Pagina 38 di 51 primaprima ... 28 36 37 38 39 40 48 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 371 a 380 su 504
  1. #371
    Moderatore di PHP L'avatar di Alhazred
    Registrato dal
    Oct 2003
    Messaggi
    11,942
    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Uhm, mi pareva di aver chiarito che i grafici dicono tutt'altro. Vabbè, capisco... la tribù prima di tutto.
    Quale tribù? Lo schieramento politico è la tua risposta quando non hai risposte?

    Nella tua spiegazione sui grafici hai scritto
    I grafici che hai postato poi sono poco significativi, citano il numero dei contagi ma non quello della mortalità. E se vuoi usarli per esprimere un giudizio sull'efficacia della gestione emergenza da parte dei governi quello è un dato fondamentale. Noi ad esempio abbiamo avuto oltre 80 medici morti, e circa trenta infermieri (la più alta al mondo). Segno di una inadeguata fornitura di sistemi di protezione da parte della Protezione Civile.
    e subito sotto
    Basta un dato: avevamo circa 4.000 posti di terapia intensiva, contro i 40mila della Germania.
    Dovresti capire da te quanto questa differenza stia incidendo sui diversi tassi di mortalità tra i due paesi.
    Quindi la differenza nei numeri riguardo la mortalità di cui parli è colpa è della cattiva gestione dell'emergenza o del sistema sanitario che non era adeguato per una simile situazione?
    Perché pare che dai colpe secondo come ti fa comodo, senza polemiche, davvero non ti si capisce dici prima una cosa e poi il contrario.
    Magari nella tua testa è tutto chiaro, ma mi pare che anche altri abbiano problemi a seguirti e due domande me le farei.

  2. #372
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Quote Originariamente inviata da Alhazred Visualizza il messaggio
    Quale tribù? Lo schieramento politico è la tua risposta quando non hai risposte?

    Nella tua spiegazione sui grafici hai scritto


    e subito sotto

    Quindi la differenza nei numeri riguardo la mortalità di cui parli è colpa è della cattiva gestione dell'emergenza o del sistema sanitario che non era adeguato per una simile situazione?
    Perché pare che dai colpe secondo come ti fa comodo, senza polemiche, davvero non ti si capisce dici prima una cosa e poi il contrario.
    Magari nella tua testa è tutto chiaro, ma mi pare che anche altri abbiano problemi a seguirti e due domande me le farei.
    Mi riferivo al dato delle morti in percentuale sui casi positivi, certo. Perché quello è anche un dato qualitativo sulla gestione della crisi.
    Considererei che in presenza di una alta mortalità il sistema sanitario non fosse adeguato rispetto a quello di altri Paesi.

    Ma mi riferivo anche al fatto che considerare solo il numero dei casi, come è nei grafici sopra non ha alcun senso, se non a fine statistico. E pure lì è molto opinabile.
    Non ha senso perché come abbiamo visto il sistema scelto di affrontare l'epidemia varia molto tra i vari paesi. Ad esempio il Svizzera, Germania (e purtroppo pure UK) il numero dei casi non è considerato la vera priorità, quanto l'essere in grado di affrontare i casi più gravi e scovare più casi positivi possibile. (ora lo stiamo facendo pure noi)
    Per l'UK addirittura Boris Johnson aveva apertamente parlato di lasciar correre il virus per creare così l'immunità di gregge.

    Spero che ora sia più chiaro. E soprattutto che sia più chiaro che quei grafici non indicano di certo che la situazione in Italia sia migliore degli altri. Fatto salvo direi per la Spagna. Ma pure lì se ad oggi guardiamo i tassi di mortalità noi ne usciamo peggio. Potrebbe però invertirsi in futuro, la Spagna si è trovata il virus diffuso in Madrid, noi grazie ai medici di Codogno siamo stati in grado di evitare che si diffondesse a Milano. E questo potrebbe nelle prossime settimane fare la differenza con tanti altri paesi.
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  3. #373
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Ciao Mario!!

    Mario è il mio parrucchiere, mi sembrava carino iniziare da lui la mia filippica serale. Ha un piccolo negozio dove opera da solo e che ha acquistato dal "vecchio" parrucchiere che lo aveva aperto prima di lui. Un mese fa ha mandato a tutti i suoi clienti un WA di saluto autorizzandoci a tosarci da soli visto che lui doveva chiudere.

    Mario come tutti noi è ancora a lì a domandarsi se e come riceverà qualche aiuto dallo stato. Ha scadenze da pagare, non può incassare perché glielo ha chiesto lo stato, deve fare quotidianamente la spesa... come tutti.

    Qualcuno è così gentile da spiegare a Mario come e perché il roboante messaggio di ieri sera fatto da Conte gli dovrebbe dare speranza?
    Perché io non ci riesco.

    Da casa Rai: la Botteri ormai fa corrispondenze su ogni stato e provincia del mondo: Cina, America, Bolivia, Equador... Botswuana, Far Øer... Perché diamine l'abbiamo mandata a Pechino?

    Siamo ancora in emergenza ma le lame sono già affilate. Sun Tzu disse.

    A presto Vietnam!
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  4. #374

  5. #375
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Buonasera Vietnam!

    Non siamo un paese per eroi.
    Quella dottoressa che ha scoperto per prima la presenza del virus tra la gente, permettendo così di circoscrivere il contagio prima che arrivasse in forza a Milano, invece di ricevere encomi ed eterna riconoscenza dalla nazione il giorno dopo è stata messa sotto accusa niente meno che dal capo del governo. Finendo quindi pure sotto inchiesta dalla magistratura.

