Pagina 1 di 2 1 2 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 15
  1. #1
    Utente di HTML.it L'avatar di Linkato
    Registrato dal
    Dec 2002
    Messaggi
    639

    Il governo delle 271 bufale in 300 gg di vita

    Interessante fact checking; per raccogliere e verificare le dichiarazioni sono stati utilizzati anche alcuni siti italiani indipendenti di fact-checking, tra cui Pagella Politica e Lavoce.info.

    Le verifiche contengono tutte le fonti necessarie ai lettori per controllarne a loro volta la correttezza, e i relativi link quando possibile.

    Come lo stile del fact-checking richiede, se successivamente a segnalazioni le dichiarazioni si riveleranno invece veritiere, le verifiche saranno corrette in modo evidente.

    La ricerca ha individuato 133 bufale, errori o dichiarazioni fuorvianti da parte di esponenti del Movimento 5 stelle, 127 da parte della Lega e 11 di membri del governo indipendenti.

    In cima alla classifica Matteo Salvini con più di 50 errori, seguito dal collega vicepremier Luigi Di Maio che totalizza 29 fact-checking.

    Al terzo posto Claudio Borghi, presidente della commissione Bilancio della Camera. Più staccati gli altri, a partire da Alessandro Di Battista e Laura Castelli.

    Le bufale più ripetute sono sui temi maggiormente discussi nel dibattito pubblico. Frequente è quella sulla sostituzione dei neopensionati da parte di giovani lavoratori che entrerebbero nel mercato del lavoro grazie ai prepensionamenti di quota 100. Nessuno studio scientifico, né analisi empiriche, ha mai dimostrato l’efficacia di una simile sostituzione.

    Una seconda bufala ben radicata è quella sulla crescita del debito pubblico: sono numerosi gli esponenti gialloverdi che hanno accusato i precedenti governi di averlo fatto accrescere di circa 200 miliardi...


    https://www.ilfoglio.it/politica/2019/04/08/news/il-governo-delle-271-bufale-248080/
    Primo Ministro Conte: "Sarà un anno bellissimo!"

  2. #2
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Apr 2002
    Messaggi
    483
    Quote Originariamente inviata da Linkato Visualizza il messaggio
    Le bufale più ripetute sono sui temi maggiormente discussi nel dibattito pubblico. Frequente è quella sulla sostituzione dei neopensionati da parte di giovani lavoratori che entrerebbero nel mercato del lavoro grazie ai prepensionamenti di quota 100. Nessuno studio scientifico, né analisi empiriche, ha mai dimostrato l’efficacia di una simile sostituzione.
    Ed è una bufala perchè... ?
    Cioè...delle persone andranno in pensione. Quei posti non verranno presi da nessuno?
    Stai dicendo che ospedali e scuole non sostituiranno i docenti che andranno in pensione?

    Giusto per capire eh...

    Quote Originariamente inviata da Linkato Visualizza il messaggio
    Una seconda bufala ben radicata è quella sulla crescita del debito pubblico: sono numerosi gli esponenti gialloverdi che hanno accusato i precedenti governi di averlo fatto accrescere di circa 200 miliardi...
    https://www.blia.it/debitopubblico/

    Dici che negli ultimi anni il debito pubblico non è cresciuto?
    Veloce,Affidabile,Economico : Scegline 2

    Se la tua ragazza non te la da, tu non prendertela

  3. #3
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    225
    Quote Originariamente inviata da saucer Visualizza il messaggio
    Ed è una bufala perchè... ?
    Cioè...delle persone andranno in pensione. Quei posti non verranno presi da nessuno?
    Stai dicendo che ospedali e scuole non sostituiranno i docenti che andranno in pensione?

    Giusto per capire eh...



    https://www.blia.it/debitopubblico/

    Dici che negli ultimi anni il debito pubblico non è cresciuto?
    Intervengo pure io.

