Pagina 1 di 3 1 2 3 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 21
  1. #1

    Scelta di vita - Londra

    Richiesta di aiuto da parte di chi vive a Londra.

    36 anni, attualmente lavoro a Firenze come consulente IT per conto di $bodyrental presso $moltoimportanteaziendaitaliana, tempo indeterminato CCNL commercio, netto 2000 al mese.

    Vivo in affitto in una casa (mini) di propriet dei miei e pago circa 600 di IMU all'anno.

    Le prospettive di crescita in $bodyrental tendono allo 0%, mentre le propriet di essere assunto presso $moltoimportanteaziendaitaliana sono ancora meno.

    Recentemente, dopo aver sostenuto una serie di colloqui presso $altraimportanteaziendaitaliana, alla fine di cui il responsabile IT mi ha ammesso che gli ero piaciuto veramente tanto ma che comunque le mie richieste economiche erano fuori portata (circa 2.350/mese), ho incominciato a ragionare sulla possibiilt di emigrare.

    Ho battezzato Londra visto che per gli USA a quanto so serve il visto e Dublino mi ispira meno.

    Leggendo su vari siti di recruitment inglesi vedo che una figura come la mia pu aspirare a stipendi dai 55 ai 65K/year tipicamente.

    Ho incominciato quindi a inviare CV e gi sono stato contattato da un paio di recruitment agencies (contatti che per ora non hanno portato a niente ma onestamente non pensavo che qualcuno mi potesse contattare)

    Situazione affetti: convivo con la mia ragazza che attualmente vive di lavoretti saltuari molto poco retribuiti. Lei mi seguirebbe ma spaventata perch parla poche parole di inglese.
    L'idea di emigrare mi rafforzata dalle prospettive scarse di poter comprare casa e costruirmi una famiglia con lei.

    Chiedo a voi un consiglio su cosa fareste al mio posto e vi rivolgo alcune domande per capire come potrei vivere l:

    [list=1][*]Quale sarebbe uno stipendio per cui potrebbe valere la pena fare il grande salto (considerando anche che per qualche mese sarei l'unico a portare a casa lo stipendio e la mancanza d alcune garanzie che ci sono in Italia, quali TFR, contributo pensione etc.)?[*]Quante e quali sono le tipiche spese mensili a Londra per vivere n di stenti n nel lusso (spesa al supermercato, tv Internet, utenze, council tax, 1 o 2 vacanze l'anno, etc.)?[*]Come funziona solitamente il discorso trasloco dall'Italia?[*]Periodo di prova? C' di solito?[*]Quanto devo mettere in conto per l'affitto ogni mese?[*]Quali sono i benefit a cui potrei puntare a vostro avviso?[*]Ritenete possibile per la vostra esperienza che un head hunter inglese possa assumere qualcuno solo previi colloqui telefonici e non attraverso un incontro di persona, vista la concorrenza autoctona che immagino io possa incontrare per questi lavori?[/list=1]

    Grazie

  2. #2
    Utente di HTML.it L'avatar di Kahm
    Registrato dal
    Dec 2004
    residenza
    Rome
    Messaggi
    3,418
    sei fortunato a prener e2000 netti IND. in italia
    c' gente che ucciderebbe qua per questa cifra


    anche io ho crescita zero,
    anche io sono body rental
    anche io lavoro nell'IT
    anche io voglio aandare fuori italia
    anche io ..
    anche....

    /trolling


    ehm ok serio....
    io ho scelto Dublino, l'irlanda da come sento diversi miei amici ha attuato una politica di agevolazione, infatti li si pagano molte meno tasse che in italia, visto che il governo sta cercando di far entrare le ditte e capitali
    ci sono anche stato in vacanza e non proprio cara, appena un poco piu dell'italia
    ma se metti uno stipendio di 2500/3000 euro per un IT allora cambia il discorso

    Londra? mai stato, ed ho amcii che sono scappati da li
    i loro racconti ancora mi rabbrividiscono
    OVVIO, sono esperienze personali, ma potrebbe piacerti come non piacerti
    purtroppo sono troppe le persone che sento che si lamentano, e troppe le persone che gli piace l'Irlanda

    ora provo a bilanciare in base alle mie conoscenze...
    dovce c' piu lavoro? Londra
    dovec ci sono piu soldi? Londra
    dove la citt piu cara? Londra
    dove fa piu schifo il clima? DUblino
    dove si vive meglio? Dublino

    p.s.
    prenderei in considerazione nache l'australia, ma sta attento che il visto non lo danno facilmente
    io mi sto dando delle scadenze in italia, finisco questo progetto, metto soldi da parte e poi vedo di andare a fare in c**** da qui

    p.s. 2
    come te la cavi con il francese?
    a bruxelles pagano moooooolto bene
    e con il tedesco? pare che cerchino molto li
    purtroppo queste 2 notizie sono fondi da google et simili, niente di diretto
    ecco perch mi baso solo su Londra e DUblino, proprio per il fatto che hoamicizie dirette che mi confermano
    NN vi diro mai chi sono in realta,
    tutti i miei 3D sono orfani, non insistete per farmi rispondere ai 3D aperti da me