    E se appena ieri gli italiani si abbracciavano sui balconi cantando le lodi e gli atti eroici dei nostri medici e infermieri, da qualche giorno le maggiori testate televisive e della carta stampata sono ferocemente impegnate (quasi fossero a reti unificate) a toglierci il velo che non ci permetteva di vedere quanto in realtà fossero proprio loro i veri untori. Dagli applausi alle monetine è un attimo.

    Possiamo tranquillizzare i numerosi fan del ministro della Sanità, Speranza, è ancora vivo. Lo si è visto ieri che ci comunicava la buona notizia della discesa dei contagi. Solo buone notizie dal nostro amato ministro.

    Sul versante UE le cose vanno maluccio. Ok, da schifo! ma sottovoce.

    Il neoeletto presidente (italiano) del CER si è dimesso con una pesante polemica.

    Si vanno anche via via delineando sempre più le vere gerarchie europee: se l'Olanda è quel paese che fa gli affari sporchi per la Germania. La Germania è quella che fa gli affari sporchi per la Cina.
    E tra questi affari sporchi al primo posto c'è la distruzione del sogno europeo e del Patto Atlantico.

    Ovviamente pure in casa nostra abbiamo quelli che lavorano per sostenere gli interessi cinesi. Li potete scorgere facilmente, si trovano al governo.
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  6. #376
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Psst... HEY!

    C'è per caso ancora qualcuno in Italia che ha dei dubbi su cosa sia diventata questa Unione Europea?

    Non siate timidi, ...dopo noi di destra-sovranisti-fascisti-razzisti-(blah blah...) venite voi.
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  7. #377
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Dall'Eurogruppo niente Eurobond/Coronabond come chiedevano Italia e paesi mediterranei. Sì invece al MES come volevano Germania e Olanda, solo con un limite alle condizioni che non si applicheranno a quella parte di aiuti destinati - solo - all'emergenza sanitaria.
    Ma Gualtieri dichiara "Ha vinto l'Italia!".

    Come svendere il Paese per una poltrona (ok, ben pagata).

    Questi politici devono considerare gli italiani dei idioti. Non c'è altra spiegazione.
    Ultima modifica di webus; 10-04-2020 a 13:40
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  8. #378
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Quote Originariamente inviata da webus Visualizza il messaggio
    Uhm... questa l'ho già sentita.
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

  9. #379
    Utente di HTML.it L'avatar di Dwarf
    Registrato dal
    Mar 2002
    Messaggi
    1,907
    La diatriba sul MES ci sta portando nel baratro, se la prossima settimana non saltano fuori gli eurobond dove pensano di trovare i soldi?
    - La chiesa è vicina, il bar è lontano, la strada è ghiacciata. Camminerò con attenzione
    (Vecchio proverbio russo)

  10. #380
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Quote Originariamente inviata da Dwarf Visualizza il messaggio
    La diatriba sul MES ci sta portando nel baratro, se la prossima settimana non saltano fuori gli eurobond dove pensano di trovare i soldi?
    Personalmente credo che sia vero il contrario. Da anni le testate nordiche e anglofone si accaniscono contro l'Italia facendole pesare il grande debito pubblico (curiosamente la metà di quello giapponese) ma io sospetto che lo facciano per due altri e diversi motivi.

    Il primo è che in questo modo distolgono l'attenzione dalla loro reale situazione casalinga, ovvero un debito pubblico minore ma uno privato enormemente più alto. Che però stranamente ignorano sempre quando si parla di stabilità economica degli stati nazionali.

    L'altra è conseguente alla prima: gli italiani a differenza dei loro politici sono persone piuttosto accorte nella gestione dei loro soldi, per cui siamo molto ma molto meno indebitati delle popolazioni che ci guardano dall'alto in basso.
    In altre parole, se Olanda e Germania non vogliono concedere gli aiuti all'Italia è perché puntano ai nostri soldi privati. Che avrebbero a loro disposizione una volta attivate le clausole del MES. Olandesi e tedeschi non possono permettersi un aumento delle tasse, perché non riuscirebbero più a stare dietro ai loro debiti personali e famigliari.

    Fossi in Conte manderei a monte il tavolo e vedrei il bluff di tedeschi e olandesi. Tanto più che se l'Italia dovesse andare in bancarotta si porterebbe dietro TUTTI i paesi che fanno almeno parte dell'area Euro. Francia e Germania per prime. E questo lo sanno perfettamente.

    Non dimentichiamo poi anche un altro fatto storico: l'Italia nella sua storia secolare (ovvero comprendendo anche quella dei Ducati e delle Repubbliche) non ha MAI dichiarato bancarotta. Siamo i Lannister della storia, noi abbiamo sempre pagato i nostri debiti. Lo stesso non si può invece certo dire per tutti gli altri: Germania, Gran Bretagna, Francia, USA... l'elenco è lunghissimo.

    Ps. comunque bella figura di cacca del ministro Gualtieri, sconfessato dal suo stesso PresDelCons solo poche ore dopo aver pomposamente (e ipocritamente) dichiarato al mondo "Ha vinto l'Italia!". Fosse persona con un minimo di onore si dovrebbe dimettere.
    Ultima modifica di webus; 11-04-2020 a 01:36
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.