    Saucer chi va in pensione ora libera dei posti che prima del 2008 sarebbero stati sicuramente rimpiazzati da buovi assunti, purtroppo al momento, e forse Salvini e soci ne sono a conoscenza, la forte crisi e contrazione dell'occupazione renderà difficile questo rimpiazzo.

    Le aziende tergiverseranno o assumeranno a tempo mentre la PA bellemente lascerà il tutto a tempi migliori.

    E si, ospedali e scuole non sostituiranno i docenti, sono sotto organico, qualcuno in meno ancora non cambierà poi molto.

    Negli ultimi anni il debito è cresciuto? Si, ma ora con le que meraviglie, reddito di sudditanza e quota 100, il debito ha accelerato.

    Ora credo che in cuor tuo, essendo dalla parte del giusto (ospedali e scuole DEVONO assunere e gli altri hanno aumentato pure loro il DEBITO) , sarai rilassato e fiducioso ma secondo me non è così, non puoi nascondrti dietro proclami ed una foglia di fico.

    Il Governo deve cambiare rotta e fare scelte determinanti per rilanciare l'economia, il lavoro, i consumi.

    Ma invece aspettiamo le elezioni... spero che per il M5S sia una vera catastrofe e spero per la Lega che si renda conto che non sta guadagnando voti per quota 100 o altro, basta la lotta ai clandestini, che si rilassi e non faccia ulteriore debito.
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  4. #4
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Apr 2002
    Messaggi
    483
    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Saucer chi va in pensione ora libera dei posti che prima del 2008 sarebbero stati sicuramente rimpiazzati da buovi assunti, purtroppo al momento, e forse Salvini e soci ne sono a conoscenza, la forte crisi e contrazione dell'occupazione renderà difficile questo rimpiazzo.

    Le aziende tergiverseranno o assumeranno a tempo mentre la PA bellemente lascerà il tutto a tempi migliori.

    E si, ospedali e scuole non sostituiranno i docenti, sono sotto organico, qualcuno in meno ancora non cambierà poi molto.
    Quindi :
    1) Le aziende assumeranno a tempo determinato. Ok, ci sta, meglio del co.co.co. o del co.co.pro. o di qualsiasi altra schifezza di contratto studiavano quelli del PD per schiavizzare i lavoratori.

    2) Le aziende se vogliono chiudere o avviarsi verso il fallimento, non dovranno assumere e dovranno risparmiare sugli operai/impiegati. Se invece non vogliono chiudere, devono investire per poter essere competitivi con le aziende che fuori Italia sono tutto fuorchè taccagni e affaristi sulla pelle dei lavoratori. Forse è l'ora, per le aziende di essere mature e INVESTIRE di tasca propria e non con gli aiutini dello Stato ( vedi FIAT ed i miliardi regalati a perdere ).

    3) Scuole ed ospedali stesso discorso. Ridurranno ulteriormente i loro servizi? Fino a quando? Se saranno al collasso, credo che il popolo andrà a curarsi fuori Italia, a carico del SSN, gli ospedali nostrani chiuderanno perchè i soldi dei contribuenti finiranno tutti negli ospedali oltre confine.

    4) E comunque la soluzione quale sarebbe? Fino a metà anni '80, si poteva andare in pensione con 14 anni di anzianità, 6 mesi ed 1 giorno. Oggi occorrono 40 anni di anzianità. Ti renderai conto che in Italia ci sono ( e ci sono stati ) milioni di PARASSITI che han depredato i ns. soldi. Ora vieni a chiedere il conto a chi non c'entra nulla? Eh no... o tagli i viveri a chi ha vissuto da parassita, o ammetti la tua incapacità e lasci l'incarico a chi magari potrà farlo meglio di te.


