Pagina 1 di 11 1 2 3 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 107
  1. #1

    [Sfogo] Sono il migliore amico del meccanico [/sfogo]

    Ma che bello è quando porti l'auto dal meccanico per fare un tagliando + un supporto motore + sistemare un contatto dell'autoradio che va a sprazzi + un controllino generale e salta fuori che:

    -un pezzo dell'alternatore gira storto ed è da cambiare;
    -le pastiglie dei freni sono da cambiare (questa me l'aspettavo, non erano ancora finite ma quasi);
    -sono da cambiare anche i dischi dei freni (questa non me l'aspettavo).

    Oggi pome dovrei ritirarla... Nel frattempo vado a comprare la vasellina.




    Il tutto si va ad aggiungere a:
    -condizionatore rotto a luglio (800€ + 250€ di auto sostitutiva);
    -pastiglie freni a fine agosto (300€ e rotti);
    -tagliando a fine settembre (altri 200-300€);
    -frizione + volano + 2 supporti motore a fine ottobre (non ricordo bene ma mi pare intorno ai 1.600€ e spicci);
    -2 nuove gomme invernali a dicembre (350€ circa... a quanto pare hanno una misura bastardissima che costa un botto... le ho cambiate perchè ne ho spaccata una per un mio errore).
    -2 nuove gomme estive da comprare a breve (2 di quelle vecchie sono ancora buone... comunque mi aspetto almeno altri 350€).

    Probabilmente ho dimenticato qualcosa... In ogni caso mi sarei anche un po' rotto il cazzo. Sto lavorando per mantenere l'auto, porca troia!! Mo' inizio a guardarmi in giro per un'auto nuova. Un paio di idee ce le ho già, ma devo considerare anche le varie convenzioni/incentivi che posso avere, che possono abbassarmi notevolmente il prezzo di alcuni modelli... In ogni caso la manutenzione necessaria sarà un fattore che terrò MOLTO in considerazione (e che probablmente mi spingerà su un modello in particolare).
    Ultima modifica di Mauz®; 12-03-2014 a 13:39

  2. #2
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    258
    Ma che auto è?
    Quanti km?
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  3. #3
    Utente di HTML.it L'avatar di lnessuno
    Registrato dal
    Feb 2002
    Messaggi
    2,738
    Prendi un'usato di pochi anni, spendi molto meno e se hai un po' di occhio nell'evitare i "pacchi" non hai parimenti problemi. Anzi, ti risparmi i tagliandi in garanzia (più cari) e li fai fare dal meccanico che ti fa un prezzo migliore...

    Dopo le ultime esperienze, a meno di offerte clamorose penso che andrò solo più di auto usate (da privati)

  4. #4
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Apr 2002
    Messaggi
    455
    Sostituito da poco Dischi e Pastiglie ( li avevo consumati un pochino... ), fatta fare un check-up generale all'auto e riparato un piccolo problema di perdita acqua all'interno dell'abitacolo.... spesa 300 euro.

    Devo dire che dopo 5 anni è stato il primo intervento effettuato ad un'auto nuova...
    Con un'auto usata ero ogni 2 mesi dal meccanico/elettrauto a sborsare un pò di soldi....

    Quando cambierò l'auto ( leggi : quando mi ritroverò a dover tornare dal meccanico/elettrauto ogni 2-3 mesi ), ne prenderò una nuova, quelle usate non le guardo più...

    Quote Originariamente inviata da lnessuno Visualizza il messaggio
    Prendi un'usato di pochi anni, spendi molto meno e se hai un po' di occhio nell'evitare i "pacchi" non hai parimenti problemi. Anzi, ti risparmi i tagliandi in garanzia (più cari) e li fai fare dal meccanico che ti fa un prezzo migliore...

    Dopo le ultime esperienze, a meno di offerte clamorose penso che andrò solo più di auto usate (da privati)
    Azz...il contrario di ciò che dico io.... sarà che non ne capisco di auto e che il mio meccanico i tagliandi me li fa a prezzi stracciati ( e fa nulla se mi invalidano la garanzia....tanto si presume che una volta che si rompe un pezzo, le concessionarie faranno di tutto per venderti il prezzo come nuovo ).
    Veloce,Affidabile,Economico : Scegline 2

    Se la tua ragazza non te la da, tu non prendertela

  5. #5
    L'auto non è quella mia privata... è quella che uso per lavoro, rilevata dal proprietario precedente.
    Il motore è perfetto, l'auto è sempre stata tenuta estremamente bene, al limite del maniacale (al punto che a volte chi la vede pensa che sia nuova), il problema è che ora ha 6/7 anni e circa 272.000km e periodicamente mostra i suoi acciacchi, il che si va ad aggiungere al fatto che di per sè NON E' un modello particolarmente economico da mantenere, essendo un monovolume con motorizzazione 2.0 Tdi da 140cv.

    Il che si traduce in consumi di carburante altini (specie se consideriamo un utilizzo prevalentemente cittadino), freni molto sollecitati (a ogni semaforo/intoppo devono frenare una massa piuttosto grossa), gommata larga (mi pare 225x50 R17).

