Pagina 16 di 51 primaprima ... 6 14 15 16 17 18 26 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 151 a 160 su 504
  1. #151
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Mi aspetto a ore un annuncio dell'OMS che dichiari la pandemia.

    A New York Cuomo ha ordinato di schierare la Guarda Nazionale per isolare l'area di New Rochelle. Moltissime università, anche della Ivy League's hanno dirottato su lezioni online.
    Anche qui si registrano scene di assalto ai supermercati.

    Aggiornamento dalla UE: "Non vi lasceremo soli!".
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  2. #152
    Utente di HTML.it L'avatar di Dwarf
    Registrato dal
    Mar 2002
    Messaggi
    1,907
    Ultim'ora

    21.12Coronavirus: oggi zero contagi a Codogno, è la prima volta
    Ieri la Cina ha registrato appena 19 nuovi contagi, il minimo da quando la autorità hanno iniziato a conteggiarli, di cui 17 all’interno dello Hubei
    Basta rispettare le regole.
    - La chiesa è vicina, il bar è lontano, la strada è ghiacciata. Camminerò con attenzione
    (Vecchio proverbio russo)

  3. #153
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Quote Originariamente inviata da Dwarf Visualizza il messaggio
    Basta rispettare le regole.
    No, non basta. Servono anche e soprattutto informazioni corrette.
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  4. #154
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Apr 2002
    Messaggi
    487
    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    No, non basta. Servono anche e soprattutto informazioni corrette.
    Cioè cominciare a dare la libertà di divulgazione delle notizie solo a "pochi" giornalisti accreditati e non a quelli che hanno rancore verso un partito.
    Il giornalista che fa politica, non è un giornalista è un giornalaio e il giornalaio non ha diritto di diffondere fake news o allarmismi.
    Veloce,Affidabile,Economico : Scegline 2

    Se la tua ragazza non te la da, tu non prendertela

  5. #155
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Quote Originariamente inviata da saucer Visualizza il messaggio
    Cioè cominciare a dare la libertà di divulgazione delle notizie solo a "pochi" giornalisti accreditati e non a quelli che hanno rancore verso un partito.
    Il giornalista che fa politica, non è un giornalista è un giornalaio e il giornalaio non ha diritto di diffondere fake news o allarmismi.
    Una idea balzana come la tua in Italia, con l'epidemia del coronavirus, avrebbe provocato una strage e una sua diffusione incontrollata.
    Ti rendi conto che sono state proprio le "informazioni ufficiali" a minimizzare la gravità dell'epidemia?
    La dottoressa responsabile del Sacco, per fare un esempio non certo trascurabile, il giorno dopo la scoperta del caso di Codogno scriveva sui giornali: «È una follia! È poco più di una influenza!»

    È stato invece grazie alle grida di virologhi come Burioni e altri suoi colleghi se abbiamo iniziato a prenderla sul serio.

    E confido che il buon Vincent non consideri quanto ho scritto, facilmente verificabile da tutti, come propaganda politica.


    https://www.ilsole24ore.com/art/coro...uenza-ACq3ISLB
    Ultima modifica di webus; 11-03-2020 a 13:17
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  6. #156
    Amministratore L'avatar di Vincent.Zeno
    Registrato dal
    May 2003
    residenza
    Emilia-Romagna (tortellini und cappelletti land!)
    Messaggi
    19,596
    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    E confido che il buon Vincent non consideri quanto ho scritto, facilmente verificabile da tutti, come propaganda politica.
    perché dovrei? mica c'è polita di partito (o altre amenità) in quello che hai detto.


    quello che invece non capisco è il confronto tra i due ultimi post.
    di fatto (a meno che quello di saucer non sia polemico), pare dicano sostanzialmente la stessa cosa: servono informazioni corrette (qualunque sia la fonte)

  7. #157
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Apr 2002
    Messaggi
    487
    Esattamente.
    Se il giornalista diventa "politico", si creano fake news.
    Giornalista di partito al governo che minimizza i problemi.
    Giornalista di partito all'opposizione che crea il panico.