    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Negli ultimi anni il debito è cresciuto? Si, ma ora con le que meraviglie, reddito di sudditanza e quota 100, il debito ha accelerato.
    Il reddito di cittadinanza è cosa buona e giusta.
    Non fatto in questo modo e non con l'organizzazione italiana attuale.
    Il quota 100 in linea teorica non è neppure quello un problema, un uomo / donna il cui coefficiente ( eta+anni lavorativi ) sia uguale a 100, hanno il diritto di andare in pensione perchè han versato denaro a sufficienza e per un tempo a sufficienza per permettersi di vivere in maniera dignitosa senza dover lavorare.
    Magari elimina le baby pensioni anche a chi OGGI ha 90 anni...probabilmente non ha versato abbastanza soldi per aver diritto ad un obolo.


    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Ora credo che in cuor tuo, essendo dalla parte del giusto (ospedali e scuole DEVONO assunere e gli altri hanno aumentato pure loro il DEBITO) , sarai rilassato e fiducioso ma secondo me non è così, non puoi nascondrti dietro proclami ed una foglia di fico.

    Il Governo deve cambiare rotta e fare scelte determinanti per rilanciare l'economia, il lavoro, i consumi.
    Come rilanci l'economia ed il lavoro di un paese DEPREDATO e DEINDUSTRIALIZZATO dalle politiche dei governi precedenti?

    L'unico modo di rilanciare i consumi è quello di dare soldi a pioggia a tutti ( cosa che si cerca di fare -nel modo sbagliato- con il reddito di cittadinanza ).


    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Ma invece aspettiamo le elezioni... spero che per il M5S sia una vera catastrofe e spero per la Lega che si renda conto che non sta guadagnando voti per quota 100 o altro, basta la lotta ai clandestini, che si rilassi e non faccia ulteriore debito.
    Ad oggi, nel panorama politico italiano, non esiste una alternativa migliore al M5S ( che mi auguro riesca ad avere una SOLIDA maggioranza senza dover fare accordi con nessuno, visti i precedenti di questo governo ), ed ho detto tutto.
    Veloce,Affidabile,Economico : Scegline 2

    Se la tua ragazza non te la da, tu non prendertela

  5. #5
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    225
    Saucer, sei il concentratto dell'assistenzialismo, che è una delle primarie cause della situazione attuale.

    Ragioni a comparti stagni e non contempli la possibilità che oltre al bianco e al nero vi siano gradazioni intermedie.

    Mi dispiace convenire con molti che moltissimi dei superonesti elementi del M5S sono persone che ignorano le basi dell'economia e della gestione, purtroppo sono quelli che decidono e questo non mi da fiducia nelle loro soluzioni.

    Come diceva sempre mio nonno, meglio avere a che fare con dei cattivi piuttosto che con gli stupidi, perchè lo stupido non riesce a capire che se ti butta giu dalla tromba delle scale potresti farti molto male.

    Per ultimo quota 100 e le pensioni, dici che uno che ha versato per hanni ha il diritto di andare in pensione e godersela senza lavorare.

    Giusto solo che il sistema ora non regge, colpa di tutti i predecessori, aggiungere altri debiti sui prossimi che arrivano non mi sembra il massimo.

    Supponiamo che a casa tua siete in 4, tua moglie vuole andare in ferie, i bambini han visto l'iPad degli amici, tu vorresti cambiare auto.

    Non hai i fondi per tutto, hai due soluzioni: o cerchi di accontentare tutti riducendo le pretese oppure vai in banca e fai un prestito con la firma dei tuoi figli.

    Vedi tu come risolverla.
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  6. #6
    Utente di HTML.it L'avatar di Linkato
    Registrato dal
    Dec 2002
    Messaggi
    639
    Basta solo leggere il DEF e si capisce che Tria sta avvertendo tutti di un gravissimo pericolo, cosa che l'ignavia dei politici del passato è roba ridicola.

    Il problema è che Salvini e Di Maio manco sanno cosa è stato scritto e sono loro alla fine che decidono... ripeto: il DEF stesso, scritto dai ministri finanziari di questo governo è terribile.

    Il DEF afferma che quota 100 e reddito di cittadinanza non avrà alcun impatto sull'occupazione e creerà ulteriore debito. Sono numeri messi nero su bianco, non sono invenzioni di economisti contrari a questo Governo. E fino a ieri dicevano che era una manovra espansiva, proprio per combattere la recessione...

