Pagina 9 di 26 primaprima ... 7 8 9 10 11 19 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 90 su 251
  1. #81
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jan 2011
    Messaggi
    1,483
    Originariamente inviato da Deuced
    domanda del thread: mi conviene prendere una laurea in informatica per lavorare all'estero?
    Una laurea in informatica ITALIANA?
    Direi proprio di NO, sarebbe equivalente ad un bachelor preso nel botswana
    Ad ogni modo non ho scartato ingegneria informatica,se mi può dare quel qualcosa in più potrei farci più di un pensierino.Certo,dubito di finire in 5 anni...ma vista l'età media degli ingegneri...
    Perchè in 5 anni? Esistono anche lì i laureati brevi.
    La "vera" differenza è l'esistenza di un albo, suddiviso in tre sezioni "splittati" in due, cui si accede con esame di stato.
    Se vuoi fare la professione (intesa come autonomo) questo significa in primis PENSIONE, se sei femmina CONTRIBUTO MATERNITA' (ovviamente non ti interessa più di tanto).
    L'informatico lavoratore autonomo è nella categoria dei negozianti, praticamente finisci nel calderone insieme a tabaccai e simili.
    Pensione? nada

  2. #82
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jan 2011
    Messaggi
    1,483
    Originariamente inviato da chumkiu
    Nonostante l'odioso cinismo di franzauker devo dargli ragione nella sua analisi.
    http://www.youtube.com/watch?v=y_0Bqo1gzF8

    Luke... IO sono tuo padre... Luke...

  3. #83
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jan 2011
    Messaggi
    1,483
    Originariamente inviato da U235
    Secondo me spesso il problema è riuscire ad arrivare a poter "certificare" chi sei... spesso ti tagliano fuori molto prima che possa dimostrare qualcosa, perchè le persone ignoranti danno per scontato che se non hai studiato non sei in grado, e spesso nella stanza dei bottoni di certe realtà ci sono proprio loro, arrivate li per raccomandazioni o simili.
    Questa è un'altra leggenda metropolitana.
    Nelle aziende non-micro i capataz che si occupano di assunzioni (direttore del personale in giù) non sono zappatori presi dai campi dell'alabama.
    Certo, non capiscono niente come la maggior parte delle persone, ma la favoletta che "soccmelll io so scrivere hello world in java, quel deficientone al massimo saprà mungere le capre" è solo una leggenda metropolitana, appunto.
    Nelle micro-aziende (un 20-50 dipendenti) parli direttamente col "capo supremo" che, normalmente, è l'ex-operaio o l'ex-programmatore che si è messo in proprio 20 anni fa ed ha fatto fortuna.
    Normalmente capisce se ci sa fare prima ancora che ti siedi alla scrivania, perchè son cose che ha GIA' fatto in prima persona per anni e anni.
    Concordo con il fatto che una laurea, anche presa in posti "tosti" (...)
    Non ne esistono in Italia, neppure uno
    ... ma se dici "il principe" da subito l'idea
    Già, ma il titolo è il medesimo per tutti.
    Dottore, dottore... dottoreeeeeeeeee
    In filosofia, informatica, scienza del tortellino, pettinamento di gatti... sempre dottore sei.
    Esiste ad esempio (vado a memoria) scienze statistiche supreme per l'informatica speciale nelle aziende sborroni

  4. #84
    Moderatrice di HTML 5 e Kickstarter L'avatar di electric_g
    Registrato dal
    Jan 2002
    residenza
    Vancouver, BC
    Messaggi
    189
    Io preferisco scienza delle merendine a scienza del tortellino.
    Perché il secondo é piú arte
    Nope.

  5. #85
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Mar 2006
    Messaggi
    1,252
    Originariamente inviato da franzauker
    Non confondiamo i due piani
    1) il piano dell'imprenditore che deve assumere
    2) il piano di chi cerca lavoro.
    L'imprenditore vorrebbe
    1) superbonazza
    2) zoccola
    3) massimo 20 anni
    4) con 20 anni di esperienza
    5) 12 lauree
    6) almeno 8 master, di cui uno nel bunga-bunga
    7) che si accontenta di un euro al mese. Anzi che TI PAGA
    8) che sa programmare a distanza telepaticamente
    mi spiace contraddirti, ma quelli che descrivi tu sopra, non si chiamano imprenditori, si chiamano magnacci. spero non sia questa la tua idea di imprenditore, anche se devo dire che guadagnano bene, ma dubito che sia questo il caso...

    domanda OT :
    tra l'altro per caso hai qualche problemino con le donne? no perchè vedo che le reputi bene...