    L'auto è una Ford S-Max vecchia serie. Per intenderci, eccone una simile: http://upload.wikimedia.org/wikipedi...t_20100815.jpg


    Il mezzo che prenderò sarà per forza di cose NUOVO... Volendo avrei anche già da parte i soldi, ma valuterò anche eventuali leasing.
    Priorità ai consumi e alla manutenzione (il che mi fa già propendere per una Auris SW), ma un occhio anche al prezzo. Avendo già un mutuo da pagare, vorrei evitare di far fuori tutta la mia liquidità. Oltretutto ho accesso a vari incentivi e/o convenzioni e/o entrambi sul nuovo, quindi devo guardare parecchi modelli e fare bene i conti.

    Per ora la Auris SW (ibrida ovviamente) sembrerebbe il miglior compromesso tra costi di gestione e prezzo di listino. Consumi bassi, stessa tecnologia della Prius e, si spera, anche la stessa affidabilità: le Prius hanno fama di essere indistruttibili, il tagliando costa poco, necessitano di pochi ricambi e comunque costano poco... Le pastiglie dei freni, giusto per dirne una, le cambiano a 70-100.000 km, non ogni 20.000). Però le Toyota ibride costicchiano! C'è da dire che però godono di incentivi...

    In ogni caso con gli sconti che posso avere, l'anno scorso mi sarei potuto portare a casa una Renault Megane SW 2.0 Tdi a 15.000€ circa... Maggiori consumi ma costo iniziale inferiore che andrebbe a compensare.

    Insomma, devo fare bene i conti.
    Infine l'ultimo degli aspetti da tenere in considerazione: come linea le Toyota mi fanno letteralmente cagare!! E nell'auto che prenderò ci dovrò passare un botto di ore al giorno per lavoro... Quella che ho ora è spettacolare sotto questo punto di vista. Fuori fa una gran bella figura, dentro è praticamente un appartamento con le ruote. C'è talmente tanto spazio che ti ci potresti perdere... E la posizione di guida un po' più alta non mi dispiace affatto (non dimentichiamoci che ho guidano per anni i furgoni). E questo è uno dei motivi per cui finora ho cercato di farla tirare avanti il più a lungo possibile.
    Ultima modifica di Mauz®; 12-03-2014 a 14:50

  6. #6
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    258
    Beh tanti km ed uso intenso in città, mi sembra nella norma la possibilità di dover fare qualcosa oltre ai semplice service.
    Hai una necessità molto specifica, io potrei suggerirti di prendere ad ogni modo una automatica, Toyota mi sembra si riveli oltremodo affidabile anche sui cambi automatici, poi basta averne cura per evitare problemi.
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  7. #7
    Altra cosa, odio l'automatico con tutto me stesso. Preferirei un sequenziale... Per ora ho girato sempre col manuale e a volte mi è quasi venuta la sciatica dal numero di cambiate che faccio ogni giorno.

    Comunque in quanto a prestazioni e costo di gestione una Toyota ibrida è di gran lunga la più adatta. I punti a sfavore sono il prezzo, il cambio automatico (che aborro!!) e la linea (orrenda). E un difettino sulle gomme, che a quanto pare non sono molto adatte per Milano (tendono a tranciarsi con facilità a causa di binari e pavée). In ogni caso per ora i vantaggi sembrano superare gli svantaggi...

  8. #8
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    258
    Quote Originariamente inviata da Mauz® Visualizza il messaggio
    Altra cosa, odio l'automatico con tutto me stesso. Preferirei un sequenziale... Per ora ho girato sempre col manuale e a volte mi è quasi venuta la sciatica dal numero di cambiate che faccio ogni giorno.

    Comunque in quanto a prestazioni e costo di gestione una Toyota ibrida è di gran lunga la più adatta. I punti a sfavore sono il prezzo, il cambio automatico (che aborro!!) e la linea (orrenda). E un difettino sulle gomme, che a quanto pare non sono molto adatte per Milano (tendono a tranciarsi con facilità a causa di binari e pavée). In ogni caso per ora i vantaggi sembrano superare gli svantaggi...
    Ella lo aborra ora, una volta provato non potrà mai rinunciarvi, altro che fare 15/20 cambiate ogni 500 metri in città, non consideriamo neanche i tempi in coda con il piede sulla frizione
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  9. #9
    Utente di HTML.it L'avatar di lnessuno
    Registrato dal
    Feb 2002
    Messaggi
    2,738
    Dopo un mesetto di utilizzo del cambio automatico non vorrai più tornare indietro, soprattutto se guidi molto in città... non fosse che ho trovato davvero un'ottima occasione per la mia sarei quasi pentito di non averla scelta automatica, anche se da ggiovane ho sempre spergiurato che non avrei mai rinunciato al cambio manuale

  10. #10
    Effettivamente io non guido molto in città... Guido MOLTISSIMO! E soprattutto in centro, dove c'è più traffico, più semafori, più pedoni, più intoppi, più pavée, più binari, più TUTTO.

    Alla fine so già che, salvo condizioni scandalosamente vantaggiose su qualcos altro, mi rassegnerò all'automatico. Sigh!

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.