    Alla conferenza stampa non si sono presentati... non è indicativo anche questo?

    Stanno dimostrando che i politici possono davvero far peggio dei tecnici, perché i politici vogliono i voti e possono passare sopra tutto spostando ed ingigantendo il debito in avanti, l'importante è il presente e i voti che possono raccattare.
    Primo Ministro Conte: "Sarà un anno bellissimo!"

  7. #7
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Apr 2002
    Messaggi
    483
    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Saucer, sei il concentratto dell'assistenzialismo, che è una delle primarie cause della situazione attuale.
    Caro Max, di me puoi dire tutto ma non darmi dell'assistenzialista o del parassita.
    E' una cosa che non tollero in alcun modo dato che :
    1) Vado a lavoro anche con l'influenza ( tranne in rarissimi casi dove EFFETTIVAMENTE non riesco a stare in piedi )
    2) Non percepisco ed i miei genitori non hanno mai percepito alcun assegno di povertà o disoccupazione o invalidità o altro sussidio da parte dello Stato o enti connessi
    3) La casa l'abbiamo PAGATA ad un privato e non abbiamo atteso le liste di donazione fornite da qualche comune o da qualche ente benefico
    4) In ospedale ci rechiamo quando siamo da codice rosso, altrimenti chiamiamo un medico privato per una visita a domicilio o andiamo direttamente noi nello studio medico se possibile
    5) Paghiamo TUTTE le tasse e TUTTI i servizi (non offerti dal ns. pessimo comune e dalla ancor più pessima regione ).
    6) Sebbene sia favorevole al reddito di cittadinanza, nè io e neppure alcuno dei miei familiari, ne farà richiesta o usufruirà in quanto lavoriamo per micro imprese o siamo autonomi.

    Detto ciò, non generalizzare in base alla mia città di provenienza, potrei attribuirti etichette che non ti appartengono solo perchè abiti al nord.


    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Ragioni a comparti stagni e non contempli la possibilità che oltre al bianco e al nero vi siano gradazioni intermedie.
    La realtà è che il paese è già in DEFAULT.
    Prima lo capirete, meno sangue dovremo gettare.

    E' inconcepibile ( per chiunque legge da fuori il nostro paese ) di come le persone abbiano già dimenticato le MERAVIGLIOSE OPERE compiute dal PD e dal PDL.

    Ad oggi una buona parte della popolazione è di nuovo convinta che uno dei due schieramenti abbia la soluzione ai mali d'Italia, dimenticando che sono proprio queste due forze politiche ad averci portato a questa situazione.

    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Mi dispiace convenire con molti che moltissimi dei superonesti elementi del M5S sono persone che ignorano le basi dell'economia e della gestione, purtroppo sono quelli che decidono e questo non mi da fiducia nelle loro soluzioni.
    Attendiamo gli esperti onesti scendere in campo. Fino ad allora son meglio gli ignoranti ai delinquenti o ai criminali.

    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Come diceva sempre mio nonno, meglio avere a che fare con dei cattivi piuttosto che con gli stupidi, perchè lo stupido non riesce a capire che se ti butta giu dalla tromba delle scale potresti farti molto male.
    Tuo nonno sbagliava, perchè è meglio aver a che fare con uno stupido che POTREBBE farti male, piuttosto di aver a che fare con un cattivo, dove è SICURO che ti farà male.



    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Per ultimo quota 100 e le pensioni, dici che uno che ha versato per hanni ha il diritto di andare in pensione e godersela senza lavorare.

    Giusto solo che il sistema ora non regge, colpa di tutti i predecessori, aggiungere altri debiti sui prossimi che arrivano non mi sembra il massimo.
    Quindi la generazione fantozziana deve dar da mangiare ( perchè qui non sento nessuno di ridurre le pensioni di chi era a retributivo con la "minima sindacale" ) ai parassiti di prima e sperare che questi ultimi muoiano il prima possibile?
    O forse è il caso di intervenire sui "diritti acquisiti" dato che più di diritti, si può parlare di ABUSI?