    Il giornalista deve fare solo il suo lavoro ( raccontare i fatti ). Alcuni riescono a farlo bene, altri....fanno mera politica verso/contro un partito.
    Tutto li.
    Veloce,Affidabile,Economico : Scegline 2

    Se la tua ragazza non te la da, tu non prendertela

  8. #158
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Quote Originariamente inviata da Vincent.Zeno Visualizza il messaggio
    perché dovrei? mica c'è polita di partito (o altre amenità) in quello che hai detto.


    quello che invece non capisco è il confronto tra i due ultimi post.
    di fatto (a meno che quello di saucer non sia polemico), pare dicano sostanzialmente la stessa cosa: servono informazioni corrette (qualunque sia la fonte)
    Il problema è CHI stabilisce la correttezza dell'informazione. Il governo, come suggerisce implicitamente saucer?
    Altre entità?

    Ora mi perdonerai se per spiegare ulteriormente devo tirare in ballo le raccomandazioni e la comunicazione del presente governo:
    In tutte le fasi iniziali l'obiettivo era quello di minimizzare e rassicurare la popolazione (tutto ovviamente recuperabile online tramite Youtube o RaiPlay) e per fare questo sono stati impiegati gli addetti ai lavori, come la dottoressa Responsabile del Sacco (uno dei due centri nazionali adibiti alle epidemie) che nei TG rassicurava: "l'Italia è a rischio zero" e divulgatori scientifici come quello che nel famigerato spot (ritirato il giorno della scoperta del caso di Codogno) diceva che "non è affatto facile il contagio" (sigh).
    Sempre questa comunicazione ufficiale ha proseguito nei giorni seguenti, toni rassicuranti e tendenti a minimizzare, qualcuno si ricorda il "le mascherine non servono a niente!"?
    Sono anche certo che alla fine andremo a rivalutare quel tanto criticato filmato in cui Fontana annuncia l'auto-isolamento e si mette la mascherina. Sempre per fare qualche esempio. In caso ne vuoi altri... basta chiedere.

    Vogliamo ricordare come la "comunicazione ufficiale" si scagliava contro Burioni reo di voler creare allarmismo? Pure la Grande Opinionista da Hong Kong, Heater Parisi, trovava modo di farci sapere cosa ne pensava di lui.

    Allora, torniamo alla questione iniziale: a QUALE informazione dobbiamo dare voce?
    Personalmente sono convinto che se ne usciremo con danni pesanti ma un Paese ancora vivo sarà grazie a quelli che hanno trovato il coraggio e la voglia di urlare al Paese che stavamo andando a sbattere.

    Capito ora perché io e Saucer diciamo due cose assolutamente incompatibili e opposte?
    Lui sostiene che ci debba essere una e una sola voce di informazione, chi la debba controllare è possibile immaginarlo: il governo se è a guida 5S, la Casaleggio & Associati negli altri casi. Non lo dico per alimentare polemica gratuita ma perché è impossibile separare un giornalismo "politico" da quello che non lo è. Negli esempi indicati sopra: quale era il "giornalismo politico"?

    Io invece dico Grazie al cielo! che in questo Paese esiste ancora una informazione libera e indipendente.

    @saucer: ascolta un consiglio, leggiti Popper.
    Ultima modifica di webus; 11-03-2020 a 16:16
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  9. #159
    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Mi aspetto a ore un annuncio dell'OMS che dichiari la pandemia.
    Accontentato

    https://www.tgcom24.mediaset.it/cron...-202002a.shtml
    Lo Spirito E' Forte
    Ma La Carne E' Debole

    Ognuno è artefice del proprio destino
    Ogni scelta, azione o decisione comporta una reazione del sistema a cui tu e tu solo dovrai rispondere

  10. #160
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Apr 2002
    Messaggi
    487
    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Il problema è CHI stabilisce la correttezza dell'informazione. Il governo, come suggerisce implicitamente saucer?
    Altre entità?
    Non sto certamente ad ascoltare un giornalista che è diventato famoso grazie alle sue battaglie contro il M5S.

    Potrebbe dire anche la verità assoluta, ma "purtroppo", la sta dicendo con un fondo di veleno verso un'entità politica.

    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Ora mi perdonerai se per spiegare ulteriormente devo tirare in ballo le raccomandazioni e la comunicazione del presente governo:
    In tutte le fasi iniziali l'obiettivo era quello di minimizzare e rassicurare la popolazione (tutto ovviamente recuperabile online tramite Youtube o RaiPlay) e per fare questo sono stati impiegati gli addetti ai lavori, come la dottoressa Responsabile del Sacco (uno dei due centri nazionali adibiti alle epidemie) che nei TG rassicurava: "l'Italia è a rischio zero" e divulgatori scientifici come quello che nel famigerato spot (ritirato il giorno della scoperta del caso di Codogno) diceva che "non è affatto facile il contagio" (sigh).
    C'e' chi ha sbagliato. E chi ha sbagliato DEVE pagare.


