Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4
  1. #1
    Utente di HTML.it L'avatar di Kahm
    Registrato dal
    Dec 2004
    residenza
    Rome
    Messaggi
    3,423

    Clausola conratto a commissione?

    dovrei stipulare un contratto con un ragazzo che dovrebbe svolgere lavoro di rappresentanza.
    Il contratto prevede un fisso mensile+ una commissione aggiuntiva per ogni cliente trovato.
    Avendo già avuto ragazzi che firmavano poi a fine mese non lavoravano ed io dovevo pagare in quanto il contratto prevede un fisso mensile, come posso tutelarmi e gestire almeno un minimo di clienti da trovare? (è legale?)

    p.s.
    la ditta in questione è una onlus ed io sono solo un portavoce
    infatti prevedo già di far controfirmare il presidente e dare copia (giusto per chiarire)
    NN vi diro mai chi sono in realta,
    tutti i miei 3D sono orfani, non insistete per farmi rispondere ai 3D aperti da me

  2. #2
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jul 2016
    Messaggi
    112
    Lega il fisso alla commissione e fai un tutt'uno.

    Posto:

    - CF (salario mensile)
    - CO (commissione per cliente)
    - CM (clienti massimo al mese)

    Per ogni nuovo cliente corrisponderai: (CF / CM ) + CO. Se il rappresentante supera il numero massimo di clienti che hai fissato al totale aggiungerai soltanto il CO.

    Esempio pratico:
    a) salario mensile: 1000 euro
    b) commissione: 50 euro
    c) clienti massimi al mese: 10

    Il rappresentante in un mese trova 15 clienti.
    Per i primi 10 clienti la somma da corrispondere è pari a : (1000 / 10) + 50 = 150 euro per cliente trovato. Ovvero guadagnerà 1500 euro (150 x 10). Dal 11 al 15 cliente (5 in più) saranno 250 euro (50 x 5). In totale a fine mese per 15 clienti guadagnerà: 1500 + 250 = 1750 euro.

    Al contrario se in un mese porterà un numero inferiore di clienti rispetto al minimo fissato la somma da corrispondere sarà pari a: (1000 / 10 ) + 50 = 150 euro per cliente trovato moltiplicato per il numero di clienti, se sono ad esempio 4 guadagnerà 150 x 4 = 600 euro.

    Se non ti interessa avere altri clienti superato il massimo mensile, allora potrai congedarlo dal lavoro al raggiungimento della soglia mensile di clienti e risparmierai sulla differenza che avresti dovuto dare quale costo di commissione.
    E' chiaro che il rappresentante può trovarti il numero massimo di clienti richiesti anche in una settimana. In questo caso tu avrai raggiunto il tuo obiettivo e al rappresentante avrà comunque diritto al suo stipendio per intero anche se si godrà le restanti tre settimane in riposo.

  3. #3
    Utente di HTML.it L'avatar di Kahm
    Registrato dal
    Dec 2004
    residenza
    Rome
    Messaggi
    3,423
    veramente non serviva un massimo di clienti , ma un minimo, in modo da coprire le spese se il rappresentante decidesse di non lavorare
    NN vi diro mai chi sono in realta,
    tutti i miei 3D sono orfani, non insistete per farmi rispondere ai 3D aperti da me

  4. #4
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jul 2016
    Messaggi
    112
    Quote Originariamente inviata da Kahm Visualizza il messaggio
    veramente non serviva un massimo di clienti , ma un minimo, in modo da coprire le spese se il rappresentante decidesse di non lavorare
    Il "massimo di clienti" per te è il "minimo per il rappresentante".
    Se fissi 50 euro a commissione, e il rappresentante ti trova 100 clienti in un mese, tu pagheresti a lui 5000 euro a titolo di commissione per singolo cliente al netto dello stipendio fisso?
    Nel ragionamento di sopra è necessario fissare un tetto di clienti per la quale la commissione è integrata nel salario. Se il rappresentante supera tale tetto si corrisponde solo la commissione.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2021 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.