Pagina 26 di 51 primaprima ... 16 24 25 26 27 28 36 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 251 a 260 su 504
  1. #251
    Utente di HTML.it L'avatar di Electro
    Registrato dal
    Dec 2003
    Messaggi
    577
    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    [...]
    Ripeto, gran parte del tuo errore sta nel considerare prevedibile col senno di poi tutto quel che è accaduto. Tu dai per scontato che si sapesse che questa epidemia sarebbe esplosa, che sarebbe stata devastante, che saremmo finiti ai domiciliari, e quant'altro... ma la verità è che nessuno poteva sapere davvero tutto quello che è accaduto.
    E lo che stai per dire... ma X, Y o Z, lo avevano previsto. E quindi? c'erano K, M, N, L che dicevano l'opposto. Le cose "incerte" e sconosciute, purtroppo l'unico modo per verificarle è lasciarle dispiegare. Se le cose fossero state lapalissiane come tu credi oggi... ti chiedo, tu il 17 febbraio avresti mai pensato di essere dopo 30 giorni in queste condizioni? Nessuno sa davvero prevedere il futuro di fattori che non sono conosciuti, chi ci ha azzeccato, in realtà è semplicemente che ha per la gran parte indovinato (magari anche con un po' di intuizione).

    Riguardo i soldi, il piano italiano ha un effetto leva di 350 MILIARDI di euro, che in proporzione al pil è più elevato di quello degli altri stati, quindi stop con questa FAKE news.

    Poi che mi vuoi dire che ci si è appesi a sta storia del modello italiano, hai ragione, e in queste due settimane si poteva lavorare meglio per tarare meglio le restrizioni. Ma ti ricordo che chi governa, non può tenere solo conto del contagio presente, ma anche del futuro. Se per salvarti dal corona virus dai fuoco a tutto, poi muori di fame. E non è facile per chi governa davanti ad un pericolo IGNOTO, sapere quale sia la scelta migliore da fare. Se tu presti attenzione ai numeri che vengono sparati da scienziati, sono sempre e comunque contrastanti.

    Se tu vedi i video di diversi virologi, che oggi pronosticano morte, poco più di un mese fa dicevano che in italia non si sarebbe mai diffuso il covid...

    I numeri di oggi del contagio sono stati ampiamente previsti, anche perchè hanno proseguito con costanza. Quando si è adottato il decreto, si sapeva già che il 21 si sarebbe stati attorno a questo numero di contagiati, è un banale calcolo matematico. Terrorizza le persone che non capiscono come progredisce questo fenomeno, ma era ampiamente previsto e prevedibile matematicamente. Quindi non si può sclerare perché adesso il numero è arrivato a quanto previsto, ma si sarà autorizzati a sclerare e fare le opportune contestazioni se tra qualche giorno il numero continuerà a crescere sempre al ritmo del 15% ogni giorno come fatto fino adesso, che non significa che i numeri di nuovi casi giornalieri devono diventare più piccoli per essere una cosa positiva, ma semplicemente che dovrebbero diventare più grandi ma più lentamente ogni giorno (se oggi è stato +5000, domani anzichè essere +6000, dovrebbe essere +5800, per fare un esempio).

    Questo tipo di emergenze vanno trattate con la scienza, non andando nel panico vedendo i numeri ed è per questo che si chiamano gli esperti.

    Hai ragione, il governo ha commesso vari errori, io per primo ti dico che è insopportabile e poco giustificabile il ritardo nel riconvertire le aziende per la produzione di mascherine e ventilatori. Altro errore è stato non imporre controlli più stringenti ovunque, o magari costringere chiunque uscisse di casa ad avere un dispositivo per essere tracciato. è stata anche sbagliata la norma dove praticamente se hai un cane o vuoi comprarti le sigarette puoi stare in giro, altrimenti se sei un povero non fumatore senza un animale ti tocca stare in casa. Ci sono tante cose che potevano essere migliorate in queste due settimane.

    Tuttavia io capisco che senza responsabilità e potere è tutto semplice, prendere decisioni, come chiudere la gente in casa, e imporgli addirittura di farsi tracciare, a 60 milioni di persone, bhe è molto più complicato.

