Pagina 31 di 51 primaprima ... 21 29 30 31 32 33 41 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 301 a 310 su 504
  1. #301
    Utente di HTML.it L'avatar di lnessuno
    Registrato dal
    Feb 2002
    Messaggi
    2,852
    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    E no, nessuna nota di rilievo è trapelata sul contributo del nostro PdC Conte.
    https://www.ilfattoquotidiano.it/202...enere/5750411/
    “Se qualcuno dovesse pensare a meccanismi di protezione personalizzati elaborati in passato”, leggi le linee di credito del Mes soggette a condizionalità, “allora non disturbatevi, ve lo potete tenere, perché l’Italia non ne ha bisogno“
    A me pare un messaggio inusitatamente chiaro da parte di un PdC.

  2. #302
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Due settimane dopo l'incazzatura pubblica di Gallera, e poi Musumeci, e poi il responsabile alla sanità del Lazio... la Protezione Civile ancora manda ai sistemi sanitari delle regioni le stesse mascherine "carta igienica" per gli ospedali. Quando arrivano.

    De Luca mostra mascherine in diretta: "Ci hanno mandato quelle di Bunny il coniglietto"

    https://video.repubblica.it/edizione...-C4-P1-S1.4-T1

    Secondo i dati ufficiali, la Protezione civile avrebbe distribuito un quinto del fabbisogno nazionale. La realtà dice che i numeri sono molto più bassi
    Mascherine, milioni di pezzi risultano inviati ma alle Regioni non sono mai arrivati. Arcuri ammette: "Sistema inceppato”


    https://rep.repubblica.it/pwa/genera...uri-252417605/
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  3. #303
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Quote Originariamente inviata da lnessuno Visualizza il messaggio
    https://www.ilfattoquotidiano.it/202...enere/5750411/

    A me pare un messaggio inusitatamente chiaro da parte di un PdC.
    In effetti... considerando poi che Conte, ma soprattutto Gualtieri fino a ieri predicavano che il MES non era quel delitto perfetto che predicava Salvini.
    Sono abbastanza certo che questo (ennesimo) cambio di casacca abbia più a che fare con una certa intervista di Draghi, e la prospettiva di vedersi sfilare la poltrona, che non a un sincero ravvedimento.
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  4. #304
    Utente di HTML.it L'avatar di Linkato
    Registrato dal
    Dec 2002
    Messaggi
    636
    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    In effetti... considerando poi che Conte, ma soprattutto Gualtieri fino a ieri predicavano che il MES non era quel delitto perfetto che predicava Salvini.
    Non c'entra nulla, come al solito. In effetti il MES è una buona cosa in tempi "normali", come giustamente diceva Gualtieri: Grecia, Cipro, Portogallo e Irlanda hanno usufruito di programmi di aiuto del MES; alcuni di questi, come Portogallo e Irlanda, sono poi usciti rapidamente dai momenti di difficoltà...

    Ma attualmente il MES non serve contro il Coronavirus, sono d'accordo parecchi paesi europei su questo.
    Il MES era stato creato per tutt'altre situazioni, singola nazione con paletti ben delimitati, non per una crisi totale che coinvolgerà tutta l'Europa.
    Non è applicabile con le attuali regole, in questo momento eccezionale. Anche perché finanziariamente limitato e invece dovrebbe coinvolgere una decina di nazioni, ha troppi limiti strutturali.

    Quindi il tuo discorso, come spesso accade, è fuori tema solo per fare propaganda politica.
    Primo Ministro Conte: "Sarà un anno bellissimo!"

  5. #305
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Quote Originariamente inviata da Linkato Visualizza il messaggio
    Non c'entra nulla, come al solito. In effetti il MES è una buona cosa in tempi "normali", come giustamente diceva Gualtieri: Grecia, Cipro, Portogallo e Irlanda hanno usufruito di programmi di aiuto del MES; alcuni di questi, come Portogallo e Irlanda, sono poi usciti rapidamente dai momenti di difficoltà...

    Ma attualmente il MES non serve contro il Coronavirus, sono d'accordo parecchi paesi europei su questo.
    Il MES era stato creato per tutt'altre situazioni, singola nazione con paletti ben delimitati, non per una crisi totale che coinvolgerà tutta l'Europa.
    Non è applicabile con le attuali regole, in questo momento eccezionale. Anche perché finanziariamente limitato e invece dovrebbe coinvolgere una decina di nazioni, ha troppi limiti strutturali.

    Quindi il tuo discorso, come spesso accade, è fuori tema solo per fare propaganda politica.
    LOL.
    Nemmeno ti ricordi cosa scrivevi in "altri tempi" sul MES.
    Sei quasi più comico di quell'altro grilloniano.