  3. #3
    Ciao Kahm,
    so di essere fortunato e infatti non vorrei fare discorsi altezzosi o sprezzanti verso chi prende meno.
    Semplicemente sono in una fase in cui sto costruendo le fondamenta per il mio futuro e non vorrei ritrovarmi fra qualche anno in un paese sempre pi agonizzante, corrotto e non pronto a premiare opportunamente il merito.

    Dublino l'ho vista diverse volte, ma piccolina e temo che alla lunga stancherebbe, anche se una bella pinta al Bruxelles o all'Hairy Lemon si fa sempre volentieri

    Francese? Mmm, petit peu
    Tedesco? Nein!

  4. #4
    Originariamente inviato da hope for us

    Francese? Mmm, petit peu
    Tedesco? Nein!

    non stanno messi come noi. L'inglese basta e avanza
    http://codecanyon.net/category/all?ref=Manuelandro
    And I bet she told a million people that she'd stay in touch, Well all the little promises they dont mean much,When theres
    memories to be made

  5. #5
    Utente di HTML.it L'avatar di Kahm
    Registrato dal
    Dec 2004
    residenza
    Rome
    Messaggi
    3,418
    Originariamente inviato da hope for us
    Ciao Kahm,
    so di essere fortunato e infatti non vorrei fare discorsi altezzosi o sprezzanti verso chi prende meno.
    Semplicemente sono in una fase in cui sto costruendo le fondamenta per il mio futuro e non vorrei ritrovarmi fra qualche anno in un paese sempre pi agonizzante, corrotto e non pronto a premiare opportunamente il merito.

    Dublino l'ho vista diverse volte, ma piccolina e temo che alla lunga stancherebbe, anche se una bella pinta al Bruxelles o all'Hairy Lemon si fa sempre volentieri

    Francese? Mmm, petit peu
    Tedesco? Nein!
    ti dico una cosa...sono stato 2 anni in australia...
    ho sbagliato a tornare : vari motivi che ho capito che sono irrisolvibili ma almeno ci ho provato ad affrontarli
    ho visto cosa significa vivere in un paese dove non c' corruzione, dove i servizi funzionano, dove gli stipendi sono alti

    il rientro stato distruttivo!!!

    scegli bene...
    ma tanto mica ci devi mettere radici, alla fine puoi andare anche in america, un anno ...2 poi cambi...
    NN vi diro mai chi sono in realta,
    tutti i miei 3D sono orfani, non insistete per farmi rispondere ai 3D aperti da me

  6. #6
    Moderatrice di HTML 5 e Kickstarter L'avatar di electric_g
    Registrato dal
    Jan 2002
    residenza
    Vancouver, BC
    Messaggi
    176
    Avevo scritto 100 righe di post, e il browser mi crashato

    Versione corta:
    http://www.tesco.com/ http://www.sainsburys.co.uk/sol/index.jsp http://www.asda.com/ per vedere il costo medio della spesa
    http://www.gumtree.com/london per affittare camere o stanze. io condivido casa con altre 4 persone, tutte conosciute a contratto firmato, per risparmiare e per socializzare un po'
    http://listentotaxman.com/ per calcolare lo stipendio netto (se sei un dipendente normale non pagherai altre tasse sullo stipendio)
    http://www.tfl.gov.uk/tickets/14416.aspx per il costo dei mezzi di trasporto (che a Londra incide molto)
    Council tax dipende dalla casa, quello che ho visto finora dove vivo io (Brighton, 1 ora da Londra) si sta trai 30 e i 50 pound al mese per persona.
    Il periodo di prova specificato nel contratto, di solito nei primi 3 mesi (per dove sono stata io) il periodo di licenziamento/dimissioni molto pi breve (1 giorno, una settimana) e poi sale a 1 mese o pi.
    Gli head hunter o recruiter sono da prendere con le molle, pescano di tutto abbastanza a caso senza leggere neanche il tuo profilo. la mia opinione che van bene all'inizio quando hai poche conoscenze del mondo inglese, poi dopo li eviti Interviste telefoniche non sono impossibili o assurde, ma per l'assunzione ti vogliono di sicuro fare almeno un colloquio di persona.
    Trasloco? Un paio di valigie per i primi mesi, l'arredamento lo compri tutto usato o da ikea se ne hai bisogno, e il resto dei vestiti te lo prendi su quando sei sicuro di rimanere a lungo
    Quanti soldi: per me qualsiasi cifra era pi dello stipendio in Italia quindi all'inizio volevo almeno coprire affitto e bollette, ora vado con la regola aurea "un terzo in affitto+bollette, un terzo in risparmi, un terzo in cibo e divertimenti (che per me sono la stessa cosa )"
    Nope.

