Pagina 8 di 26 primaprima ... 6 7 8 9 10 18 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 71 a 80 su 256

Discussione: [official] MOTOGP2015

  1. #71
    Quote Originariamente inviata da lnessuno Visualizza il messaggio
    Quindi sarebbe stato un comportamento corretto se avesse fatto 20 cm in più, mentre così è un comportamento pericoloso.

    Ok, spero di non trovarmi mai in pista con te, nuvolo
    Esattamente. Se tenti il sorpasso senza avere una chiara possibilità di ritrovarti col muso davanti in curva (o almeno affiancato pari pari), sai che se succede qualcosa è tua responsabilità. Chi è davanti ha il diritto di impostare la sua traiettoria. Funziona così...
    «Nella mia carriera ho sbagliato più di novemila tiri. Ho perso quasi trecento partite. Ventisei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Nella vita ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto» - Michael Jordan

    «Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci.» - Gandhi

  2. #72
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    258
    Quote Originariamente inviata da lnessuno Visualizza il messaggio
    Quindi sarebbe stato un comportamento corretto se avesse fatto 20 cm in più, mentre così è un comportamento pericoloso.

    Ok, spero di non trovarmi mai in pista con te, nuvolo
    Se non ti fossi limitato a salire sulle minimoto capiresti che esistono traiettorie e che per poter fare una curva devi seguirle rigorosamente. Marquez non era davanti e non avrebbe mai potuto seguire la traiettoria ideale, Rossi invece si perché l'aveva impostata come si deve.
    Non sono caduti e Marquez non è vincitore morale di nulla, è stato invece uno che ha tentato senza scorrettezze fino all'ultimo di vincere.
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  3. #73
    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Se non ti fossi limitato a salire sulle minimoto capiresti che esistono traiettorie e che per poter fare una curva devi seguirle rigorosamente. Marquez non era davanti e non avrebbe mai potuto seguire la traiettoria ideale, Rossi invece si perché l'aveva impostata come si deve.
    Non sono caduti e Marquez non è vincitore morale di nulla, è stato invece uno che ha tentato senza scorrettezze fino all'ultimo di vincere.
    quoto al 100%.
    «Nella mia carriera ho sbagliato più di novemila tiri. Ho perso quasi trecento partite. Ventisei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Nella vita ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto» - Michael Jordan

    «Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci.» - Gandhi

  4. #74
    Utente di HTML.it L'avatar di lnessuno
    Registrato dal
    Feb 2002
    Messaggi
    2,738
    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Se non ti fossi limitato a salire sulle minimoto capiresti che esistono traiettorie e che per poter fare una curva devi seguirle rigorosamente. Marquez non era davanti e non avrebbe mai potuto seguire la traiettoria ideale, Rossi invece si perché l'aveva impostata come si deve.
    Non sono caduti e Marquez non è vincitore morale di nulla, è stato invece uno che ha tentato senza scorrettezze fino all'ultimo di vincere.
    Beh vado anche in moto (dal 2004, prima non potevo) in effetti, e sono andato anche in pista qualche volta. So cosa sono le traiettorie in moto ed avendo un amico molto più bravo di me che si è trovato in pista insieme a Biaggi so anche che le traiettorie che fa un professionista (figurati su una motogp) non ha nulla a che vedere con le mie o le tue (ma tu vai in moto?).

    A parte questo, la traiettoria di Marquez non è dissimile da traiettorie mantenute anche dallo stesso Rossi nei suoi fenomenali sorpassi in precedenti edizioni. Semplicemente, in altre occasioni si è usata la "cortesia" di non prendere a gomitate l'avversario (che per carità era 20 cm dietro anche se andava più forte) pur di chiudergli la traiettoria e non fargli completare il sorpasso.

    È stato bravo a buttarsi in area e ripeto, regolamenti alla mano non ha fatto nulla di male. Sportivamente, per quanto mi riguarda ha fatto una bambinata.

