Pagina 1 di 4 1 2 3 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 33
  1. #1
    Utente di HTML.it L'avatar di neo1976
    Registrato dal
    Mar 2015
    Messaggi
    306

    Per colpa della politica ho quasi perso il mio migliore e unico amico.

    Tempo fa ebbi una discussione sfociata in lite, io sostenevo che è impossibile accogliere tutti questi immigrati irregolari, che sarebbero finiti per strada a spacciare e delinquere per mancanza di opportunità lavorative e in seguito anche di alloggio, visto che di lavoro e di case non ne hanno neanche gli italiani.
    Inoltre sostenevo che prima o poi i fondi europei per il sostentamento degli immigrati irregolari finirà e in quel momento in Italia esploderà una bomba sociale senza precedenti, si potrebbe arrivare al punto di masse di immigrati che saccheggiano negozi (stile ghetto americano, ma con numeri molto maggiori) e assalti di vario tipo.
    Vorrei ricordare che tempo fa nella zona stazione termini di Roma un turista è stato incaprettato (nel senso di legato) e imbavagliato (al punto di rischiare il soffocamento per strada da un gruppo di tre africani irregolari, che l'hanno rapinato, il tutto per strada...e parliamo della capitale, il giudice ha subito liberato questi 3 imputati con questa sentenza "hanno rubato per uno stato di necessità".
    Bene se questo è il futuro che ci aspetta che dio ci aiuti, perchè questi episodi si moltiplicheranno in via esponenziale e neanche in carcere li tengono.
    Io ho posto queste argomentazioni, e il mio amico mi ha dato del razzista...
    Fosse stata un'altra persona l'avrei mandato a cagare, ma siamo amico da più di 35 anni, e non me la sono sentita, ho ingoiato il rospo amaro e gli ho semplicemente detto che si sbagliava sul mio conto.
    Voi che avreste fatto al posto mio?

  2. #2
    Utente di HTML.it L'avatar di lnessuno
    Registrato dal
    Feb 2002
    Messaggi
    2,738
    Discutendo con un amico, probabilmente avrei cambiato discorso molto prima di arrivare a litigare. Spiegare le proprie ragioni sì, ma non a costo di rovinare un'amicizia.

  3. #3
    Utente di HTML.it L'avatar di neo1976
    Registrato dal
    Mar 2015
    Messaggi
    306
    da quel momento decidemmo di non toccare più l'argomento in futuro (più che altro fu proposto da lui, dicendomi tra l'altro che per questo argomento aveva già chiuso altre amicizie) il fatto è che mi è rimasta addosso l'etichetta di "razzista" e io razzista non mi ci sento, il mio discorso era tutto basato sulla logica, che gli immigrati irregolari fossero bianchi o neri per me non fa differenza.

  4. #4
    Frontend samurai L'avatar di fcaldera
    Registrato dal
    Feb 2003
    Messaggi
    12,925
    Quote Originariamente inviata da neo1976 Visualizza il messaggio
    da quel momento decidemmo di non toccare più l'argomento in futuro (più che altro fu proposto da lui, dicendomi tra l'altro che per questo argomento aveva già chiuso altre amicizie) il fatto è che mi è rimasta addosso l'etichetta di "razzista" e io razzista non mi ci sento, il mio discorso era tutto basato sulla logica, che gli immigrati irregolari fossero bianchi o neri per me non fa differenza.

    in genere nessun razzista ammette o pensa di essere razzista
    (a parte quelli che non provano alcuna vergogna, ovviamente)

    E in genere partono argomentando con "io non sono razzista, però"
    ISSlive , un bot per Telegram per trovare tutti i passaggi visibili della Stazione Spaziale Internazionale.

  5. #5
    Utente di HTML.it L'avatar di neo1976
    Registrato dal
    Mar 2015
    Messaggi
    306
    Quote Originariamente inviata da fcaldera Visualizza il messaggio
    in genere nessun razzista ammette o pensa di essere razzista
    (a parte quelli che non provano alcuna vergogna, ovviamente)

    E in genere partono argomentando con "io non sono razzista, però"
    Ma io ho posto argomentazioni che nulla hanno a che fare con il colore della pelle, ho parlato di dinamiche sociali, ho detto che gli immigrati saranno costretti a delinquere per mancanza di lavoro e di casa, non che sono delinquenti per natura... se questo è razzismo, allora non ho capito niente della vita.
    Alla domanda che ho fatto al mio amico "quando non ci saranno più i fondi europei e le case cosa faranno?"
    sai quale è stata la sua risposta? "non importa...bisogna aiutarli"
    Bene oggi la cronaca è piena di fatti di sangue commessi da immigrati irregolari, anche crimini di una certa violenza, per non parlare dello spaccio di droga davanti alle stazioni ormai gestiti solo da africani irregolari, se è questa la nazione che dobbiamo regalare ai nostri figli meglio un suicidio di massa.
    A chi mi dice che ci sono molto italiani delinquenti dico che hanno ragione, ma questo non significa che dobbiamo aggiungerne altri da altre nazioni.