    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Supponiamo che a casa tua siete in 4, tua moglie vuole andare in ferie, i bambini han visto l'iPad degli amici, tu vorresti cambiare auto.

    Non hai i fondi per tutto, hai due soluzioni: o cerchi di accontentare tutti riducendo le pretese oppure vai in banca e fai un prestito con la firma dei tuoi figli.

    Vedi tu come risolverla.
    Farei firmare ad ognuno la propria spesa.
    Non comprerei l'auto facendo firmare i miei figli e negando le ferie a mia moglie e l'ipad ai miei figli.

    Anche una bella PATRIMONIALE ( o come vuoi chiamarla tu ), verso chi ha percepito INDEBITAMENTE una pensione spropositata rispetto a quanto versato non sarebbe una cattiva idea.
    E si, non sono un buonista, ma uno che non vuol pagare i debiti degli altri.
    Veloce,Affidabile,Economico : Scegline 2

    Se la tua ragazza non te la da, tu non prendertela

  8. #8
    Utente di HTML.it L'avatar di vonkranz
    Registrato dal
    Sep 2001
    Messaggi
    1,419
    Quote Originariamente inviata da Linkato Visualizza il messaggio
    Basta solo leggere il DEF e si capisce che Tria sta avvertendo tutti di un gravissimo pericolo, cosa che l'ignavia dei politici del passato è roba ridicola.
    stara' anche avvertendo tutti, ma Cip e Ciop se ne fregano bellamente continuando nella loro (mai terminata) campagna elettorale.

    il fatto e' che quando si arrivera' alla resa dei conti, ossia alla prossima finanziaria, quando si dovranno trovare i soldi per coprire tutte le ####### che hanno messo in questa finanziaria, i due tizi penseranno bene di far cadere il governo, lasciando il cerino dei loro casini da riparare a qualcun'altro...magari diventando loro stessi "opposizione" per poi riprendere ad inveire contro il governo che ci fara' un "mazzo così" perche' deve trovare i soldi.
    ...and I miss you...like the deserts miss the rain...

  9. #9
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    225
    Quote Originariamente inviata da saucer Visualizza il messaggio
    Caro Max, di me puoi dire tutto ma non darmi dell'assistenzialista o del parassita.
    No aspetta, dalla tua risposta mi accorgo di essermi espresso male e me ne scuso, ho scritto in fretta e non era quello che hai inteso.

    Io ho detto che sei il concentrato dell'assistenzialismo perchè leggevo dei soldi a pioggia, del tuo essere favorevole al reddito di cittadinanza eccetera, avrei dovuto metterci una smile.
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  10. #10
    Quote Originariamente inviata da saucer Visualizza il messaggio
    Quindi :
    1) Le aziende assumeranno a tempo determinato. Ok, ci sta, meglio del co.co.co. o del co.co.pro. o di qualsiasi altra schifezza di contratto studiavano quelli del PD per schiavizzare i lavoratori.
    è la mentalità che sta dietro l'assunzione che deve cambiare, non il modo: il dipendente deve essere visto come una risorsa che dopo un iniziale rendita negativa dovuta alla sua formazione, diventerà una risorsa a rendita positiva per l'azienda. In virtù di questo deve cambiare anche il rapporto mondo del lavoro - mondo scolastico/universitario, non è possibile che un laureato a 25 anni che entra nel mondo del lavoro sia formato solo su tanta teoria ma in pratica non sia praticamente in grado di fare nulla di pratico.