    Originariamente inviato da franzauker
    Il piano 2) è invece la domanda del thread

    Come già detto data una domanda occorre dare risposta a quella, non a qualcosa di diverso (filosofia)
    vedo che non hai capito nulla di ciò che ti ho scritto, eppure eri tu che parlavi dell'accellerazione delle informazioni...
    forse riesci a collegare quello che ti ho detto :
    la domanda la so leggere e interpretare da solo, non mi serve che la cambi interpretandola a modo tuo, era :
    "Tornare all'università a 27 anni,distoglietemi o incitatemi a fare 'sta cavolata "
    quella che hai scritto tu era semplicemente una tua interpretazione, quindi non mi dire cosa bisogna o non bisogna fare, sopratutto se intendi secondo la TUA filosofia!

    Originariamente inviato da franzauker
    Bhè ma io ho assiomaticamente sempre ragione
    beh franzauker, qualcuno, per questa tua affermazione (espressa diverse volte), direbbe che nonostante aggiungi la faccina per scherzo, nascondi la volontà di affermarlo realmente, aggiungendo che ancora si tratta di "disturbo narcisistico della personalità", ma che la tendenza sia verso la "psicosi narcisistica" per caso odii gli psicologi? (la faccina indica lo scherzo!)

  6. #86
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Mar 2006
    Messaggi
    1,252
    Originariamente inviato da franzauker
    Questa è un'altra leggenda metropolitana.
    Nelle aziende non-micro i capataz che si occupano di assunzioni (direttore del personale in giù) non sono zappatori presi dai campi dell'alabama.
    Certo, non capiscono niente come la maggior parte delle persone, ma la favoletta che "soccmelll io so scrivere hello world in java, quel deficientone al massimo saprà mungere le capre" è solo una leggenda metropolitana, appunto.
    Nelle micro-aziende (un 20-50 dipendenti) parli direttamente col "capo supremo" che, normalmente, è l'ex-operaio o l'ex-programmatore che si è messo in proprio 20 anni fa ed ha fatto fortuna.
    Normalmente capisce se ci sa fare prima ancora che ti siedi alla scrivania, perchè son cose che ha GIA' fatto in prima persona per anni e anni.
    Non ne esistono in Italia, neppure uno
    franzauker, franzauker... continui ad affermare con la ragione tascabile ciò che è la tua esperienza, negando che possa esistere anche quella degli altri e bollandola con la frase (che vedo che ti piace tanto) "leggenda metropolitana", ma devi sapere che una "leggenda" di qualsiasi genere, è quella che non porta con se nemmeno una conferma, se ne ha almeno una, non si tratta di leggenda, quindi a prescindere che sia discutibile o meno, ci sono dei casi che confermano ciò che ho detto, quindi smentiscono la tua affermazione di "leggenda metropolitana" e confermano la tua TENDENZA a credere che solo quello che può essere la tua esperienza "è regola universale" (quindi forse non confermano solo quello... lo dico per te!), ma purtroppo per te, non è così, dimostrato dai fatti sopra...

    per tanta che sia l'esperienza che possa avere una persona, una mente con almeno una media intelligenza (che non abbia malattie) capisce che non può essere esperienza assoluta, ovvero, non potra affermare nulla se non aggiungendo che si tratta di statisca! ergo, dinanzi ad esperienze diverse, non può che accettare che la sua non è legge universale ma a limite una percentuale statistica elavata (discutibile).

    Originariamente inviato da franzauker
    Già, ma il titolo è il medesimo per tutti.
    Dottore, dottore... dottoreeeeeeeeee
    In filosofia, informatica, scienza del tortellino, pettinamento di gatti... sempre dottore sei.
    Esiste ad esempio (vado a memoria) scienze statistiche supreme per l'informatica speciale nelle aziende sborroni

    carina, ma che centra? la mia era un'affermazione per dire che è vero che l'abito non fa il monaco... ma a primo impatto si!

    comunque, io ho dato la mia risposta che affermo:

    si, torna sui libri se la vita ti lascia questa possibilità, sopratutto se quello è quello che desideri.
    Fare per tutta una vita un qualcosa che non ti piace e mangiarsi le mani per non aver fatto ciò che veramente avresti voluto, è molto peggio di morire di fame.

    ciao a tutti

  7. #87
    Frontend samurai L'avatar di fcaldera
    Registrato dal
    Feb 2003
    Messaggi
    12,972
    Originariamente inviato da franzauker
    Una laurea in informatica ITALIANA?
    Direi proprio di NO, sarebbe equivalente ad un bachelor preso nel botswana
    non sono d'accordo
    non sarei affatto così drastico
    nonostante i tagli all'istruzione ci sono ancora ottimi atenei in Italia dove conseguire una laurea in informatica (scienze o ingegneria che sia)

    Il fatto che poi in Italia per lavorare sia poco richiesta, o che all'estero ci siano università di prestigio è un altro discorso, ma esula dalla validità di una laurea in informatica in Italia e del percorso di studi necessario a conseguirla. Conosco personalmente molti dottorandi della mia facoltà che hanno ricevuto offerte da Austria, Olanda, Danimarca e USA
    ISSlive , un bot per Telegram per trovare tutti i passaggi visibili della Stazione Spaziale Internazionale.