    Inoltre è sempre facile dire CHIUDIAMO TUTTO!! ma chiudere tutto, rende il paese più debole, e se l'azione non risultasse efficace nel contenere il virus nei tempi "sostenibili" per una chiusura del genere, avresti solo peggiorato drasticamente la situazione in modo probabilmente irrimediabile.
    Ultima modifica di Electro; 21-03-2020 a 23:13
    Nulla

  2. #252
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Quote Originariamente inviata da Electro Visualizza il messaggio
    Ripeto, gran parte del tuo errore sta nel considerare prevedibile col senno di poi tutto quel che è accaduto. Tu dai per scontato che si sapesse che questa epidemia sarebbe esplosa, che sarebbe stata devastante, che saremmo finiti ai domiciliari, e quant'altro... ma la verità è che nessuno poteva sapere davvero tutto quello che è accaduto.
    E lo che stai per dire... ma X, Y o Z, lo avevano previsto. E quindi? c'erano K, M, N, L che dicevano l'opposto.
    Le cose non sono andate così: lo sbaglio più colossale di questo governo è stato quello di affidarsi a esperti che esperti di epidemie non erano. Nessuno di loro. Quante volte lo ho già scritto? Mi spiace ma anche se sembra che non lo vuoi accettare io non smetterò di ripeterlo.

    I virologhi invece hanno sempre concordato sui pericoli e sulle misure che andavano prese.

    Quote Originariamente inviata da Electro Visualizza il messaggio
    I numeri di oggi del contagio sono stati ampiamente previsti, anche perchè hanno proseguito con costanza. Quando si è adottato il decreto, si sapeva già che il 21 si sarebbe stati attorno a questo numero di contagiati, è un banale calcolo matematico.
    Su questo come ho già scritto concordo, ma solo perché i numeri che ci sono arrivati dalla Cina puzzano di menzogna come topi morti.
    Non è il numero dei casi positivi che colpisce ma quello della percentuale di morti e dell'età media degli ospedalizzati.

    Sul numero reale dei morti poi leggi cosa dichiara Gori.

    Quote Originariamente inviata da Electro Visualizza il messaggio
    Inoltre è sempre facile dire CHIUDIAMO TUTTO!!
    Chiudere tutto non significa nulla e io non l'ho mai detto. Ho chiesto invece di chiudere tutto quello che non è indispensabile in questa emergenza.

    Ah, una volta passata l'emergenza dovremo anche sederci a riparlare con calma di cosa ci sono costati i tagli "ce lo chiede l'Europa!" fatti da Monti in poi in questi ultimi anni. Iniziando da un taglio fatale dei posti letto nella sanità. Della chiusura a cui abbiamo costretto numerose filiere produttive di cui oggi ci siamo scoperti orfani. Pure in settori strategici e vitali per la sopravvivenza di uno stato e della popolazione.
    È curioso di come abbiamo scoperto all'improvviso che coloro che si dichiaravano come i più grandi sostenitori della Europa Unita alla prima comparsa di stato di necessità si siano rivelati essere i peggiori sovranisti. Arrivando pure a sequestrare materiale regolarmente acquistato da uno stato partner fondatore dell'Unione e in palese stato di emergenza.

    Io mi auguro con tutto il cuore che gli italiani questo tradimento vigliacco non lo dimentichino e accettino che finisca a tarallucci e vino. Ma sappiamo già, vero, cosa possiamo aspettarci da questo governo?

    Ps. Io vivo da molti anni a Milano ma vengo da un medio-piccolo paese della Bergamasca, quasi 6.000 abitanti. Ieri un amico che abita lì mi diceva "qui ne portano via 4-5 al giorno, non si sa nemmeno dove, muoiono in casa e non gli viene fatto alcun tampone. E non è un paese della Val Seriana.
    Ultima modifica di webus; 22-03-2020 a 00:00
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  3. #253
    Utente di HTML.it L'avatar di Electro
    Registrato dal
    Dec 2003
    Messaggi
    577
    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Le cose non sono andate così: lo sbaglio più colossale di questo governo è stato quello di affidarsi a esperti che esperti di epidemie non erano. Nessuno di loro. Quante volte lo ho già scritto? Mi spiace ma anche se sembra che non lo vuoi accettare io non smetterò di ripeterlo.

    I virologhi invece hanno sempre concordato sui pericoli e sulle misure che andavano prese.
    Mi spiace, ti stai sbagliando, molti virologi non pensavano uno scenario simile o perlomeno non lo davano per sicuro... "potrebbe", e non spegniamo tutto per un "potrebbe" ?.

