Pagina 1 di 6 1 2 3 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 59
  1. #1
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Nov 2004
    Messaggi
    223

    ora tutti con il righello...:-)

    http://www.corriere.it/salute/11_ott...d5e172d2.shtml


    Meglio evitare secondo l'articolo, la maggior parte di coloro che si sottopongono a questo intervento chirurgico non ne avrebbe bisogno però.

  2. #2
    Utente di HTML.it L'avatar di Cisco x™
    Registrato dal
    Oct 2004
    residenza
    Barranquilla (Colombia)
    Messaggi
    7,134
    il punto

  3. #3
    Originariamente inviato da Cisco x™
    il punto
    fatt'

  4. #4
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jun 2004
    Messaggi
    643
    Mai avuto preoccupazioni per le misure del mio amico, anzi ne sono anche abbastanza soddisfatto (ma poi non devo essere io ad esserne soddisfatto...ma lei...) :-P

    Però...ora fatemi dire una cosa...passi un pene di 15-16 cm (certamente non enorme ma comunque normale sia da un punto di vista funzionale che estetico...anche l'estetica conta in una coppia...)....passi un pene di 14 cm (funzionale...ma dal punto di vista estetico sicuramente non è una cosa che la donna lo guarda e fà: "Oh mio diooooo"...diciamo che non è l'unica cosa che conta in un rapporto sentimentale\sessuale ma già l'uomo dovrò iniziare a compensare con altro per aumentare la carica erotica)

    Ma...un pene di 12-13 cm...ok è sicuramente funzionale (nel senso che entra a sufficienza per avere un normale rapporto sessuale che riesce a portarti all'orgasmo, all'eiaculazione e ad una potenziale riproduzione)...ok...ma un rapporto sessuale si riduce alla capacità di procreare? o anche allo scambio emotivo\erotico tra 2 persone?

    No perchè...nel primo caso...ok è perfettamente funzionale...nel secondo booo...dipende (da caso a caso, da persona a persona, da partner a partner)...sia per motivi di carica erotica che la tua partner potrebbe non avere...sia proprio per il piacere fisico che può dare un pene piccino...

    Senza falsa ipocrisia...ricordo la mia migliore amiche...qualche anno fà si fidanzò con un ragazzo ed un giorno mi raccontò sconvolta che mettendogli per la prima volta la mano là...beh si era accorta che era veramente piccolo e sottile (sui 12-13 cm ed abbastanza sottile...) ...già questa cosa bastò per renderla molto imbarazzata e ad abbassare la carica erotica...

    Poi arrivò il sesso vero e proprio...lei dice che lui a letto oggettivamente era moltooo bravo (nel senso che era molto passionale, baci, carezze, porcate di varia natura) ma che oggettivamente durante la penetrazione si sentiva poco e ci si doveva quasi concentrare per venire sentendolo (più che la lunghezza lei accusava la scarsissima larghezza)

    Sicuramente i 2 sarebbero stati in gradi di riprodursi (quindi da un punto di vista prettamente medico quel pene era perfetto) ma da un punto di vista di realizzazione sessuale...bah non è che fosse un rapporto poi così soddisfacente...

    Poi ovvio che se lo hai di 15 cm e te lo vuoi far portare a 18 sei un deficiente perchè amen...c'è chi è un po' in socrappeso, chi è troppo magro, chi poco alto, chi con pochi capelli...ognuno ha le sue piccole imperfezioni...ed un pene non proprio alla Rocco...sticazzi...ci può stare...alla fine la soddisfazione fisica è pressochè la stessa...

    Certo che però se hai un pene di 12 cm e non trovi la persona giusta (giusta nel senso che anche fisicamente è compatibile)...beh...magari un pensierino uno ce lo può pure fare...

  5. #5
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jan 2011
    Messaggi
    1,469

    ecco la solita ignoranza sessuale.

    diciamolo in coro: praticamente nessuna femmina arriva all'orgasmo con SOLO la penetrazione vaginale (nonostante quanto sostenesse freud).

    E quelle che ci arrivano è sostanzialmente per un effetto psicologico, più che meccanico.

