Pagina 1 di 13 1 2 3 11 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 126
  1. #1
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jul 2001
    Messaggi
    1,003

    TAV: analisi costi benefici negativa

    Certo che siamo un paese fantastico. Ora che l'analisi costi-benefici è stata pubblicata, la massima analisi è stata che la relazione non va bene perchè gli esperti erano "no tav" (manco fossero pagati), altri commentano ridicolizzando gli "esperti". Strano, quando c'era la discussione sui vaccini, le stesse persone commentavano un laconico "non sei uno scienziato/dottore", ora però sono tutti esperti di analisi economiche.
    Talmente esperti che il commento piu azzeccato è riguardo ai mancati introiti autostradali/accise, che figurano tra le perdite, dimenticando che nella stessa relazione è riportata la tabella dell'analisi fatta nel 2011 dall' Osservatorio Torino-Lione, in cui compaiono le stesse voci, visto che è prassi internazionale.
    Che sia uno spreco di soldi lo sanno tutti, al massimo la vera domanda è se conviene iniziarla visto gli accordi presi.
    Ultima modifica di tia86; 13-02-2019 a 10:03

  2. #2
    Utente di HTML.it L'avatar di Kahm
    Registrato dal
    Dec 2004
    residenza
    Rome
    Messaggi
    3,397
    Quote Originariamente inviata da tia86 Visualizza il messaggio
    a vera domanda è se conviene iniziarla visto gli accordi presi.
    spero che non finisca in un'altro dei soliti thread CONTRO M5S o politicamente strumetalizzato come propaganda
    ma vabbeh veniamo ai fatti
    come hai ben capito.. le proteste vengono sicuramente organizzate a monte, e dipende da chi c'è al governo e chi ci guadagna

    inizialmente la protesta era NO-TAV ed infatti i lavori erano all'inizio
    ora sono stati fatti tanti danni, polveri di uranio, tonnellate di residui
    ora che c'è un governo contro ecco subito la protesta SI-TAV e sembrerebbe tutto subito STRANO


    il problema è che ci sono degli accordi, e che se non si rispettano bisogna pagare una grossa penale
    secondo è che il GROSSO del danno è già stato fatto, manca poco ed avremo sta maledetta linea

    il governo non è che mantiene un NO, ha voluto richiamare a se gli esperti e rivalutare....
    Gli esperti dicono che conviene continuare, quindi come la mettiamo?
    NN vi diro mai chi sono in realta,
    tutti i miei 3D sono orfani, non insistete per farmi rispondere ai 3D aperti da me

  3. #3
    Utente di HTML.it L'avatar di neo1976
    Registrato dal
    Mar 2015
    Messaggi
    215
    Quote Originariamente inviata da tia86 Visualizza il messaggio
    Certo che siamo un paese fantastico. Ora che l'analisi è stata pubblicata, la massima analisi è stata che l'analisi non va bene perchè gli esperti erano "no tav" (manco fossero pagati), altri commentano ridicolizzando gli "esperti". Strano, quando c'era la discussione sui vaccini, le stesse persone commentavano un laconico "non sei uno scienziato/dottore", ora però sono tutti esperti di analisi economiche.
    Talmente esperti che il commento piu azzeccato è riguardo ai mancati introiti autostradali/accise, che figurano tra le perdite, dimenticando che nella stessa relazione è riportata la tabella dell'analisi fatta nel 2011 dall' Osservatorio Torino-Lione, in cui compaiono le stesse voci, visto che è prassi internazionale.
    Che sia uno spreco di soldi lo sanno tutti, al massimo la vera domanda è se conviene iniziarla visto gli accordi presi.
    Non sono un tecnico, non ho dati sotto mano, e probabilmente anche avendoli molti non riuscirei a interpretarli, ma mi chiedo 3 cose:

    1)E' quantificabile a livello di costi la distruzione di un ecosistema?
    2)E' proprio necessario quel tunnel? se si a chi?
    3)Ha senso spendere soldi per quest'opera quando il sud italia a livello di trasporti è fortemente penalizzato e in molte realtà addirittura c'è la monorotaia e spesso per collegare due città della stessa regione si fa prima ad arrivare a londra che fare 200 km...questo dovrebbe far pensare.
    Si parla tanto di sviluppo del sud, ma come si fa a incentivare il turismo se diventa una odissea anche solo il viaggio?

  4. #4
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jul 2001
    Messaggi
    1,003
    Quote Originariamente inviata da Kahm Visualizza il messaggio
    il problema è che ci sono degli accordi, e che se non si rispettano bisogna pagare una grossa penale
    secondo è che il GROSSO del danno è già stato fatto, manca poco ed avremo sta maledetta linea

    Sulle penali c'è un altra relazione, che devo ancora leggere.
    Faccio solo una precisazione: non manca poco a finirlo. I 25 km scavati sono tunnel geognostici.