    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio

    Ah, una volta passata l'emergenza dovremo anche sederci a riparlare con calma di cosa ci sono costati i tagli "ce lo chiede l'Europa!" fatti da Monti in poi in questi ultimi anni. Iniziando da un taglio fatale dei posti letto nella sanità. Della chiusura a cui abbiamo costretto numerose filiere produttive di cui oggi ci siamo scoperti orfani. Pure in settori strategici e vitali per la sopravvivenza di uno stato e della popolazione.
    È curioso di come abbiamo scoperto all'improvviso che coloro che si dichiaravano come i più grandi sostenitori della Europa Unita alla prima comparsa di stato di necessità si siano rivelati essere i peggiori sovranisti. Arrivando pure a sequestrare materiale regolarmente acquistato da uno stato partner fondatore dell'Unione e in palese stato di emergenza.

    Io mi auguro con tutto il cuore che gli italiani questo tradimento vigliacco non lo dimentichino e accettino che finisca a tarallucci e vino. Ma sappiamo già, vero, cosa possiamo aspettarci da questo governo?
    Bhe questo è poco ma sicuro, ma detto onestamente io non sono neppure sicuro che l'unione europea esisterà ancora fino alla fine dell'emergenza ^.^
    Se pensiamo che fino a 3 mesi fa dovevamo stare a ragionare per 5 mesi se mettere 2 miliardi di più o in meno in deficit...
    Nulla

  4. #254
    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Potrei farti un elenco interminabile di errori madornali che questo governo ha fatto, e sta continuando a fare.
    Ma mi limito a farti notare alcuni fatti sotto gli occhi di tutti, siamo il Paese - al mondo - con la peggiore situazione per nr. di casi giornalieri, numero di morti totali e progressivi, devastazione del sistema sanitario e mancanza di forniture. E provvedimenti economici fuori dalla realtà.
    Ecco.. Questo è esattamente ciò che vorrei leggere sul forum.. Posizionarlo su Google non sarà un problema con gli argomenti giusti trattati nel modo corretto..

  5. #255
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Quote Originariamente inviata da Luigi636 Visualizza il messaggio
    Ecco.. Questo è esattamente ciò che vorrei leggere sul forum.. Posizionarlo su Google non sarà un problema con gli argomenti giusti trattati nel modo corretto..
    Luigi, grazie per l'apprezzamento, non prenderla personalmente ma francamente io non ho messaggi da dare al mondo, scrivo qui perché a volte si ha necessità e voglia di condividere con amici e aquaintance. For auld lang syne.
    Ultima modifica di webus; 22-03-2020 a 00:56
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  6. #256
    Utente di HTML.it L'avatar di Linkato
    Registrato dal
    Dec 2002
    Messaggi
    636
    Quindi un altro governo avrebbe fatto meglio, no?
    Ma se ancora ci ricordiamo il video di Salvini, primo ministro del governo ombra, dichiarare che bisognava aprire tutto a Milano, riattivare le attività, aprire, aprire, aprire proprio nei giorni cruciali in cui il virus si stava invisibilmente espandendo... ma non lo sapeva lui, non lo sapeva l'attuale Governo, non lo sapevano molti virologi.

    Una cosa che Webus non riesce a capire che tutti, ma proprio tutti non si rendevano conto esattamente cosa sarebbe accaduto. basta solo vedere cosa sta accadendo in Spagna, anche lì non avevano previsto.
    Basta vedere la catastrofe che sta per accadere negli Stati Uniti, anche lì dei fessi irresponsabili?

    Unica cosa che forse fa bene la Germania. E sapete cosa? Nasconde i morti, perchè sicuramente i migliaia che ci sono li fa passare per morti naturali e forse così contiene un po' il panico, ma non so neanche se è giusto, perché infonde nella popolazione una falsa sicurezza di mortalità molto bassa (quando non è quello il problema, il problema è il blocco delle attività sanitarie).

    Webus, si ha proprio l'impressione che tu spinga solo per far cadere l'attuale governo, non te ne frega niente di altro. Probabilmente altri avrebbero attaccato Salvini se fosse stato al governo, perchè (visti gli esempi dei suoi proclami, uno il contrario dell'altro in pochi giorni) avrebbe combinato le stesse cose con le informazioni che aveva, se non di peggio.