  7. #7
    Originariamente inviato da electric_g
    Avevo scritto 100 righe di post, e il browser mi crashato
    Ottimo, grazie le info (alcune cose le sapevo gi, altre no)


    il periodo di licenziamento/dimissioni molto pi breve (1 giorno, una settimana) e poi sale a 1 mese o pi.
    1 gg/settimana? STICA!


    Gli head hunter o recruiter sono da prendere con le molle, pescano di tutto abbastanza a caso senza leggere neanche il tuo profilo. la mia opinione che van bene all'inizio quando hai poche conoscenze del mondo inglese, poi dopo li eviti Interviste telefoniche non sono impossibili o assurde, ma per l'assunzione ti vogliono di sicuro fare almeno un colloquio di persona.
    Saranno anche da evitare, ma per fare il grande salto temo di dover passare da li (a meno di non mandare CV a casaccio ad una serie di aziende londinesi

    Trasloco? Un paio di valigie per i primi mesi, l'arredamento lo compri tutto usato o da ikea se ne hai bisogno, e il resto dei vestiti te lo prendi su quando sei sicuro di rimanere a lungo

    Ok, anche se temo che 2 valigie di roba siano un p pochine...


    Quanti soldi: per me qualsiasi cifra era pi dello stipendio in Italia quindi all'inizio volevo almeno coprire affitto e bollette, ora vado con la regola aurea "un terzo in affitto+bollette, un terzo in risparmi, un terzo in cibo e divertimenti (che per me sono la stessa cosa )"
    Mi sembra ragionevole

  8. #8
    Originariamente inviato da Kahm
    [...]
    Sei sempre il primo a rispondere a questo tipo di topic

    In ogni caso c' un mio "amico" (chiamiamolo cos) che si trasferito a londra. All'inizio ha dovuto sgobbare parecchio per trovare un lavoro decente, ma adesso le cose gli iniziano ad andar bene (non lavora nel campo IT), anche se non so quanto possa prendere.

    Ha confermato per che la vita + cara rispetto al nostro paese, ma gli stipendi sono maggiori (non so se direttamente proporzionale).

    Dublino non so...bho

    Perch non prendere in considerazione Norvegia/Finlandia? In alcune societ si parla soprattutto l'inglese ed inoltre il cambio Corona norvegese/euro mooolto favorevole, ma non il contrario

  9. #9
    Moderatrice di HTML 5 e Kickstarter L'avatar di electric_g
    Registrato dal
    Jan 2002
    residenza
    Vancouver, BC
    Messaggi
    176
    Originariamente inviato da hope for us
    Ottimo, grazie le info (alcune cose le sapevo gi, altre no)
    1 gg/settimana? STICA!
    Saranno anche da evitare, ma per fare il grande salto temo di dover passare da li (a meno di non mandare CV a casaccio ad una serie di aziende londinesi
    Ok, anche se temo che 2 valigie di roba siano un p pochine...
    Mi sembra ragionevole
    Ma utile anche a te: il mio primo lavoro l'ho lasciato dopo una settimana perch nello stesso periodo avevo fatto un altro colloquio solo che ci avevano messo un po' a decidersi (e offrivano condizioni migliori, ai tempi). Poi vabbeh, io sono un discorso a parte

    Se non lo hai, iscriviti a Linkedin e metti il tuo profilo l. Il formato del curriculum che usano qua pi o meno quello, non il "curriculum europeo" che gira in Italia. Poi cerca/fatti cercare dai recruiter del settore, iscriviti ai gruppi, ecc ecc
    Inoltre cerca sui vari http://www.monster.co.uk/, http://www.reed.co.uk/, http://www.cv-library.co.uk/, ecc ecc

    2 valigie poche? E s che la donna sono io E le uniche cose che mi servivano veramente (ma non lo sapevo) le ho comprate qui (vestiti semi-eleganti per i colloqui).
    Nope.

  10. #10
    Ecco, adesso oltre che altezzoso sembro anche metrosexual
    Sono su Linkedin e proprio ieri stavo pensando alla convenienza di informarmi su quali sono le pi importanti societ di recruitment a Londra per poi contattarli su Linkedin, ma non sapevo se sarei risultato invadente.

    Grazie per la segnalazione dei siti di ricerca lavoro, io di solito uso CWJobs, JobServe e Jobsite.
    Comunque fa veramente strano vedere il 99% degli annunci di lavoro con l'indicazione del range di retribuzione, i benefits, le skills richieste e le attivit che la posizione lavorativa comporta.

    Quanta differenza con l'Italia...

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.