressia. L'inchiesta è tuttora in corso, attualmente la versione più accreditata è che sia arrivato a regina coeli già in pessime condizioni. Le indagini puntano verso la caserma della compagnia Casilina dove Stefano ha trascorso la prima notte dopo l'arresto.

  2. #2
    Utente di HTML.it L'avatar di albgen
    Registrato dal
    Jun 2005
    Messaggi
    3,256
    povero uomo
    I got the remedy

  3. #3
    ho visto alcune foto ieri, ma non ho avuto il coraggio di guardarle tutte, dico la verita'; nella puntata del 29 ottobre, mi pare, a condor su radio2 hanno tentato di ripercorrere i vari passaggi della vicenda e alcune delle cose raccontate sono allucinanti (purtroppo non trovo piu' il podcast); l'impressione finale e' che che ognuno ci abbia messo probabilmente del suo: qualcuno picchiando, qualche altro sottostimando la gravita' della situazione

    tra le altre cose la madre del ragazzo ha saputo che era morto quando un addetto e' andato a chiederle l'autorizzazione per l'autopsia e questo dopo giorni che non poteva vederlo... non riesco a immaginare quanto possa essere terribile

    vabbe': a ogni modo spero che riescano a trovare il colpevole o i colpevoli (sono convinta di si) e che li puniscano come meritano, sia per aver ammazzato 'sto povero cristo, sia perche' gettano - secondo me - cattiva luce su tutte le forze dell'ordine che invece lavorano con coscienza

  4. #4
    Originariamente inviato da rebelia
    vabbe': a ogni modo spero che riescano a trovare il colpevole o i colpevoli (sono convinta di si) e che li puniscano come meritano, sia per aver ammazzato 'sto povero cristo, sia perche' gettano - secondo me - cattiva luce su tutte le forze dell'ordine che invece lavorano con coscienza
    I problemi principali sono 2:
    -La solita omertà che accompagna queste vicende (c'è chi la definisce solidarietà tra colleghi ma è un patetico modo per mettere a tacere la coscienza)
    -Il fatto che raramente anche in caso di condanna il colpevole paga realmente (ci sono esempi di cronaca recente che lo dimostrano).
    Staremo a vedere.

  5. #5
    Utente di HTML.it L'avatar di lnessuno
    Registrato dal
    Feb 2002
    Messaggi
    2,739
    Originariamente inviato da rebelia

    vabbe': a ogni modo spero che riescano a trovare il colpevole o i colpevoli (sono convinta di si) e che li puniscano come meritano, sia per aver ammazzato 'sto povero cristo, sia perche' gettano - secondo me - cattiva luce su tutte le forze dell'ordine che invece lavorano con coscienza

  6. #6
    Originariamente inviato da RombodiSuono
    I problemi principali sono 2:
    -La solita omertà che accompagna queste vicende (c'è chi la definisce solidarietà tra colleghi ma è un patetico modo per mettere a tacere la coscienza)
    mi sa che hai ragione

    -Il fatto che raramente anche in caso di condanna il colpevole paga realmente (ci sono esempi di cronaca recente che lo dimostrano).
    di' giuro! O_o pensavo che una volta trovati i colpevoli e processati, scontassero l'eventuale pena come qualsiasi altro :F

  7. #7
    Utente di HTML.it L'avatar di Ranma2
    Registrato dal
    Mar 2003
    Messaggi
    2,667
    ma il dito è puntato solo sulle forze dell'ordine? e i detenuti?

  8. #8
    Originariamente inviato da Ranma2
    ma il dito è puntato solo sulle forze dell'ordine? e i detenuti?
    no: il dito e' puntato verso chi sta approfittando della propria posizione/della situazione per massacrare qualcun altro di botte, e' diverso

  9. #9
    Utente di HTML.it L'avatar di Ranma2
    Registrato dal
    Mar 2003
    Messaggi
    2,667
    Originariamente inviato da rebelia
    no: il dito e' puntato verso chi sta approfittando della propria posizione/della situazione per massacrare qualcun altro di botte, e' diverso
    ok, ma come è dimostrata sta cosa? non credo che i carcere sia tutto rosa e fiori e i detenuti si amano tutti appassionatamente

  10. #10
    Originariamente inviato da Ranma2
    ok, ma come è dimostrata sta cosa? non credo che i carcere sia tutto rosa e fiori e i detenuti si amano tutti appassionatamente
    hanno arrestato un tizio che camminava sulle sue gambe e dopo qualche giorno l'hanno restituito alla famiglia morto e con il corpo pieno di ecchimosi e ossa rotte: secondo te la famiglia non dovrebbe far domande?

    per la storia delle rose e dei fiori, non sono sicura di aver capito, ma se intendi che potrebbero essere stati altri detenuti, resta il fatto che non avrebbe dovuto succedere, che se fosse successo avrebbe dovuto essere curato diversamente e che nei confronti della famiglia ci sono state delle gravi mancanze (sono stati giorni senza vederlo, pur sapendo che era ricoverato)

    ergo qualcuno da qualche parte non ha fatto correttamente il suo dovere ed e' giusto scoprire cos'e' successo in modo che non succeda piu'

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2021 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.