    Come hai poi potuto pensare che il MES servisse contro il coronavirus, è la barzelletta dell'anno.
    Quello che è realmente tossico del MES sono i suoi meccanismi di controllo e intervento che di fatto esautorano del potere economico i governi mettendoli sotto quelli di una troika la cui formazione è al di fuori del controllo nazionale.
    Ultima modifica di webus; 28-03-2020 a 22:21
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  6. #306
    Utente di HTML.it L'avatar di Dwarf
    Registrato dal
    Mar 2002
    Messaggi
    1,907
    Insomma ci troveremo la troika sotto casa?
    - La chiesa è vicina, il bar è lontano, la strada è ghiacciata. Camminerò con attenzione
    (Vecchio proverbio russo)

  7. #307
    mi chiedo: perché non si può (a livello europeo) immettere liquidità per affrontare il "rallentamento" economico in corso?
    Avanti di sto passo credo rivivremo una nuova crisi economica tipo 2008-2010, o forse anche peggio, arrivando tutta in un blocco unico.
    Lo Spirito E' Forte
    Ma La Carne E' Debole

    Ognuno è artefice del proprio destino
    Ogni scelta, azione o decisione comporta una reazione del sistema a cui tu e tu solo dovrai rispondere

  8. #308
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Apr 2002
    Messaggi
    487
    Quello che dovrebbero fare i politici ora ( Spagna, Francia, Italia, Portogallo ) è capire se l'Unione Europea prevede un aiuto economico in caso di crisi o un "piangetevela da solo".
    Nel primo caso, qualora risultassero inadempienti Germania e Olanda, si attivano le procedure di infrazione verso loro ( jamm ja' ), nel secondo caso, credo sia il momento di pensare ad un'Europa-bis composta da stati "poveri" ma "solidali" e lasciare i crucchi a vendersi i tulipani tra loro...

    Pensare "oggi", nell'era della globalizzazione, di avere uno Stato sufficientemente autonomo da poter esser competitivo con le confederazioni è da folli.
    Veloce,Affidabile,Economico : Scegline 2

    Se la tua ragazza non te la da, tu non prendertela

  9. #309
    Utente di HTML.it L'avatar di Linkato
    Registrato dal
    Dec 2002
    Messaggi
    636
    Quote Originariamente inviata da BORSE84 R-OH Visualizza il messaggio
    mi chiedo: perché non si può (a livello europeo) immettere liquidità per affrontare il "rallentamento" economico in corso?
    Avanti di sto passo credo rivivremo una nuova crisi economica tipo 2008-2010, o forse anche peggio, arrivando tutta in un blocco unico.
    Attenzione, però... certo, si può fare ancora molto. Ma la UE ha garantito acquisti di titoli italiani per 220 miliardi, è una potenza di fuoco impressionante che nessun fondo al mondo (anche il più grande può garantire). Inoltre ha dichiarato pubblicamente che è pronta a comprarne ancora di più se ce ne fosse necessità.
    Già questo libera parecchie risorse per l'Italia...

    Il problema dei paesi nordici (e tutto sommato non sono in disaccordo al 100%, una minima ragione l'hanno) è che Italia e Spagna potrebbero utilizzare questa situazione per azzerare tutti i debiti, anche quelli accumulati gli anni scorsi per incompetenza, furberie e soldi a pioggia (vedi gli ultimi: gli 80 euro di Renzi, quota 100 e una gestione davvero ridicola e dilettantesca del reddito di cittadinanza).

    Non parliamo poi dei fondi europei inutilizzati per incompetenza e le varie truffe ai danni dalla UE.

    Il problema nei prossimi gg sarà proprio questo: discutere, cercare, trovare dei meccanismi che non permettano ai paesi del sud di fare i furbi per l'ennesima volta. Non sarà affatto facile. La Germania, soprattutto, sa bene che la sua economia dipende anche dai mercati di Italia e Spagna... ma non sono disposti ad azzerare tutto.

    Ma che la UE non stia facendo niente è una bufala, senza lo scudo che ha alzato in questi giorni avremmo lo spread esploso ai tempi del Berlusca.
    Ultima modifica di Linkato; 30-03-2020 a 12:40
    Primo Ministro Conte: "Sarà un anno bellissimo!"

  10. #310
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jul 2001
    Messaggi
    1,003
    Quote Originariamente inviata da Linkato Visualizza il messaggio

    Il problema dei paesi nordici (e tutto sommato non sono in disaccordo al 100%, una minima ragione l'hanno) è che Italia e Spagna potrebbero utilizzare questa situazione per azzerare tutti i debiti, anche quelli accumulati gli anni scorsi per incompetenza, furberie e soldi a pioggia (vedi gli ultimi: gli 80 euro di Renzi, quota 100 e una gestione davvero ridicola e dilettantesca del reddito di cittadinanza).

    Non parliamo poi dei fondi europei inutilizzati per incompetenza e le varie truffe ai danni dalla UE.
    .

    Queste sono le solite balle stile "non pagheremo i debiti degli italiani", ma quando mai, nella storia dell'italia, qualcuno ha pagato i nostri debiti se non noi italiani?
    Gli interessi sui BTp sono alti perchè se salta l'euro/italia esce dall'euro, l'italia ovviamente deve rivalutarli in lire. Allora che si facciano dei titoli di debito ad hoc, emessi dalle singole nazioni (di cui sono responsabili) ma che in caso di rivalutazione vengano garantiti (come tasso di cambio) da BCE o dalle varie banche centrali dell'eurozona.
    Certo, questo farà alzare leggermente i tassi di interesse, ma se la Germania pensa di coccolarsi con i tassi di interesse negativi E continuare a spolpare l'eurozona grazie al suo surplus, ciaone.
    Ultima modifica di tia86; 30-03-2020 a 16:14

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.