Pagina 2 di 2 primaprima 1 2
Visualizzazione dei risultati da 11 a 18 su 18
  1. #11
    Originariamente inviato da mondiali_2010
    Un paragone con la situazione tra Gropuon e Youtube è improponibile.
    Ed infatti NON ho paragonato la situazione di Groupon con qualle di YouTube. Ho solo fatto notare la somiglianza del comportamento di Google in due situazioni dal suo punto di vista simili (hype, siti in forte crescita, business model non chiaro, perdite e rischi in crescita).

    Groupon è il sito sulla bocca di tutti e che vale quelle cifre.
    Si, è sulla bocca di molti (vedi i link postati in precedenza) e fin a quando la IPO non viene conclusa il sito vale $117M di perdite per ogni quarto fiscale ($456M nel 2010 rispetto ai $7M del 2009).

  2. #12
    Originariamente inviato da filippo.toso
    Si, è sulla bocca di molti (vedi i link postati in precedenza) e fin a quando la IPO non viene conclusa il sito vale $117M di perdite per ogni quarto fiscale ($456M nel 2010 rispetto ai $7M del 2009).
    Stai limitando la tua analisi ad un singolo aspetto di valutazione e momentaneo.

    Le perdite sono a fronte di enormi investimenti pubblicitari.
    Ecco le entrate di groupon:

    1Q 2011 Revenue: $644.7 million

    2010 revenue: $713.4 million

    2009 revenue: $30.47 million

    (Deal Journal note: Yes, that is a crazy rate of growth in two years. Groupon has been called the fastest-growing company in history.)

    Gropon è stato definito l'azienda con la più veloce crescita nella storia.
    Per quanto male possa andare la sua IPO Groupon è un successo enorme per chi lo ha realizzato.

    Tornando tra i comuni mortali è vero che è imperfetto e a volte sepculativo ma è anche vero che tanti miei amici ne sono entusiasti.
    Voce di popolo.

  3. #13
    Riapro questa importante discussione di web marketing perché la notizia è fresca e importante.
    Al nasdaq di oggi Groupon è passato alla storia con un colpo incredibile. Le sue azioni hanno guadagnato il 30-40% in borsa e ora vale a tutti gli effetti 18 miliardi di dollari.

    http://www.webnews.it/notizie/groupo...daq-con-un-40/

    Traguardo conquistato in pochi mesi, da una azienda che passa alla storia dell'economia come uno dei più rapidi e clamorosi successi.

    Vorrei sapere l'esperto dell'argomento Fillippo Toso cosa ne pensa (aveva detto che era un fallimento o quasi).
    Perdona la leggera polemica Filippo, però palesavo i miei dubbi su quello che affermavi.

    Probabile, comunque, che mi sfugga qualche dettaglio, vediamo di chiarirlo inseme.

    Ricordo infine che Groupon ha rifiutato una offerta di 6 miliardi di dollari da Google qualche mese fa. Ora capiamo il perché.

  4. #14
    Originariamente inviato da filippo.toso
    Groupon è un modello fallimentare sia per i clienti (scarsa qualità, zero assistenza, pessima esperienza) che per i fornitori (zero profitti, zero loyalty, pessima esperienza).
    E fino a qui la IPO non cambia la situazione.

    Originariamente inviato da filippo.toso
    L'unico a "guadagnarci" è Groupon e, visto nel 2010 non ha fatto profitti,
    Nel 2011: "Net income printed its third consecutive $100 million loss, with no improvement over Q1 despite the continued growth in revenue." (Fonte: http://www.minyanville.com/businessm.../2011/id/36264 )

    Originariamente inviato da filippo.toso
    non si può proprio dire che sia un modello vincente al momento.
    Dal punto di vista commerciale, mi sembra confermato dalle news che sono state pubblicate negli ultimi mesi.

    Dal punto di vista finanziario, forse i fondatori e le VC hanno fatto il botto. Dico forse perchè non è detto che le azioni mantengano la valutazione abbastanza a lungo da permettergli di monetizzare (senza comprarsi un collare, ovviamente).

    Vedere una società che perde denaro come un colabrodo con una IPO come questa fa tanto 2000...

    Tutto questo IMHO ovviamente.

  5. #15
    Originariamente inviato da filippo.toso
    Nel 2011: "Net income printed its third consecutive $100 million loss, with no improvement over Q1 despite the continued growth in revenue."
    Beh con 18 miliardi di dollari, perdere momentaneamente solo 100 milioni di dollari, sono bruscolini.
    Che poi il servizio non sia efficace è un altro discorso.
    Se la cosa perdura cioè se i creatori e maggiori azionisti di Groupon hanno tempo e strategia per sfruttare al massimo questa situazione attuale, bisogna dire che un exploit del genere nel mondo della finanza e dell'economia è storico. O sbaglio?

  6. #16

    Occhio al prossimo Deal su Groupon

    100 azioni GRPN a $300 invece che $2000 (risparmi $1700)
    ;-)

  7. #17
    La stampa:

    In un giorno raccolti 700 milioni La home page del portale di sconti Groupone Trentacinquemila azioni vendute a 20 dollari l'una. Solo Google nel 2004 riuscì a fare meglio con un bottino di 1,4 miliardi
    700 milioni

  8. #18
    Groupon prende il 25% sul prezzo di vendita dell'inserzionista ??

    Originariamente inviato da myspy
    Groupon fallimentare? ... mah...

    è il sito con il più alto tasso di crescita nel mondo...

    concordo con il fatto che gli inserzionisti prendono meno del 25% sulle vendite e che devono abbassare il prezzo "normale del loro prodotto" almeno della metà senza che non gli sia garantito un volume minimo di vendita... ma vuoi mettere il ritorno pubblicitario?
    asp.net - asp classic - MSSqlServer - MySql - Javascript - Ajax

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.