    Quote Originariamente inviata da saucer Visualizza il messaggio
    2) Le aziende se vogliono chiudere o avviarsi verso il fallimento, non dovranno assumere e dovranno risparmiare sugli operai/impiegati. Se invece non vogliono chiudere, devono investire per poter essere competitivi con le aziende che fuori Italia sono tutto fuorchè taccagni e affaristi sulla pelle dei lavoratori. Forse è l'ora, per le aziende di essere mature e INVESTIRE di tasca propria e non con gli aiutini dello Stato ( vedi FIAT ed i miliardi regalati a perdere ).
    Qui sono d'accordo, le aziende che crescono e proggrediscono sono quelle che reinvestono su se stesse.

    Quote Originariamente inviata da saucer Visualizza il messaggio
    3) Scuole ed ospedali stesso discorso. Ridurranno ulteriormente i loro servizi? Fino a quando? Se saranno al collasso, credo che il popolo andrà a curarsi fuori Italia, a carico del SSN, gli ospedali nostrani chiuderanno perchè i soldi dei contribuenti finiranno tutti negli ospedali oltre confine.
    Non è necessario andare all'estero: si chiama sanità priata, ti fai la polizza e vai a curarti nelle cliniche private (modello americano).

    Quote Originariamente inviata da saucer Visualizza il messaggio
    4) E comunque la soluzione quale sarebbe? Fino a metà anni '80, si poteva andare in pensione con 14 anni di anzianità, 6 mesi ed 1 giorno. Oggi occorrono 40 anni di anzianità. Ti renderai conto che in Italia ci sono ( e ci sono stati ) milioni di PARASSITI che han depredato i ns. soldi. Ora vieni a chiedere il conto a chi non c'entra nulla? Eh no... o tagli i viveri a chi ha vissuto da parassita, o ammetti la tua incapacità e lasci l'incarico a chi magari potrà farlo meglio di te.
    Stiamo pagando ora i debiti fatti fino agli anni 80 sull'onda di un benessere momentaneo che camuffava il marcio che cresceva sotto.

    Quote Originariamente inviata da saucer Visualizza il messaggio
    Il reddito di cittadinanza è cosa buona e giusta.
    Non fatto in questo modo e non con l'organizzazione italiana attuale.
    Il quota 100 in linea teorica non è neppure quello un problema, un uomo / donna il cui coefficiente ( eta+anni lavorativi ) sia uguale a 100, hanno il diritto di andare in pensione perchè han versato denaro a sufficienza e per un tempo a sufficienza per permettersi di vivere in maniera dignitosa senza dover lavorare.
    Magari elimina le baby pensioni anche a chi OGGI ha 90 anni...probabilmente non ha versato abbastanza soldi per aver diritto ad un obolo.
    L'assistenzalismo a perdere non porta progresso, sviluppo economico, ricchezza economica. Se investi nel creare posti di lavoro, questi ti porteranno sviluppo economico e nuove entrate; se invece investi in assistenzialismo, questo non ti restituirà mai nulla.

    Quote Originariamente inviata da saucer Visualizza il messaggio
    Come rilanci l'economia ed il lavoro di un paese DEPREDATO e DEINDUSTRIALIZZATO dalle politiche dei governi precedenti?

    L'unico modo di rilanciare i consumi è quello di dare soldi a pioggia a tutti ( cosa che si cerca di fare -nel modo sbagliato- con il reddito di cittadinanza ).
    Io eviterei di ripetere le puttanate del passato. Piuttosto per rilancare l'economia dovresti studiare e mettere in moto un oculato sistema di investimenti.
    Non seminare a spaglio, semina miratamente.

    Quote Originariamente inviata da saucer Visualizza il messaggio
    Ad oggi, nel panorama politico italiano, non esiste una alternativa migliore al M5S ( che mi auguro riesca ad avere una SOLIDA maggioranza senza dover fare accordi con nessuno, visti i precedenti di questo governo ), ed ho detto tutto.
    Diciamo che anche i M5S stanno dimostrando di essere solo una scelta "meno peggio"
    Lo Spirito E' Forte
    Ma La Carne E' Debole

    Ognuno è artefice del proprio destino
    Ogni scelta, azione o decisione comporta una reazione del sistema a cui tu e tu solo dovrai rispondere

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.