    Cerca d'essere più obbiettivo, soprattutto in un momento come questo.
    Primo Ministro Conte: "Sarà un anno bellissimo!"

  7. #257
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    ospedale da campo inviato fuori dall'Italia

    L’ospedale da campo è partito dalla Puglia. Permetterà di costruire una "struttura temporanea" in grado di ospitare circa 200 letti, di cui 100 dotati di preziosi respiratori per la terapia intensiva.
    [...]
    "Sui siti lussemburghesi - dice - si legge che ‘essendo il Lussemburgo membro della Nato e paese ospitante dell'agenzia, è stato in grado di richiederlo. Il resto dei membri della Nato può fare lo stesso senza alcun problema, cosa che finora non è stata fatta’. Se davvero fosse così, sarebbe a dir poco vergognoso che un Paese come l’Italia, che in questo momento conta quasi 5000 morti, si fosse ‘fatto fregare’ dal principato del Lussemburgo”.
    https://www.ilgiornale.it/news/crona...o-1844348.html
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  8. #258
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    228
    Personalmente credo che nessun Governo avrebbe fatto meglio o peggio, il problema è che nel non decidere son maestri tutti, Europa compresa.

    E non han deciso anche se i segnali di chi è competente erano per farlo assolutamente.

    Gli esempi sono nelle dichiarazioni di tutta la sinistra nei primi tempi, negli interventi sinusoidali della Lega e della destra.

    Sinceramente credo che un Governo di destra avrebbe agito a colpi di "occhio a non perdere il consenso", sul M5S non mi esprimo.

    Le estreme destre e sinistre le metto sullo stesso piano, interessi ideologici contrapposti, da una parte chiudere i porti e dall'altra preservare migrazione, potere al popolo, socialismo diffuso contro ogni pandemia.

    Quindi, dal mio punto di vista, non credo che altri Governi avessero potuto far meglio, non Governi democratici almeno.

    Poi Salvini avrebbe potuto essere della partita decisionale ed attuare tutte le tiritere che cantilena ad ogni intervista, solo che ha preferito tentar di prendere tutto il mazzo facendo cadere il precedente Governo, dimenticandosi che la politica italiana è fatta della sua stessa pasta.

    I conti si faranno quando e se tutto questo finirà, più avanti andiamo e più drammatico sarà il dopo.

    Per ora remare tutti nello stesso senso e far capire, specie al centro sud, che non è uno scherzo.
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  9. #259
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Quote Originariamente inviata da Max Della Pena Visualizza il messaggio
    Personalmente credo che nessun Governo avrebbe fatto meglio o peggio.
    Questo discorso non ha senso, è solo quello che vogliono imbeccarci i soliti fan-boys.

    Ti pare che un giudice in tribunale quando deve giudicare l'operato di un accusato si domanda se qualcun altro avrebbe fatto meglio o peggio?

    Le responsabilità sono personali, sempre, è patetico pararsi il culo dietro a "sì ma Salvini chissà... la Meloni chissà...". Non erano loro ad avere la responsabilità delle decisioni. Ma qualcuno pensa di cavarsela con "chissà cosa avrebbero fatto gli altri".

    Siamo il paese con la peggiore situazione mondiale. Dopo oltre un mese dalla scoperta del primo caso.
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  10. #260
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Corrie.it
    ...il sindaco Cairo. Che aggiunge: «Fino al 15 marzo notavamo che il contagio riguardava persone di età media sui 75 anni, ora gli anziani sono protetti, mentre i nuovi positivi sono i cinquantenni, le persone che vanno a lavorare, per questo dico che l’unica cosa da fare è fermare tutto»
    Ieri sera forzando i protocolli nazionali (di nuovo!) i governatori della Lombardia, Fontana e Piemonte, Cirio, hanno dichiarato la chiusura di tutte le attività non essenziali. Dopo poche ore è arrivata la stessa comunicazione da parte di Conte di estenderlo a livello nazionale.
    Era davvero necessario perdere queste due settimane, presidente Conte?

    Restiamo tutti a domandarci cosa avrebbero fatto Salvini o Elvis Presley al posto di Conte. I Grandi Interrogativi della storia.



    https://milano.corriere.it/notizie/c...7cb6fb9f.shtml
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.