Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 10

Discussione: inclusioni css in eccesso, cosa fare?

  1. #1
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Oct 2018
    Messaggi
    8

    inclusioni css in eccesso, cosa fare?

    Buongiorno,
    avrei una domanda alla quale non ho mai dato una risposta definitiva:

    - in una pagina html includo sull'head uno sproposito di link a file css, es:

    <head>
    <link rel="stylesheet" href="http://www.sito.it/assets/css/bootstrap.css">
    <link rel="stylesheet" href="http://www.sito.it/assets/css/style.css">
    <link rel="stylesheet" href="http://www.sito.it/assets/css/css.css">
    ...etc...
    ...etc...
    ...etc...

    ... e cosi per 20 inclusioni ...

    ...etc...
    </head>

    ... ma in definitiva ne utilizza solo la metà e della metà utilizzata, usa solo qualche classe, il resto è da considerare spazzatura.

    Secondo voi in che modo impatta nella pagina e quanto?
    Sarebbe bene fare una scrematura in questi casi, oppure dato che non vengono portati quà sul browser fisicamente, non impattano come peso e quindi possiamo lasciarli la, onde complicarsi la vita a fare la cernita delle classi utilizzate??

    Vi ringrazio molto.

  2. #2
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Sep 2016
    Messaggi
    501
    Fai una cernita e usa solo quello che ti serve.

    Il browser quei css te li scarica ogni volta, anche se poi non li usi.

  3. #3
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Oct 2018
    Messaggi
    8
    OK, questo volevo come conferma, ti ringrazio.

  4. #4
    Moderatore di XHTML e HTML L'avatar di Vincent.Zeno
    Registrato dal
    May 2003
    residenza
    Emilia-Romagna (tortellini und cappelletti land!)
    Messaggi
    18,635
    c'è da precisare una cosa:
    il browser che ha già visitato una pagine NON ricarica necessariamente librerie a css, salvo che queste non siano servite e/o create dinamicamente.

    quindi, in questo contesto, sarebbe il caso di servire un nuovo file con nome differente.
    oppure: inserire una variabile in querystring per dire al browser di caricare una versione aggiornata.

    tuttavia, in questo secondo caso, il "problema" dell'aggiornamento si ripropone in questo modo:
    se, ad esempio, inseriamo una variabile statica (es: nuovofile.css?v=1) il browser che ha già caricato il file chiamato con la sua variabile NON farà una nuova chiamata ma sfrutterà la propria cache di "v=1".

    in fase progettazione, per costringere il browser a ricaricare tutto, la pagina va aggiornata con ctrl+F5. il semplice F5 non è sufficiente: ricarica solo la pagina ma non le librerie.

    da notare la questione si ripropone anche con le altre pagine del dominio anche se non già visitate.

  5. #5
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Sep 2016
    Messaggi
    501
    Quello che dici è corretto, ma qui (almeno per quello che ho capito io) il problema non è ricaricare i css, bensì l'utilizzo di file css che non sono utilizzati dal codice html e di altri con istruzioni che non servono, i quali vanno pertanto ripuliti/eliminati.

  6. #6
    Moderatore di XHTML e HTML L'avatar di Vincent.Zeno
    Registrato dal
    May 2003
    residenza
    Emilia-Romagna (tortellini und cappelletti land!)
    Messaggi
    18,635
    nell'idea di fare pulizie ci metto anche il riordino. quindi immagino che alcune istruzioni possano essere passate ad un file esistente che, se non correttamente caricato, potrebbero essere ignorate.

  7. #7
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Oct 2018
    Messaggi
    8
    Quote Originariamente inviata da Vincent.Zeno Visualizza il messaggio
    c'è da precisare una cosa:
    il browser che ha già visitato una pagine NON ricarica necessariamente librerie a css, salvo che queste non siano servite e/o create dinamicamente.

    quindi, in questo contesto, sarebbe il caso di servire un nuovo file con nome differente.
    oppure: inserire una variabile in querystring per dire al browser di caricare una versione aggiornata.

    tuttavia, in questo secondo caso, il "problema" dell'aggiornamento si ripropone in questo modo:
    se, ad esempio, inseriamo una variabile statica (es: nuovofile.css?v=1) il browser che ha già caricato il file chiamato con la sua variabile NON farà una nuova chiamata ma sfrutterà la propria cache di "v=1".

    in fase progettazione, per costringere il browser a ricaricare tutto, la pagina va aggiornata con ctrl+F5. il semplice F5 non è sufficiente: ricarica solo la pagina ma non le librerie.

    da notare la questione si ripropone anche con le altre pagine del dominio anche se non già visitate.
    si è corretto, ma io vorrei nono caricare neppure la prima volta un mare di spazzatura che poi non utilizzerò mai.

    Bootstrap include il mondo anche se poi non lo usa, per caso esiste un metodo per dirgli di esportare solo i CSS e JavaScript che utilizza in quel progetto?

  8. #8
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Sep 2016
    Messaggi
    501
    Con bootstrap 3 si poteva fare online da qui: https://getbootstrap.com/docs/3.3/customize/
    Con il 4 che io sappia no, devi ricompilarti i file sass commentando quello che non ti serve, ma comunque devi farlo a mano.

    Comunque bootstrap 4 dovrebbe caricarti solo 2 file, un .css e un .js, poi ci sono jquery e popper che sono delle dipendenze. Ma in totale sono 4 file, non dovrebbero essere di più.

  9. #9
    Moderatore di XHTML e HTML L'avatar di Vincent.Zeno
    Registrato dal
    May 2003
    residenza
    Emilia-Romagna (tortellini und cappelletti land!)
    Messaggi
    18,635
    si non conviene rielaborare bootstrap: il file è di circa 140 KB e quello rimane.
    in caso dovessi fare aggiornamenti hai tutto lì, altrimenti poi devi controllare di non averlo modificato e cippe varie...

  10. #10
    Frontend samurai L'avatar di fcaldera
    Registrato dal
    Feb 2003
    Messaggi
    12,971
    Quote Originariamente inviata da race2 Visualizza il messaggio
    Buongiorno,
    Secondo voi in che modo impatta nella pagina e quanto?
    Oggettivamente impatta nei tempi di caricamento complessivo della pagina e nella quantità di dati inutili che fai scaricare all'utente.

    Se consideri che da un paio d'anni la maggior parte della navigazione internet avviene tramite smartphone e che la quasi totalità dei piani dati hanno dei limiti di consumo sarebbe meglio rimuovere tutto ciò che non è necessario
    ISSlive , un bot per Telegram per trovare tutti i passaggi visibili della Stazione Spaziale Internazionale.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2018 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.