    Ma me ne frega troppo poco della motogp per continuare a discuterne, quindi fate voi... io fra 1 ora me ne sarò già dimenticato

  5. #75
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    258
    Se ti diamo ragione va bene lo stesso?
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  6. #76
    Utente di HTML.it L'avatar di lnessuno
    Registrato dal
    Feb 2002
    Messaggi
    2,738
    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Se ti diamo ragione va bene lo stesso?
    Sareste dei copioni perché l'ho già fatto io

  7. #77
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    258
    Quote Originariamente inviata da lnessuno Visualizza il messaggio
    Sareste dei copioni perché l'ho già fatto io
    Sei un Marquez scilipotiano, sallo
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  8. #78
    Utente di HTML.it L'avatar di Misterxxx
    Registrato dal
    Oct 2003
    Messaggi
    3,591
    Le traiettorie esistono, in certe occasioni anche più di una, ma in quella "s" ce n'è solo una.
    A me piace la bagarre in pista ma MM esagera e non da ora, già in moto2 e pure prima ... non si può guidare sempre in quel modo, sempre giocandosi la posizione con una sportellata.
    In un weekend in cui sei sempre stato dietro (FP, qualifiche e gara) devi capire che puoi arrivare anche secondo senza rischiare di far cadere altri piloti. A MM questo non interessa, interessa solo vincere e se per far questo deve sportellare e buttar fuori l'altro, va bene così. Purtroppo per lui Assen finisce con una "s" e non con la classica curva con la quale avrebbe vinto (vedi l'anno scorso con JL).
    Secondo me è un pilota immaturo oltre che presuntuoso e arrogante, credo che in direzione gara qualcosa a Suppo sia stato detto tanto che entrato come sempre incazzoso e ne è uscito docile come raramente si vede. Semmai MM era da sanzionare ma, si sa, la Honda è molto forte ... non dimentichiamo che hanno fatto modificare il regolamento per far esordire MM in HRC ...
    Rossi ha molta esperienza ed è cresciuto in bagarre, è furbo ed ha saputo trarre vantaggio da quella situazione, JL o DP avrebbero raddrizzato la moto, fatto la curva e perso la gara.
    A me MM non piace, è un ottimo pilota ma non un alieno, piacerà forse fra qualche anno quando maturerà (già altri sui coetanei lo sono), perderà quel falso sorriso da telecamera e smettarà di giustificarsi quando sportella e vince e lamentarsi quando sportella ma perde.

    ps = io in pista ci sono stato molte volte in diversi circuiti e qulcosina (ina) di moto ne ho provato
    Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginare. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione e ho visto i raggi B, balenare nel buio vicino le porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti ... andranno ... perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire. (Roy Batty).

  9. #79

  10. #80
    Utente di HTML.it L'avatar di longline
    Registrato dal
    Sep 2001
    Messaggi
    5,362
    Quote Originariamente inviata da Misterxxx Visualizza il messaggio
    Le traiettorie esistono, in certe occasioni anche più di una, ma in quella "s" ce n'è solo una.
    A me piace la bagarre in pista ma MM esagera e non da ora, già in moto2 e pure prima ... non si può guidare sempre in quel modo, sempre giocandosi la posizione con una sportellata.
    In un weekend in cui sei sempre stato dietro (FP, qualifiche e gara) devi capire che puoi arrivare anche secondo senza rischiare di far cadere altri piloti. A MM questo non interessa, interessa solo vincere e se per far questo deve sportellare e buttar fuori l'altro, va bene così. Purtroppo per lui Assen finisce con una "s" e non con la classica curva con la quale avrebbe vinto (vedi l'anno scorso con JL).
    Secondo me è un pilota immaturo oltre che presuntuoso e arrogante, credo che in direzione gara qualcosa a Suppo sia stato detto tanto che entrato come sempre incazzoso e ne è uscito docile come raramente si vede. Semmai MM era da sanzionare ma, si sa, la Honda è molto forte ... non dimentichiamo che hanno fatto modificare il regolamento per far esordire MM in HRC ...
    Rossi ha molta esperienza ed è cresciuto in bagarre, è furbo ed ha saputo trarre vantaggio da quella situazione, JL o DP avrebbero raddrizzato la moto, fatto la curva e perso la gara.
    A me MM non piace, è un ottimo pilota ma non un alieno, piacerà forse fra qualche anno quando maturerà (già altri sui coetanei lo sono), perderà quel falso sorriso da telecamera e smettarà di giustificarsi quando sportella e vince e lamentarsi quando sportella ma perde.

    ps = io in pista ci sono stato molte volte in diversi circuiti e qulcosina (ina) di moto ne ho provato
    Concordo su tutto!

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.