    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Sempre questa comunicazione ufficiale ha proseguito nei giorni seguenti, toni rassicuranti e tendenti a minimizzare, qualcuno si ricorda il "le mascherine non servono a niente!"?
    Sono anche certo che alla fine andremo a rivalutare quel tanto criticato filmato in cui Fontana annuncia l'auto-isolamento e si mette la mascherina. Sempre per fare qualche esempio. In caso ne vuoi altri... basta chiedere.
    Le mascherine NON FFP3, sono INUTILI. Le stanno vendendo a peso d'oro perchè il popolo è ignorante o perchè pensa che "meglio di niente" sempre servono...
    Inutile dire che mi hanno spiegato anche la "durata" di tali mascherine ( quelle FFP3 ) in ben 8 ore dal loro primo utilizzo, dopo il filtro diventa inutile ( ma anche questo lo sanno solo gli addetti ai lavori ).

    Andare poi a fare un video da "World war Z" dove ti infili la mascherina passandola sotto al gomito ( poco ci mancava ), non so se classificarla nella sezione "satira" o "annamo bene".


    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Vogliamo ricordare come la "comunicazione ufficiale" si scagliava contro Burioni reo di voler creare allarmismo? Pure la Grande Opinionista da Hong Kong, Heater Parisi, trovava modo di farci sapere cosa ne pensava di lui.

    Allora, torniamo alla questione iniziale: a QUALE informazione dobbiamo dare voce?
    Ecco...a quale?
    "Sta arrivando la fine del mondo?" ( e scateneresti l'anarchia )
    oppure
    "I cinesi -che mangiano animali vivi- son pericolosi"? ( e scateneresti la caccia al cinese )

    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Personalmente sono convinto che se ne usciremo con danni pesanti ma un Paese ancora vivo sarà grazie a quelli che hanno trovato il coraggio e la voglia di urlare al Paese che stavamo andando a sbattere.
    E ne usciremo perchè QUESTO governo ( e non il felpa che 2 giorni fa diceva "aperti tutti", ieri "chiusi tutti" e oggi "aperti tutti"... ) ha deciso con fermezza di rendere tutta l'Italia zona rossa.
    Le uniche idee dall'opposizione : "Soldi per tutti" ( la stampante chi la porta? ) rendono l'idea dello spessore dei politici che vorrebbero salire al governo.

    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Capito ora perché io e Saucer diciamo due cose assolutamente incompatibili e opposte?
    Lui sostiene che ci debba essere una e una sola voce di informazione, chi la debba controllare è possibile immaginarlo: il governo se è a guida 5S, la Casaleggio & Associati negli altri casi. Non lo dico per alimentare polemica gratuita ma perché è impossibile separare un giornalismo "politico" da quello che non lo è. Negli esempi indicati sopra: quale era il "giornalismo politico"?

    Io invece dico Grazie al cielo! che in questo Paese esiste ancora una informazione libera e indipendente.
    Fino a quando i giornalai si difenderanno dietro al diritto dell'informazione libera e indipendente, avremo tanti giornalai pronti a diffondere fake news.

    @saucer: ascolta un consiglio, leggiti Popper.[/QUOTE]

    @webus : io leggo i giornali e le notizie ( principalmente su Repubblica, lo ammetto ) e da li mi formo un'idea.
    Se il giornalista non lo reputo "politically correct", leggo il suo articolo con lo stesso interesse con il quale guardo una pubblicità.



    Comunque in tutta questa storia :
    - I risultati della decisione presa Lunedi scorso li vedremo solo tra 10 giorni.
    - I risultati economici di tale decisione li vedremo solo tra 2 mesi.
    E "credo" che tale decisione ( per quanto "sacrosanta" ), verrà criticata aspramente da parte di chi oggi URLA che dovevamo chiudere tutto già qualche settimana fa ascoltando gli appelli di Burioni e Fontana.
    Veloce,Affidabile,Economico : Scegline 2

    Se la tua ragazza non te la da, tu non prendertela

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.