Pagina 1 di 5 1 2 3 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 48
  1. #1
    Utente di HTML.it L'avatar di Linkato
    Registrato dal
    Dec 2002
    Messaggi
    492

    Annullate dal tribunale le delibere decise da Grillo, a Genova

    Eeehhh questi giudici del PD, che sono contro il M5S... ma forse neanche Grillo sa che, ad esempio, in un condominio ci sono delle leggi da rispettare e che non si può fare e disfare come si vuole...

    A proposito, cos'è la storia che Grillo è solo un garante? Casaleggio Junior ha detto espressamente che "Grillo è IL capo politico del M5S"... non è solo un garante, allora aspetto le sue dimissioni da capo politico del movimento, come aveva promesso prima delle europee...
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2017...ibile/3504724/

    Mi chiedo solo chi può avere fiducia in tizi che credono d'essere al di sopra delle Leggi vigenti, in ogni campo...

    http://www.corriere.it/politica/17_a...898b2bcd.shtml
    Ultima modifica di Linkato; 10-04-2017 a 09:44
    Primo Ministro Conte: "Sarà un anno bellissimo!"

  2. #2
    Utente di HTML.it L'avatar di Kahm
    Registrato dal
    Dec 2004
    residenza
    Rome
    Messaggi
    3,420
    oltre leggere il fattoquotidiano, spero che tutti leggano anche cosa ha da dichiarare Grillo

    cosi eh...
    facile sentire una sola campana
    NN vi diro mai chi sono in realta,
    tutti i miei 3D sono orfani, non insistete per farmi rispondere ai 3D aperti da me

  3. #3
    Utente di HTML.it L'avatar di vonkranz
    Registrato dal
    Sep 2001
    Messaggi
    1,391
    andro' anche contro corrente ma secondo me e' una decisione sbagliata.
    il Movimento e' libero di candidare chi gli pare, magari anche facendo credere agli iscritti di aver dato loro facolta' di scelta.

    non so su quali basi il giudice abbia potuto agire per condizionare la decisione di un Movimento politico, ma secondo me e' un'interferenza piuttosto grave.
    ...and I miss you...like the deserts miss the rain...

  4. #4
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Apr 2002
    Messaggi
    455
    a quanto pare, il sistema delle votazioni del movimento è quindi "democratico".

    Con questa vicenda, può considerarsi esclusa ogni tipologia di "voto pilotato" o "farsa".

    Per quanto riguarda la vicenda, la trovo abbastanza sconcertante.
    Come potrà un partito / movimento, presentare una persona che non ritiene sia in grado di rappresentarlo nei migliori dei modi?
    Come può una persona continuare ad appartenere ad un movimento/partito se quest'ultimo ti ha detto chiaramente che non ti gradisce?
    Veloce,Affidabile,Economico : Scegline 2

    Se la tua ragazza non te la da, tu non prendertela

  5. #5
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    259
    Quote Originariamente inviata da vonkranz Visualizza il messaggio
    andro' anche contro corrente ma secondo me e' una decisione sbagliata.
    il Movimento e' libero di candidare chi gli pare, magari anche facendo credere agli iscritti di aver dato loro facolta' di scelta.

    non so su quali basi il giudice abbia potuto agire per condizionare la decisione di un Movimento politico, ma secondo me e' un'interferenza piuttosto grave.
    .
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  6. #6
    Quote Originariamente inviata da saucer Visualizza il messaggio
    a quanto pare, il sistema delle votazioni del movimento è quindi "democratico".

    Con questa vicenda, può considerarsi esclusa ogni tipologia di "voto pilotato" o "farsa".
    quoto... stavo giusto per scriverlo io, quindi spero che da oggi in poi le votazioni online non siano più considerate una farsa, perchè se così fosse sarebbe una farsa anche il ricorso della cassimatis... insomma o l'una o l'altra.

    Per il resto si deve vedere ancora cosa dice grillo in proposito, in fondo è lui il garante ed è stato lui a decidere per l'espulsione della cassimatis, e per questo ci saranno state delle ragioni ben precise.

  7. #7
    Utente di HTML.it L'avatar di wsim
    Registrato dal
    May 2002
    Messaggi
    900
    @vonkranz: vero, il movimento è libero di candidare chi gli pare, ma se chi ha vinto e viene estromesso fa ricorso, e un giudice sentenzia, non è più un affare interno del partito, è una questione pubblica, analoga a chi venisse non ammesso a un concorso e facesse causa all'ente organizzatore dello stesso.
    Il giudice ha esaminato se Grillo aveva i poteri per annullare le elezioni telematiche. Dall'esame dello statuto NON li ha. Si legge nella sentenza "Le assemblee telematiche producono deliberazioni vincolanti per il capo politico e per gli eletti". Di conseguenza il giudice ha sospeso l'esclusione della Cassimatis, e contestualmente ha dichiarato che le seconde votazioni che avevano eletto Pirondini non erano valide visto che avevano votato elettori M5S su tutto il territorio nazionale, mentre sarebbe stato corretto avesso partecipato solo gli iscritti nella sezione locale.

    @saucer e @nadyr: mi spiace, ma le conclusioni che vi state inventando sulla regolarità del voto M5S sono ANCORA tutte da verificare. Il giudice non si è espresso sulla regolarità o meno delle consultazioni online, non erano oggetto della causa, oggetto della causa era la sospensione arbitrariamente decisa da Grillo della Cassimatis. Su questo il giudice ha sentenziato.

