Pagina 17 di 20 primaprima ... 7 15 16 17 18 19 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 161 a 170 su 194
  1. #161
    Frontend samurai L'avatar di fcaldera
    Registrato dal
    Feb 2003
    Messaggi
    12,924
    Quote Originariamente inviata da ciro78 Visualizza il messaggio
    a mio avviso un corso può essere sostituito tranquillamente da uno studio da autodidatta. oggi giorno ci sono libri ottimi per ogni aspetto. spendere migliaia di euro, o anche 200 euro, per un corso quando si è disoccupati non è il massimo
    io sto studiando sui corsi di wesbos che non hanno un prezzo elevato (https://wesbos.com/courses)
    se poi li comprate usando un proxy brasiliano o giapponese avete il 30/40% di sconto.
    Ultima modifica di fcaldera; 02-09-2021 a 11:31
    Vuoi aiutare la riforestazione responsabile?

    Iscriviti a Ecologi e inizia a rimuovere la tua impronta ecologica (30 alberi extra usando il referral)

  2. #162
    Moderatore di Javascript L'avatar di ciro78
    Registrato dal
    Sep 2000
    residenza
    Napoli
    Messaggi
    8,391
    Quote Originariamente inviata da fcaldera Visualizza il messaggio
    io sto studiando sui corsi di wesbos che non hanno un prezzo elevato (https://wesbos.com/courses)
    se poi li comprate usando un proxy brasiliano o giapponese avete il 30/40% di sconto.
    ma i corsi sono quelli che vedo in home page?

    a prescindere dall'inciuco dei proxy ma mi chiedo cosa abbia di diverso rispetto a questo

    https://www.amazon.it/Simply-ES6-Mas...0610910&sr=8-1
    Ciro Marotta - Programmatore JAVA - PHP
    Preferisco un fallimento alle mie condizioni che un successo alle condizioni altrui.


  3. #163
    Frontend samurai L'avatar di fcaldera
    Registrato dal
    Feb 2003
    Messaggi
    12,924
    Quote Originariamente inviata da ciro78 Visualizza il messaggio
    ma i corsi sono quelli che vedo in home page?

    ma mi chiedo cosa abbia di diverso rispetto a questo

    https://www.amazon.it/Simply-ES6-Mas...0610910&sr=8-1

    la stessa differenza che c'è tra un libro (stampato) e un corso in videolezioni in cui un tutor ti mostra il live coding di un progetto reale e te lo spiega passo passo.

    Inoltre hai accesso a un canale slack in cui puoi fare domande e interagire con gli altri utenti che hanno acquistato quel corso e soprattutto i video vengono aggiornati quando ci sono refusi o la tecnologia cambia (e l'update è compreso nel prezzo)

    Il corso di React per esempio è stato registrato e ripubblicato dall'autore finora già 3 volte.

    Non ho più voglia di acquistare libri fisici che diventano sorpassati in meno di un anno e inutili in tre.

    Personalmente per quanto mi riguarda questo format funziona bene perché sono riuscito a seguire le lezioni scrivendo il codice passo passo e ho prodotto un risultato funzionante, cosa che non sono mai riuscito a fare seguendo un libro.

    Poi ognuno sceglie il mezzo più adatto in base a come riesce ad apprendere meglio.
    Ultima modifica di fcaldera; 03-09-2021 a 12:47
    Vuoi aiutare la riforestazione responsabile?

    Iscriviti a Ecologi e inizia a rimuovere la tua impronta ecologica (30 alberi extra usando il referral)

