Pagina 3 di 3 primaprima 1 2 3
Visualizzazione dei risultati da 21 a 25 su 25
  1. #21
    Utente di HTML.it L'avatar di vonkranz
    Registrato dal
    Sep 2001
    Messaggi
    1,422
    Quote Originariamente inviata da Vincent.Zeno Visualizza il messaggio

    sembra che tu non abbia un motivo per frequentare un forum informatico dove si offre e si riceve aiuto.
    dipende cosa (e spesso anche come) chiedi.

    da diversi anni a questa parte c'e' la sciagurata tendenza a porre domande del tipo:
    - ho questo codice [..sfilza di decine di righe di programma..] ma non funziona, dove sbaglio?
    oppure domande del tipo
    - devo fare <questo> qualcuno ha idea di come fare?

    ecco che, in queste condizioni, passa parecchio la voglia di dare informazioni/suggerimenti/aiuti (almeno per me e' cosi')

    sara' forse per questo che e' aumentato parecchio il numero di risposte che si limitano a mettere un link a google con alcune parole chiave di ricerca o link a pezzi di codice in rete anziche' dare risposte "utili"?
    ...and I miss you...like the deserts miss the rain...

  2. #22
    Moderatore di PHP L'avatar di Alhazred
    Registrato dal
    Oct 2003
    Messaggi
    11,923
    Io più che i "sono un autodidatta", maldigerisco quelli che iniziano a proporre il proprio problema in modo sommario, totalmente insufficiente ed incomprensibile, per poi scrivere 3/4 righe dopo "mi spiego...".
    Non puoi spiegarti bene fin dall'inizio?

    Sinceramente in questi casi, molte volte, passo oltre.

  3. #23
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Mar 2006
    Messaggi
    1,254
    A me piace aiutare sul forum quando (e se) posso, ma quello che intendevo dire è che spesso viene usato il termine autodidatta, che di per se non significa nulla di particolare, per giustificare una o tutta una serie di mancanze sull'apprendimento. Tipo: ho poco tempo per studiare; non riesco a capire; vorrei avere qualcosa che funzioni per attribuirmene i meriti; devo fare i compiti ma non ne ho voglia; il mio lavoro è un altro ma non voglio spendere per un professionista ecc... Tutte cose che in realtà non hanno nulla a che vedere con l'apprendimento autodidattico, anzi con l'apprendimento e boh.
    Il che quando uno mi dice: "sono un autodidatta" mi viene subito da pensare anche a me: "mmm ok, questo non sa dove sta messo...". Il problema è che anche io sono un autodidatta...

    EDIT:
    Per parità di genere da ora dirò autodidatto.
    Ultima modifica di U235; 17-06-2020 a 15:45

  4. #24
    Utente di HTML.it L'avatar di vonkranz
    Registrato dal
    Sep 2001
    Messaggi
    1,422
    [edit]
    ...and I miss you...like the deserts miss the rain...

  5. #25
    Utente di HTML.it L'avatar di vonkranz
    Registrato dal
    Sep 2001
    Messaggi
    1,422
    Quote Originariamente inviata da U235 Visualizza il messaggio
    A me piace aiutare sul forum quando (e se) posso, ma quello che intendevo dire è che spesso viene usato il termine autodidatta, che di per se non significa nulla di particolare, per giustificare una o tutta una serie di mancanze sull'apprendimento. Tipo: ho poco tempo per studiare; non riesco a capire; vorrei avere qualcosa che funzioni per attribuirmene i meriti; devo fare i compiti ma non ne ho voglia; il mio lavoro è un altro ma non voglio spendere per un professionista ecc... Tutte cose che in realtà non hanno nulla a che vedere con l'apprendimento autodidattico, anzi con l'apprendimento e boh.
    Il che quando uno mi dice: "sono un autodidatta" mi viene subito da pensare anche a me: "mmm ok, questo non sa dove sta messo...". Il problema è che anche io sono un autodidatta...

    EDIT:
    Per parità di genere da ora dirò autodidatto.
    boh, secondo me dipende dal "tipo" di autodidatta con cui hai a che fare:

    l'autodidatto () che hai descritto sopra ha piu' a che vedere con qualcuno che vuole semplicemente sfruttare il lavoro altrui (gratuitamente il piu' delle volte) e in questo caso piu' che autodidatta io lo definirei parassita/sfruttatore.

    per contro pero' ci sono i veri autodidatti, cioe' quelli che nel (magari poco) tempo libero si interessano di qualche cosa, cercano di approfondire dove pensano che ci sia da approfondire ecc. pur restando consapevoli che lo "studiare da soli" non e' certo come lo studio guidato da un professore o d qualcuno che ne sa immensamente di piu' di "te" in quella specifica materia.

    ecco che premettendo con "sono autodidatta" e' un po' come dire "conosco abbastanza la materia ma questo problema non riesco a risolverlo e se qualcuno puo' spiegarmelo in parole semplici"

    credo che tutto stia nel riuscire a capire con che tipo di autodidatto () hai a che fare. (e in genere lo si capisce abbastanza in fretta)
    ...and I miss you...like the deserts miss the rain...

  6. #26
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Mar 2006
    Messaggi
    1,254
    Quote Originariamente inviata da vonkranz Visualizza il messaggio
    boh, secondo me dipende dal "tipo" di autodidatta con cui hai a che fare:

    l'autodidatto () che hai descritto sopra ha piu' a che vedere con qualcuno che vuole semplicemente sfruttare il lavoro altrui (gratuitamente il piu' delle volte) e in questo caso piu' che autodidatta io lo definirei parassita/sfruttatore.

    per contro pero' ci sono i veri autodidatti, cioe' quelli che nel (magari poco) tempo libero si interessano di qualche cosa, cercano di approfondire dove pensano che ci sia da approfondire ecc. pur restando consapevoli che lo "studiare da soli" non e' certo come lo studio guidato da un professore o d qualcuno che ne sa immensamente di piu' di "te" in quella specifica materia.

    ecco che premettendo con "sono autodidatta" e' un po' come dire "conosco abbastanza la materia ma questo problema non riesco a risolverlo e se qualcuno puo' spiegarmelo in parole semplici"

    credo che tutto stia nel riuscire a capire con che tipo di autodidatto () hai a che fare. (e in genere lo si capisce abbastanza in fretta)
    Hai ragione. Infondo è possibile che anche io in principio abbia fatto li stessi sbagli magari senza accorgermene () in contesti diversi. Magari anche non in principio
    Molto spesso (naaa, qualche volta ) mi pare che alcune persone vedano "il codice" un po come un elenco di stringhe arbitrarie che qualcuno ha messo in una tabella con il corrispondente comando che deve fare il computer, tipo: "cosa devo scrivere per far riconoscere il mio cane alla telecamera di sorveglianza che ha internet di Voda****e? Ho provato con:
    codice:
    Microsoft.???.Detect(path_foto_cane)
    "



    mi sa che qualcosa del genere l'ho pensato anche io almeno una volta...
    Ultima modifica di U235; 18-06-2020 a 21:03

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.