  8. #88
    Originariamente inviato da U235
    Secondo me spesso il problema è riuscire ad arrivare a poter "certificare" chi sei... spesso ti tagliano fuori molto prima che possa dimostrare qualcosa, perchè le persone ignoranti danno per scontato che se non hai studiato non sei in grado, e spesso nella stanza dei bottoni di certe realtà ci sono proprio loro, arrivate li per raccomandazioni o simili.
    Si ma in fondo in fondo... vuoi davvero essere assunto in un posto dove valutano le persone in questo modo? =)

  9. #89
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Mar 2006
    Messaggi
    1,252
    Originariamente inviato da chumkiu
    Si ma in fondo in fondo... vuoi davvero essere assunto in un posto dove valutano le persone in questo modo? =)
    no , ma purtroppo a volte sei costretto per mangiare. Ci sono molte zone dove c'è un alto tasso di disoccupazione e di ignoranza (parlo sopratutto in campo informatico).

    infatti secondo me, se sei bravo e hai qualche soldo da investire, è meglio mettersi in proprio.


  10. #90
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jan 2011
    Messaggi
    1,483
    Originariamente inviato da fcaldera
    non sono d'accordo
    non sarei affatto così drastico
    nonostante i tagli all'istruzione ci sono ancora ottimi atenei in Italia dove conseguire una laurea in informatica (scienze o ingegneria che sia)
    Me le citi?
    Perchè a livello internazionale non ce n'è una, e dico una, che sia considerata minimamente.
    Ma proprio nessuna
    Conosco personalmente molti dottorandi della mia facoltà che hanno ricevuto offerte da Austria, Olanda, Danimarca e USA
    Offerte... per fare cosa?
    Così... giusto per curiosità...

    Originariamente inviato da U235
    franzauker, franzauker... continui ad affermare con la ragione tascabile ciò che è la tua esperienza (...)
    Io ancora tutte queste "esperienze diverse" dalla mia non le ho lette, qui.
    Vedremo

    carina, ma che centra? la mia era un'affermazione per dire che è vero che l'abito non fa il monaco... ma a primo impatto si!
    E' esattamente la stessa cosa.
    Il alcuni mondi del lavoro devi essere ALMENO dottore, meglio ancora ingegnere.
    Poi dottore in cosa, o ingegnere come, fa lo stesso.
    si, torna sui libri se la vita ti lascia questa possibilità, sopratutto se quello è quello che desideri.
    Fare per tutta una vita un qualcosa che non ti piace e mangiarsi le mani per non aver fatto ciò che veramente avresti voluto, è molto peggio di morire di fame.
    Non dico nulla su una frase da bacio perugina, oggi "alla facebook", tipo questa, è meglio


    Originariamente inviato da U235
    mi spiace contraddirti, ma quelli che descrivi tu sopra, non si chiamano imprenditori, si chiamano magnacci.
    Si chiamano "Presidenti del Consiglio"
    spero non sia questa la tua idea di imprenditore, anche se devo dire che guadagnano bene, ma dubito che sia questo il caso...
    Ma non capisci neanche le battute? Problemini cognitivi?
    domanda OT :
    tra l'altro per caso hai qualche problemino con le donne? no perchè vedo che le reputi bene...
    con le "donne" nessuno. Con le "femmine" neppure. Non sono sinonimi (qui ci starebbe la battutina, ma non la faccio, vedo che ironia ed autoironia latitano)

    vedo che non hai capito nulla di ciò che ti ho scritto, eppure eri tu che parlavi dell'accellerazione delle informazioni...
    Accelerare le informazioni? Questa mi è nuova
    forse riesci a collegare quello che ti ho detto :
    la domanda la so leggere e interpretare da solo, non mi serve che la cambi interpretandola a modo tuo, era :
    "Tornare all'università a 27 anni,distoglietemi o incitatemi a fare 'sta cavolata "
    quella che hai scritto tu era semplicemente una tua interpretazione, quindi non mi dire cosa bisogna o non bisogna fare, sopratutto se intendi secondo la TUA filosofia!
    Ma che interpretazione... qui ci sono problemini anche di analisi logica, neppure di logica. Ma fa lo stesso, pazienza
    beh franzauker, qualcuno, per questa tua affermazione (espressa diverse volte), direbbe che nonostante aggiungi la faccina per scherzo, nascondi la volontà di affermarlo realmente, aggiungendo che ancora si tratta di "disturbo narcisistico della personalità", ma che la tendenza sia verso la "psicosi narcisistica" per caso odii gli psicologi? (la faccina indica lo scherzo!)
    si chiama "autoironia", uno dei "sintomi" dell'intelligenza.
    Certo, ce ne vuole un minimo (di intelligenza) per capirlo, ma in fondo non è difficile.
    E se vuoi possiamo discettare di psicologia e DSM quanto vuoi (e comunque sì, stimo pochissimo gli psicologi... ma come stimo pochissimo in generale l'interno genere umano)

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.