Visualizzazione dei risultati da 1 a 3 su 3
  1. #1
    Utente di HTML.it L'avatar di Hutch
    Registrato dal
    Aug 2008
    Messaggi
    107

    [Legale] Diritto d'autore

    Gentili utenti che masticano materia legale, avrei una domanda inerente il diritto d'autore.

    Leggo sul sito della SIAE che nel nostro paese il diritto d'autore appartiene all'autore ma i diritti patrimoniali possono essere ceduti in tutte le forme. Quindi, si suppone, che gli editori possano fare con un'opera pubblicata da essi stessi ciò che vogliano, giusto?
    Mi spiego meglio con un esempio. Se la nota applicazione Spotify fosse nata in Italia e fosse disponibile solo per il mercato italiano, per realizzare il proprio servizio (musica in streaming illimitata dietro pagamento di un canone d'abbonamento, una sorta di noleggio insomma) dovrebbe:
    a) chiudere un contratto con le singole case discografiche, attraverso cui acquistare (o noleggiare a sua volta) i singoli brani per poi ri-noleggiarli agli abbonati?
    b) pagare la SIAE per ogni brano fatto ascoltare?
    c) ??

    Insomma, come avrebbe dovuto muoversi?

    Grazie.
    Blog Last update 26/06/2012

  2. #2
    Utente di HTML.it L'avatar di Ranma2
    Registrato dal
    Mar 2003
    Messaggi
    2,782
    c) pagare una caterva di tasse a prescindere che tu venda transatlantici o meringhe

  3. #3
    Moderatore di foto/videocamere digitali ed elettronica hi-tech L'avatar di astro
    Registrato dal
    Sep 2009
    Messaggi
    584
    Quote Originariamente inviata da Hutch Visualizza il messaggio
    ...
    Leggo sul sito della SIAE che nel nostro paese il diritto d'autore appartiene all'autore ma...

    Letta così l'hai letta male
    La paternità di un'opera non può naturalmente essere ceduta, mentre altrettanto naturalmente dei diritti economici, variamente intesi ed articolati, l'autore ha disponibilità. E' come dire: tu hai un'auto e tu puoi usarla come taxi, darla a noleggio un giorno o un anno, con/senza diritto di riscatto, con chilometraggio a pagamento o illimitato, venderti i sedili o noleggiarla senza ruote come ricovero per i criceti... ognuno insomma potrà farci quello che tu gli permetterai verso uno specifico corrispettivo ma l'intestatario al PRA rimarrai sempre tu

    Quindi in pratica uno potrebbe inventarsi anche nuove specifiche modalità di sfruttamento/concessione dell'opera, ma di fatto esiste una prassi che già prevede un po' tutto e che è molto specifica

    So che non ti soddisferà la risposta ma... d'altronde mi pare tu abbia già chiesto in passato un parere legale e pur con tutta la buona volontà non ero riuscito a soddisfarti

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.