Visualizzazione dei risultati da 1 a 6 su 6
  1. #1
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Sep 2002
    Messaggi
    363

    Fare la grappa distillando ...

    Ho letto (non cito l'autore; comunque si tratta d'un noto intellettuale ) che durante la guerra facevano la grappa in casa distillando le deiezioni intestinali ; insomma: la cacca .

    Qualcuno ne saprebbe qualcosa?

    Grazie in anticipo a chiunque avrà notizie utili.

    .
    Goditi la vita, è gratis.

  2. #2
    Moderatore di Windows e software L'avatar di URANIO
    Registrato dal
    Dec 1999
    residenza
    Casalpusterlengo (LO)
    Messaggi
    1,096
    Sapevo che in america ci facevano una specie di droga per sballarsi (forse una bufala), ma grappa mai sentito.

  3. #3
    Utente di HTML.it L'avatar di Angarat
    Registrato dal
    Nov 2003
    Messaggi
    152
    Su wikipedia ho trovato questo: Ttongsul
    Skull of a Skeleton with Burning Cigarette

    Angarat quante minchiate spari con un litro? Così mi regolo...

  4. #4
    Utente di HTML.it L'avatar di Dwarf
    Registrato dal
    Mar 2002
    Messaggi
    1,907
    Quote Originariamente inviata da Angarat Visualizza il messaggio
    Su wikipedia ho trovato questo: Ttongsul
    Oddio.
    - La chiesa è vicina, il bar è lontano, la strada è ghiacciata. Camminerò con attenzione
    (Vecchio proverbio russo)

  5. #5
    Moderatore di Programmazione L'avatar di LeleFT
    Registrato dal
    Jun 2003
    Messaggi
    17,157
    "Perchè spendere anche solo 5 dollari per un S.O., quando posso averne uno gratis e spendere quei 5 dollari per 5 bottiglie di birra?" [Jon "maddog" Hall]
    Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza

  6. #6
    Utente di HTML.it L'avatar di webus
    Registrato dal
    Oct 2005
    Messaggi
    21
    Quote Originariamente inviata da kshaiarsa Visualizza il messaggio
    Ho letto (non cito l'autore; comunque si tratta d'un noto intellettuale ) che durante la guerra facevano la grappa in casa distillando le deiezioni intestinali ; insomma: la cacca .

    Qualcuno ne saprebbe qualcosa?

    Grazie in anticipo a chiunque avrà notizie utili.

    .
    Vicino al mio paese d'origine, nella bergamasca, c'è un paesino piuttosto isolato che fino ai primi anni settanta era noto alla cronaca per essere sede di molte distillerie di grappa clandestine. Era piuttosto frequente nei mesi autunnali vedere pinnacoli di fumo alzarsi nei boschi della zona (bruciavano copertoni d'auto).

    Non intendo piccole produzioni, per darti un'idea ogni tanto c'erano retate delle forze dell'ordine che coinvolgevano elicotteri e oltre 200 militari. Insomma, si parla di autobotti che partivano nottetempo per li italiani e no. Quel paesello si narra che fosse addirittura citato in una bibbia della criminalità storica americana come la "Piccola Chicago" per le numerose distillerie clandestine. Non ho mai potuto verificare se fosse vero.

    Arrivando al dunque della domanda, oggi quel mercato clandestino è scomparso e le attività si sono riciclate a fare altro, di lecito e tassabile.
    Quello che però è restato è un diffuso know how su come si faccia la grappa: con tutto ciò che è organico.
    Avevo addirittura amici e amiche che ci si cimentavano per diletto personale... sinceramente quei distillati erano abbastanza disgustosi. Non so per quale ragione ma c'era la diffusa idea che la grappa per essere buona dovesse pure essere sopra i 70 gradi. Mah.

    Quindi sì, la cacca essendo organica puoi probabilmente usarla per farci la grappa. Che poi sia buona...
    Ah, io da tempo ho smesso di accettare quella fatta in casa dagli amici.

    Ps. in caso ti stia ancora domandando perché bruciassero copertoni nei boschi... per coprire l'odore del fermentato messo a bollire.
    Ultima modifica di webus; 05-04-2020 a 17:13
    Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. (Maffeo Pantaleoni)

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.