    Per il semplice fatto che la vagina è (quasi) priva di recettori di pressione (se ne avesse tanti diverrebbe impossibile partorire), oltre che di dimensioni tali da far uscire un bambino (per quanto sia grosso è come gettare un bastone in un corridoio, tanto per rendere l'idea).

    Parimenti può essere lungo anche 35 centimetri (il record mondiale), ma finchè tocca SOLO la vagina non succede nulla di che.

    ---

    Qual'è la fisiologia dell'orgasmo femminile (con riferimento agli aspetti biologici, non a quelli psicologici che sono preponderanti) ?

    Non so se è il caso di partire col minicorso di educazione sessuale su HTML quindi per ora mi fermo

    (anzi... volendo potrei mettere il numero per la ricarica paypal per svelare il "mistero" )

  6. #6
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jun 2004
    Messaggi
    643
    Originariamente inviato da franzauker

    ecco la solita ignoranza sessuale.

    diciamolo in coro: praticamente nessuna femmina arriva all'orgasmo con SOLO la penetrazione vaginale (nonostante quanto sostenesse freud).

    E quelle che ci arrivano è sostanzialmente per un effetto psicologico, più che meccanico.

    Per il semplice fatto che la vagina è (quasi) priva di recettori di pressione (se ne avesse tanti diverrebbe impossibile partorire), oltre che di dimensioni tali da far uscire un bambino (per quanto sia grosso è come gettare un bastone in un corridoio, tanto per rendere l'idea).

    Parimenti può essere lungo anche 35 centimetri (il record mondiale), ma finchè tocca SOLO la vagina non succede nulla di che.

    ---

    Qual'è la fisiologia dell'orgasmo femminile (con riferimento agli aspetti biologici, non a quelli psicologici che sono preponderanti) ?

    Non so se è il caso di partire col minicorso di educazione sessuale su HTML quindi per ora mi fermo

    (anzi... volendo potrei mettere il numero per la ricarica paypal per svelare il "mistero" )
    In pratica stai sostenendo che un pene lungo 12 cm e largo come un mignolo ha gli stessi identici effetti fisici di uno lungo 20 e largo come una salsiccia...no perchè...sò contento per te se ce credi davvero

    Sarei curioso di sentire i pareri femminili edulcorati da falsa ipocrisia

    E poi io ho detto chiaramente che non si tratta solo di una questione fisica ma che c'è anche una fortissima componente psicologica...oggettivamente un uomo dotato attira di più di un uomo poco dotato (non mi riferisco alla fase di aggancio...non siamo animali...ma durante l'atto penso che una seria dotaazione faccia salire l'ormone alla donna così come a noi un bel sedere o un bel paio di tette...)

    Ho anche detto che quando si parla di persone comunque normodotate...sui 15 cm...questa cosa non è così influente...ma quando si parla di peni oggettivamente piccoli (12-13 cm) beh può iniziare a sentirsi anche la componente psicologica...

    Dubito che tu mi debba venire a fare un corso di educazione sessuale...tranquillo ;-)

  7. #7
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jan 2011
    Messaggi
    1,469
    Originariamente inviato da D4rkAng3l
    In pratica stai sostenendo che un pene lungo 12 cm e largo come un mignolo ha gli stessi identici effetti fisici di uno lungo 20 e largo come una salsiccia...no perchè...sò contento per te se ce credi davvero
    Perchè, pensi che abbiano effetti fisici che determino l'orgasmo femminile?
    O che quelli vaginali abbiano una rilevanza se non marginale?
    E poi io ho detto chiaramente che non si tratta solo di una questione fisica ma che c'è anche una fortissima componente psicologica...
    Così a occhio sei proprio giovane e inesperto.
    Magari non nell'arte "ginnica" dei rapporti sessuali, ma per il resto direi proprio di sì.
    L'aspetto psicologico femminile non ha niente (o quasi) a che vedere con le dimensioni del membro.

