Pagina 3 di 3 primaprima 1 2 3
Visualizzazione dei risultati da 21 a 24 su 24
  1. #21
    Utente di HTML.it L'avatar di Dwarf
    Registrato dal
    Mar 2002
    Messaggi
    1,890
    Alitalia è costata miliardi di euro ai contribuenti italiani.
    - La chiesa è vicina, il bar è lontano, la strada è ghiacciata. Camminerò con attenzione
    (Vecchio proverbio russo)

  2. #22
    Utente di HTML.it L'avatar di lnessuno
    Registrato dal
    Feb 2002
    Messaggi
    2,738
    Soldi ben spesi fra scioperi e prebende e arricchimento sindacale!

  3. #23
    Utente di HTML.it L'avatar di Linkato
    Registrato dal
    Dec 2002
    Messaggi
    492
    Quote Originariamente inviata da kalosjo Visualizza il messaggio
    Ma chi dice che un servizio di stato debba essere in positivo? Una cosa è una gestione non familista o clientelare della cosa pubblica, un'altra è l'idea tutta liberista che lo stato debba fare profitto.
    Lo stato non fa profitto. Lo stato dà servizi.
    Un servizio di stato è necessario dove i privati non ci sono... qui di servizi privati ce ne sono tantissimi e ad ottimi costi, più bassi di Alitalia ormai fuori mercato per miliardi di debiti all'anno.

    Hai appena spiegato perché abbiamo 2 mila miliardi di debito pubblico. Un servizio inutile, costoso, spesso inadeguato... che già altri forniscono in modo efficiente e meno dispendioso sia per i clienti che per i contribuenti italiani.

    Se vuoi far affondare ulteriormente il paese di nuovo con l'IRI... sei di una semplicità ideologia assurda.
    Primo Ministro Conte: "Sarà un anno bellissimo!"

  4. #24
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    258
    Aperti i corsi per gestione della cosa pubblica, sono gratis e si svolgono nella sede della Regione Sicilia, luogo eletto ad esempio e campione di come lo Stato debba dare servizi ai propri governanti.

    Si avverte che la Regione Sicilia, come altre Regioni, non ha scopo di lucro.
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.