    Se un domani qualcuno farà ricorso sulla regolarità del sistema di voto del M5S, allora se ne parlerà a tempo debito. Per adesso ciascuno può fare tutte le ipotesi che ritiene di fare.
    Ultima modifica di wsim; 10-04-2017 a 21:26
    me ne sono andato, ma posso sempre riapparire con la grazia e la leggerezza di un B-52 carico di bombe.

  8. #8
    Quote Originariamente inviata da vonkranz Visualizza il messaggio
    non so su quali basi il giudice abbia potuto agire per condizionare la decisione di un Movimento politico, ma secondo me e' un'interferenza piuttosto grave.
    Cioé, vediamo se ho capito bene. Tu ritieni grave che un giudice prenda una decisione in base a una DENUNCIA presentata da un cittadino che è stato scelto in base a una libera votazione online, ma non ci trovi nulla di strano (e marcio) se un altro cittadino decide di invalidare la stessa libera votazione e decidere LUI, non si sa in base a quale sovrannaturale diritto, quale sia il "giusto" candidato non-eletto?
    Ah, siamo messi proprio bene in questo paese.
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  9. #9
    Utente di HTML.it L'avatar di vonkranz
    Registrato dal
    Sep 2001
    Messaggi
    1,391
    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Cioé, vediamo se ho capito bene. Tu ritieni grave che un giudice prenda una decisione in base a una DENUNCIA presentata da un cittadino che è stato scelto in base a una libera votazione online, ma non ci trovi nulla di strano (e marcio) se un altro cittadino decide di invalidare la stessa libera votazione e decidere LUI, non si sa in base a quale sovrannaturale diritto, quale sia il "giusto" candidato non-eletto?
    questo e' quello che pensi di aver capito tu.
    io ho detto che e' pericoloso e piuttosto grave che un giudice decida LUI chi puo' o non puo' utilizzare il simbolo di un partito/movimento politico in base ad una denuncia di questo tipo.
    tra l'altro una denuncia sulla irregolarita' di qualche cosa che non mi pare abbia a che fare con la giurisprudenza (ammesso che le votazioni on line non siano diventati atti ufficiali, ma ne dubito)

    il Movimento ha un regolamento interno e se questo prevedesse una voce del tipo "tutte le regole di cui sopra posso essere cambiate in base all'umore di Grillo o Casaleggio a seconda di come si svegliano al mattino" chi decide di aderire a quel movimento, per quanto assurda possa essere, deve anche accettare una clausola del genere. in fin dei conti e' un'adesione volontaria e senza alcuna costrizione. cosi' come Grillo e Casaleggio possono non volerti nella loro associazione. e non c'e' alcun giudice che puo' obbligarli ad accettarti.

    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Ah, siamo messi proprio bene in questo paese.
    ti sarei grato se evitassi frasi di questo genere nei miei confronti.
    grazie.
    ...and I miss you...like the deserts miss the rain...

  10. #10
    Utente di HTML.it L'avatar di vonkranz
    Registrato dal
    Sep 2001
    Messaggi
    1,391
    Quote Originariamente inviata da wsim Visualizza il messaggio
    @vonkranz: vero, il movimento è libero di candidare chi gli pare, ma se chi ha vinto e viene estromesso fa ricorso, e un giudice sentenzia, non è più un affare interno del partito, è una questione pubblica, analoga a chi venisse non ammesso a un concorso e facesse causa all'ente organizzatore dello stesso.
    il tuo discorso e' valido se si tratta di un concorso per la pubblica amministrazione.
    per le associazioni private il discorso cambia.
    ad esempio:

    mettiamo che la FIAT decida di fare una votazione on line per vedere quale TOP manager e' piu' gradito ai dipendenti:
    mettiamo che i dipendenti votino per Peppino De Gennaro ma che questo non piaccia alla dirigenza e a questo viene preferito Sergio Marchionne.
    De Gennaro va dal giudice denunciando il fatto che i dipendenti hanno preferito lui e che quindi quel posto spetta lui.
    secondo te, il giudice, puo' permettersi di decidere chi deve essere il TOP manager della FIAT a prescindere che questo piaccia o meno alla dirigenza?

    il caso in questione per quanto mi riguarda e' lo stesso. anzi, quello del Movimento ha una soluzione ben piu' facile: gli elettori del M5S possono tranquillamente evitare di votarla facendo perdere le elezioni al candidato del M5S.
    ma qui verrebbe fuori quello che io prima avevo definito grave: ossia un giudice, anche se in maniere indiretta, ha condizionato pesantemente un elezione politica.

    Quote Originariamente inviata da wsim Visualizza il messaggio
    Se un domani qualcuno farà ricorso sulla regolarità del sistema di voto del M5S, allora se ne parlerà a tempo debito. Per adesso ciascuno può fare tutte le ipotesi che ritiene di fare.
    la regolarita' di queste cose, e' una faccenda che devono vedersi internamente la dirigenza del M5S e chi vi e' iscritto. interferenze esterne, magari da persone che non condividono la loro visione politica, sono a mio avviso estremamente sbagliate e pericolose.

    dai, e' come se un giudice venisse a casa tua e ti imponesse di far mettere a tuo figlio scarpe esclusivamente della ASICS e non quelle della NIKE
    ...and I miss you...like the deserts miss the rain...

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2021 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.