    Non è che una vede una mazza gigante e già è in preda ai godimenti.
    Magari te l'hanno fatto credere... e hai beccato?
    Dubito che tu mi debba venire a fare un corso di educazione sessuale...tranquillo ;-)
    Da quanto scrivi direi che perfino la mia mamma (78 anni ) potrebbe fartelo.

    Vabbè diciamolo in coro... clitoride... clitoride... clitoride... (e in misura mooolto marginale... non lo dico, lascio la suspence)

    Ritenere di portare all'orgasmo una femmina SOLO con la penetrazione vaginale, anche con una mazza da baseball, è come tentare di farlo massaggiandole un gomito.

    Magari trovi anche quella che apprezza, ma le "attenzioni" sono indirizzate nel posto sbagliato.

    PS ma hai mai visto come si masturba una femmina?
    nel senso "ci hai mai fatto caso", hai mai chiesto come e perchè?

    O ti limiti a pensare "ho una nerchia imperiale, mi basta pestare forte?"

  8. #8
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jun 2004
    Messaggi
    643
    Originariamente inviato da franzauker
    Perchè, pensi che abbiano effetti fisici che determino l'orgasmo femminile?
    O che quelli vaginali abbiano una rilevanza se non marginale?
    Così a occhio sei proprio giovane e inesperto.
    Magari non nell'arte "ginnica" dei rapporti sessuali, ma per il resto direi proprio di sì.
    L'aspetto psicologico femminile non ha niente (o quasi) a che vedere con le dimensioni del membro.

    Non è che una vede una mazza gigante e già è in preda ai godimenti.
    Magari te l'hanno fatto credere... e hai beccato?
    Da quanto scrivi direi che perfino la mia mamma (78 anni ) potrebbe fartelo.

    Vabbè diciamolo in coro... clitoride... clitoride... clitoride... (e in misura mooolto marginale... non lo dico, lascio la suspence)

    Ritenere di portare all'orgasmo una femmina SOLO con la penetrazione vaginale, anche con una mazza da baseball, è come tentare di farlo massaggiandole un gomito.

    Magari trovi anche quella che apprezza, ma le "attenzioni" sono indirizzate nel posto sbagliato.

    PS ma hai mai visto come si masturba una femmina?
    nel senso "ci hai mai fatto caso", hai mai chiesto come e perchè?

    O ti limiti a pensare "ho una nerchia imperiale, mi basta pestare forte?"
    Sisi...ok...allora hai da insegnarmi in base al Java (quello forse si...), hai da insegnarmi a proposito del sesso e di tutti i restanti aspetti della vita...

    Nella mia vita penso di conoscere bene certe cose...non perchè vanti una carriera da playboy (la mia vita privata tende a rimanere appunto...privata) ma posso "vantare" di avere il 99% delle amicizie al femminile...e quello che dici te posso assicurarti che si tratta di un'emerita puttanata...poi sei liberissimo di non crederci...

    Sappi che le donne dicono che non gliene frega niente (alcune...altre lo dicono anche esplicitamente) ma sotto sotto...sono molto più simili a noi...

    Forse servirebbe che postassi il video di me ed una mia amica mezzi brilli dove lei raccontava esterefatta (ed entusiasta) di un pene talmente grosso e largo da avere difficoltà in un rapporto orale...la stessa amica che dopo essersi lasciata con l'ex ragazzo storico (non proprio dotato) dice: "lui è stato il mio primo ragazzo...prima di lui non avevo termine di paragone...certo che ora che ho visto altro..."

    O forse posso dirti che un'altra mia cara amica classifica i suoi partner nelle seguente categorie: minipimpi, normopimpi, mediopimpi, maxipimpi, supermaxipimpi (e generalmente i minipimpi non ne escono mai proprio bene)

    Un'altra amica invece li classifca più semplicisticamente in solo 2 categorie: "carioca" e "pistolini"

    Ti ho citato il caso di quell'altra mia amica che diceva che il suo ex lo aveva così sottile da sentirsi a stento...ora ok che la vagina è una cavità virtuale (come diceva la mia proff di scienze) perchè prende le dimensioni di ciò che ci entra...certo che se ciò che ci entra ha un po' di spessore...per la donna generalmente è meglio