  5. #5
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    225
    Ci sono treni che possono caricare camion a Trieste e portarli direttamente in Francia o viceversa senza passare per le autostrade italiane?

    Quanto potremmo quantificare ogni vittima del traffico pesante persa ogni giorno sulle autostrade del nord?

    Esiste un accordo Roma Parigi per la realizzazione dell'opera?

    Si, quindi solo dei quaraquaqua si rimangiano la parola e la firma data.

    Che si facci sta TAV con buona pace di coloro che stanno facendo solo perdere tempo e la faccia all'Italia.
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso. Arrivano arrivano stanne certo.

  6. #6
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jul 2001
    Messaggi
    1,003
    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio

    Esiste un accordo Roma Parigi per la realizzazione dell'opera?

    Si, quindi solo dei quaraquaqua si rimangiano la parola e la firma data.

    Che si facci sta TAV con buona pace di coloro che stanno facendo solo perdere tempo e la faccia all'Italia.

    Ecco quanto ci tengono i francesi: https://www.huffingtonpost.it/2017/0...ne_a_23038197/
    Articolo di fine 2017

    Ai francesi non è mai fregato molto, altrimenti pagherebbero gli scavi per quanto gli compete. Invece pagano molto meno, perchè l'italia paga anche parte dei km da scavare in francia.
    La partita ora è per chi rescinde per primo, cosi che l'altro cerca di addossare colpa e danni.

  7. #7
    Utente di HTML.it L'avatar di lnessuno
    Registrato dal
    Feb 2002
    Messaggi
    2,854
    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Quanto potremmo quantificare ogni vittima del traffico pesante persa ogni giorno sulle autostrade del nord?
    Ma la costruzione della TAV imporrebbe anche un divieto alla circolazione dei mezzi pesanti?

    Se sì, TAV subito!

    Però non mi pare che sia così, e che anzi rispetto a quando si iniziò a parlare della TAV molti paesi si sono già defilati ed il traffico previsto sia pure crollato...
    Andrà molto peggio, prima di andare meglio

  8. #8
    Utente di HTML.it L'avatar di vonkranz
    Registrato dal
    Sep 2001
    Messaggi
    1,419
    Quote Originariamente inviata da tia86 Visualizza il messaggio
    Certo che siamo un paese fantastico. Ora che l'analisi costi-benefici è stata pubblicata, la massima analisi è stata che la relazione non va bene perchè gli esperti erano "no tav" (manco fossero pagati), altri commentano ridicolizzando gli "esperti". Strano, quando c'era la discussione sui vaccini, le stesse persone commentavano un laconico "non sei uno scienziato/dottore", ora però sono tutti esperti di analisi economiche.
    aver incaricato quegli esperti per l'analisi e' stato come incaricare dei vegani per dare un giudizio sulle grigliate di Pasquetta.

    e, per precisare, l'analisi costi benefici la fai prima di iniziare un'opera, non una volta che hai gia'​ iniziato a costruirla.

    ma forse a Toninelli sfugge questa sfumatura.
    ...and I miss you...like the deserts miss the rain...

  9. #9
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jul 2001
    Messaggi
    1,003
    Quote Originariamente inviata da lnessuno Visualizza il messaggio
    Ma la costruzione della TAV imporrebbe anche un divieto alla circolazione dei mezzi pesanti?

    Se sì, TAV subito!

    Però non mi pare che sia così, e che anzi rispetto a quando si iniziò a parlare della TAV molti paesi si sono già defilati ed il traffico previsto sia pure crollato...

    Ovvio che no, i famosi 2000 camion al giorno che passano dal Frejus, propagandati come un numero abnorme, inquinantissimi, sono una inezia rispetto agli 80mila camion giornalieri sulla tangenziale di torino (A55).
    Quello che serve è potenziare il trasporto su rotaia locale.

  10. #10
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jul 2001
    Messaggi
    1,003
    Quote Originariamente inviata da vonkranz Visualizza il messaggio
    aver incaricato quegli esperti per l'analisi e' stato come incaricare dei vegani per dare un giudizio sulle grigliate di Pasquetta.
    Guarda, potrei risponderti solo con "ma tu sei un esperto del settore?", ma sono buono.
    Le analisi tecniche vanno commentate nel merito, non per partito preso. Altrimenti sai come finiscono TUTTE le analisi sui farmaci? Che finiscono nel cesso, visto che sono pagate e fatte dalle stesse aziende che li producono. Idem per molte altre analisi nei piu svariati campi tecnici e scientifici.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.