Pagina 4 di 4 primaprima ... 2 3 4
Visualizzazione dei risultati da 31 a 33 su 33

Discussione: Informazione Php

  1. #31
    Originariamente inviato da _debo
    Che c'entra si sta parlando di capacità e attenzione nello scrivere codice qui, dovrebbe essere un qualcosa al di sopra dei problemi politici ed economici che avete.
    Non capisco dove vuoi arrivare, comunque che i codici siano precisi o meno trovo ugualmente interessante parlarne e discuterne
    Non si finisce mai di imparare...

  2. #32
    Utente di HTML.it L'avatar di Virus_101
    Registrato dal
    Sep 2008
    Messaggi
    2,497
    Maro che ot da paura sta partendo

    Cmq il fatto di strutturare le cose bene, e imparare a farlo dalle cose piccole e' un'abitudine che quasi non esiste in italia (purtroppo non solo nel codice).
    Pare quasi che ogni italiano debba per forza definire le proprie idee come standard per tutti. E quindi imporle agli altri come "best solution". Purtroppo cosi' non e' e nella programmazione ci sono appunto degli approcci consolidati per dare le "best practice" a tutti . Ad esempio usare i while invece dei for per i cicli indefiniti e viceversa per i cicli definiti. Invece si vede troppo spesso che tale concetto non viene applicato.

    In questo caso usare lo switch rende il tuo codice piu' pulito e gestibile, certo non c'e' molta differenza con un albero di if-elseif etc... ma dal punto di vista della manuntenibilità e portabilità del codice va sempre preferita la "best practice" universale non quella "programmer-defined".

    nel tuo caso inoltre sarebbe opportuno ponderare anche come gestitsci le azioni da compiere in base alla request. Prova a pensare di inserire piu' di 5-6 righe di codice per azione in quello switch .... come si aggiungono operazioni ... ti esplode tutto e non sai piu' dove mettere le mani.

    In questo caso una buona soluzione a mio avviso e' definire una struttura standard per le operazioni( quindi classe , funzione o scriupt stand-alone che sia). Poi definire un namespace per le operazioni e a quel punto usare un opportuno handler. COsi' puoi aggiungere / togliere operazioni senza far esplodere l'applicazione e generare qindi errori incoerenti e non controllati.

    pensa a questo :

    1- tutte le operazioni sono classi
    2- tutte le classi di operazioni vengono lanciate con il metodo "gogogo"
    3- il metodo "gogogo" prende in ingresso 2 parametri : $request e $opts = false
    4- tutte le classi risponderanno con un oggetto standard "risposta", questo oggetto conterrà
    a-risultato operazione
    b-codice di controllo
    c-eventuali messaggi
    d-dati

    5- tutte le classi si chiameranno operation_[opname]
    6- tutte le classi saranno separate nei relativi files e si dovranno includere dal percorso /operations/operation_[opname].php , avranno quindi il classpath => "/operations/"
    7- lo script di handling controlla esistenza e lancia la classe gestendone le eccezioni

    .... fatto ciò avrai uno script di lancio non troppo corposo che si occupa di controllare, lanciare e gestire gli errori.


    Quindi applichi una progettazione alle tue necessità, utilizzi una soluzione scalabile e facilmente gestibili anche da altri che dovranno aggiungere togliere o modificare il tuo codice.
    Potrai gestire nuove operazioni o cambiare quelle obsolete senza toccare null'altro che la relativa classe.

    Puoi estendere i controlli per gestire ACL.... etc......... .come vedi applicare la "best practice"prima progetto poi faccio ti da la possibilità di risolvere a monte molti problemi e costruire un software che sia efficente e facile da estendere , debuggare etc etc...

    Vabbe .. pensaci

  3. #33
    Utente di HTML.it L'avatar di _debo
    Registrato dal
    Mar 2012
    residenza
    London, UK
    Messaggi
    858
    Originariamente inviato da Soop(this)
    Non capisco dove vuoi arrivare, comunque che i codici siano precisi o meno trovo ugualmente interessante parlarne e discuterne
    Non voglio arrivare da nessuna parte... ho forse solo frainteso il tuo "in fondo è l'Italia".
    Volevo solo dire che non c'entra da dove vieni, bisogna semplicemente impegnarsi un minimo.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2021 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.