    Oppure potrei citarti il caso di un'altra amica che se ne uscì così: "beh è vero le dimensioni non sono l'unica cosa che conta, conta come lo sà usare, la passione, l'affetto, la fantasia...porca vacca...certo però che se ce l'ha grosso è molto meglio"

    Non sò...a volte trovo molto ingenuo il pensare che le donne abbiano una psicologia sessuale così diversa dalla nostra...si sarà diversa...ma per certe cose sono molto simili a noi (almeno un buon 80% delle donne intorno alla trentina)

    Poi ognuno è libero di credere quello che ti pare...ma la realtàè un'altra

    Con questo non stò dicendo che contano SOLO le dimensioni del pene o che tra un mene di 15 cm ed uno di 18-20 ci sia un abbisso di differenza qualitativa e che con il primo non si riesce a fare...si riesce ugualmente bene...parlo solamente di casi un po' particolari...se si parla di 12-13 cm...beh la differenza c'è eccome e se una donna dice che non è vero le cose son 2:

    1) Hai trovato comunque un perfetto equilibrio psicofisico nella coppia (sposala)
    2) Mente spudoratamente sapendo di mentire...

    Aspettiamo qualche donzella del forum che dica la sua in modo schietto...aspettiamo LO insomma ahahaha

  9. #9
    Utente di HTML.it L'avatar di Kavaweb
    Registrato dal
    Nov 2005
    Messaggi
    2,758


    ma che gira nell'aria in 'sto periodo? sembra il forum di girlpower...
    I love Ctrl+Z

  10. #10
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jan 2011
    Messaggi
    1,469
    Originariamente inviato da D4rkAng3l
    Sisi...ok...allora hai da insegnarmi in base al Java...
    Guarda, è molto più semplice di quello che sembra.

    Lasciamo perdere,per il momento, l'aspetto psicologico (che per una femmina è fondamentale, per dirla con chiarezza se te la cavi bene poi farla bagnare anche solo parlandole, e al massimo strofinando un dito su una mano).

    Andiamo al concreto.

    L'orgasmo femminile è determinato fisiologicamente per il 90% (e oltre) dalla stimolazione del clitoride (un pochino direi anche dalla stimolazione della vagina ESTERNA, grandi e piccole labbra per capirci)

    Questo è un fatto (sei curioso? vuoi essere uno scienziato della topa? chiedi alla tua ragazza di masturbarsi e guarda come fa).

    E' quindi la stimolazione (pressione, strofinamento, quello che vuoi) sul CLITORIDE a determinare l'orgasmo. La pressione "lì" viene fatta non dal pene (bhè... in generale...) bensì, tipicamente, dalla pressione contro l'osso pubico maschile.

    (più spesso... e direttamente... con dita e/o lingua).

    Ecco spiegato immediatamente perchè anche una mazza da baseball, che si "infila" dritta per dritta senza toccare nient'altro, non ottieni un granchè.

    E' OVVIO che più "roba" c'è dentro, più la sensazione (immagino) sia interessante. Ma SE non "lavori" il clitoride... non succede nulla (nella stragrande maggioranza dei casi, lascio stare quelle che godono se le carezzi le orecchie e così via)

    Siamo quindi perfettamente d'accordo che "nel grande ci sta il piccolo", mentre NON sono assolutamente d'accordo che se vuoi fare godere, davvero, una femmina devi concentrarti prevalentamente su una "trapanazione" più o meno ginnica della vagina.

    Anche se hai un manganello da 35 centimetri, puoi far venire una femmina con la punta di un dito (ovviamente se ci sai fare, altrimenti al massimo la fai addormentare).

    Anche quelle che ti dicono "con la minchia extralusso godo 100 volte di più"... vedrai che mentre "cavalcano"... ehm... si "accarezzano" lì.

    Sì, proprio lì-
    ---
    Vabbè potrei insegnare il ColpoSegretoDell'OrsaMaggiorePerFarGodereTutteLeFe mmine... ma lo vendo su DVD

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.