  6. #6
    Utente di HTML.it L'avatar di vonkranz
    Registrato dal
    Sep 2001
    Messaggi
    1,391
    Quote Originariamente inviata da fcaldera Visualizza il messaggio
    in genere nessun razzista ammette o pensa di essere razzista
    (a parte quelli che non provano alcuna vergogna, ovviamente)

    E in genere partono argomentando con "io non sono razzista, però"
    molti pero' si fermano solo a guardare il colore della pelle o la nazionalita', a volte tendendo quasi a """giustificare""" certi comportamenti argomentando che "lo fanno per necessita'"

    un po' il discorso di: se picchi un immigrato sei un criminale, se un immigrato picchia te e' perche' si sta difendendo

    se ci limitassimo a valutare solo ed esclusivamente azioni e comportamenti evitando generalizzazioni, sarebbe tutto molto piu' semplice.

    un criminale e' un criminale. una persona onesta e' una persona onesta. punto.
    ...and I miss you...like the deserts miss the rain...

  7. #7
    Utente di HTML.it L'avatar di neo1976
    Registrato dal
    Mar 2015
    Messaggi
    306
    forse mi sbaglio, e spero di sbagliarmi, ma credo che il mio amico mi abbia dato del razzista perchè a livello di logica non poteva controbattere le mie argomentazioni, e in italia si sa com'è, quando non sanno controbattere perchè non hanno vere argomentazioni per poter controbattere ma vogliono prendersi per forza la ragione ti dicono che sei razzista.

  8. #8
    Quote Originariamente inviata da neo1976 Visualizza il messaggio
    Io ho posto queste argomentazioni, e il mio amico mi ha dato del razzista...
    [...]
    Voi che avreste fatto al posto mio?
    Purtroppo la stragrande maggioranza della gente crede che solo loro abbiano una considerazione su basi morali della politica, e che gli altri non le condividano perché sono opportunisti, razzisti, fascisti, comunisti...
    Consiglio: Menti tribali, perché le brave persone si dividono su politica e religione
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  9. #9
    Utente di HTML.it L'avatar di neo1976
    Registrato dal
    Mar 2015
    Messaggi
    306
    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Purtroppo la stragrande maggioranza della gente crede che solo loro abbiano una considerazione su basi morali della politica, e che gli altri non le condividano perché sono opportunisti, razzisti, fascisti, comunisti...
    Consiglio: Menti tribali, perché le brave persone si dividono su politica e religione
    interessante.

  10. #10
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    258
    Quote Originariamente inviata da neo1976 Visualizza il messaggio
    Tempo fa ebbi una discussione sfociata in lite, io sostenevo che è impossibile accogliere tutti questi immigrati irregolari, che sarebbero finiti per strada a spacciare e delinquere per mancanza di opportunità lavorative e in seguito anche di alloggio, visto che di lavoro e di case non ne hanno neanche gli italiani.
    Inoltre sostenevo che prima o poi i fondi europei per il sostentamento degli immigrati irregolari finirà e in quel momento in Italia esploderà una bomba sociale senza precedenti, si potrebbe arrivare al punto di masse di immigrati che saccheggiano negozi (stile ghetto americano, ma con numeri molto maggiori) e assalti di vario tipo.
    Vorrei ricordare che tempo fa nella zona stazione termini di Roma un turista è stato incaprettato (nel senso di legato) e imbavagliato (al punto di rischiare il soffocamento per strada da un gruppo di tre africani irregolari, che l'hanno rapinato, il tutto per strada...e parliamo della capitale, il giudice ha subito liberato questi 3 imputati con questa sentenza "hanno rubato per uno stato di necessità".
    Bene se questo è il futuro che ci aspetta che dio ci aiuti, perchè questi episodi si moltiplicheranno in via esponenziale e neanche in carcere li tengono.
    Io ho posto queste argomentazioni, e il mio amico mi ha dato del razzista...
    Fosse stata un'altra persona l'avrei mandato a cagare, ma siamo amico da più di 35 anni, e non me la sono sentita, ho ingoiato il rospo amaro e gli ho semplicemente detto che si sbagliava sul mio conto.
    Voi che avreste fatto al posto mio?
    Io avrei una domanda, mi potresti linkare questa notizia?

    Tempo fa nella zona stazione termini di Roma un turista è stato incaprettato (nel senso di legato) e imbavagliato (al punto di rischiare il soffocamento per strada da un gruppo di tre africani irregolari, che l'hanno rapinato, il tutto per strada...e parliamo della capitale, il giudice ha subito liberato questi 3 imputati con questa sentenza "hanno rubato per uno stato di necessità".

    Grazie.
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.