  4. #164
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Mar 2006
    Messaggi
    1,346
    Anche io credo che ognuno debba seguire il modo migliore per se, quello in cui riesce meglio.
    Ad esempio io non potrei mai apprendere bene in una situazione come un corso, perlomeno se il rapporto insegnante studente non è 1:1, questo perché ho il mio "metodo", dove devo procedere prima a grandi linee e dove non "afferro" mi devo fermare subito ed approfondire quello che probabilmente mancando "non mi fa afferrare", poi vado avanti riprendendo tutto quello già fatto ma approfondendo tutto nel globale, e così via fino ad approfondire il più possibile. Per cui mi troverei a dover interrompere continuamente la lezione ed andarmi a cercare il materiale necessario, capire e approfondire altre cose derivate fino ad arrivare alla comprensione di quel qualcosa che ho interrotto.
    In sostanza per me non vanno bene ne corsi, ne libri cartacei, se no dovrei studiare in una biblioteca che contenga tutti i testi relativi e perdere una marea di tempo nella ricerca. E il tempo risparmiato è tutto tempo guadagnato nello studio. Chiaramente per me è anche importante che la fonte di studio non contenga troppe divagazioni inutili e considerazioni personali (come avviene spesso con alcuni autori) che magari mi fanno perdere tempo ad approfondire cose che sono assolutamente marginali e pressoché inutili, ecco perché spesso preferisco manuali e guide da cui trarre gli argomenti da studiare.


    Ognuno è strano a modo suo...

  5. #165
    Moderatore di Javascript L'avatar di ciro78
    Registrato dal
    Sep 2000
    residenza
    Napoli
    Messaggi
    8,391
    Quote Originariamente inviata da fcaldera Visualizza il messaggio
    la stessa differenza che c'è tra un libro (stampato) e un corso in videolezioni in cui un tutor ti mostra il live coding di un progetto reale e te lo spiega passo passo.

    Inoltre hai accesso a un canale slack in cui puoi fare domande e interagire con gli altri utenti che hanno acquistato quel corso e soprattutto i video vengono aggiornati quando ci sono refusi o la tecnologia cambia (e l'update è compreso nel prezzo)

    Il corso di React per esempio è stato registrato e ripubblicato dall'autore finora già 3 volte.

    Non ho più voglia di acquistare libri fisici che diventano sorpassati in meno di un anno e inutili in tre.

    Personalmente per quanto mi riguarda questo format funziona bene perché sono riuscito a seguire le lezioni scrivendo il codice passo passo e ho prodotto un risultato funzionante, cosa che non sono mai riuscito a fare seguendo un libro.

    Poi ognuno sceglie il mezzo più adatto in base a come riesce ad apprendere meglio.
    ah ecco, sarà che sono vecchietto ma mi sono trovato sempre male con i video corsi / tutorial. trovo lo scritto molto più semplice e veloce.
    Ciro Marotta - Programmatore JAVA - PHP
    Preferisco un fallimento alle mie condizioni che un successo alle condizioni altrui.


  6. #166
    Moderatore di Javascript L'avatar di ciro78
    Registrato dal
    Sep 2000
    residenza
    Napoli
    Messaggi
    8,391
    Quote Originariamente inviata da U235 Visualizza il messaggio
    Anche io credo che ognuno debba seguire il modo migliore per se, quello in cui riesce meglio.
    Ad esempio io non potrei mai apprendere bene in una situazione come un corso, perlomeno se il rapporto insegnante studente non è 1:1, questo perché ho il mio "metodo", dove devo procedere prima a grandi linee e dove non "afferro" mi devo fermare subito ed approfondire quello che probabilmente mancando "non mi fa afferrare", poi vado avanti riprendendo tutto quello già fatto ma approfondendo tutto nel globale, e così via fino ad approfondire il più possibile. Per cui mi troverei a dover interrompere continuamente la lezione ed andarmi a cercare il materiale necessario, capire e approfondire altre cose derivate fino ad arrivare alla comprensione di quel qualcosa che ho interrotto.
    In sostanza per me non vanno bene ne corsi, ne libri cartacei, se no dovrei studiare in una biblioteca che contenga tutti i testi relativi e perdere una marea di tempo nella ricerca. E il tempo risparmiato è tutto tempo guadagnato nello studio. Chiaramente per me è anche importante che la fonte di studio non contenga troppe divagazioni inutili e considerazioni personali (come avviene spesso con alcuni autori) che magari mi fanno perdere tempo ad approfondire cose che sono assolutamente marginali e pressoché inutili, ecco perché spesso preferisco manuali e guide da cui trarre gli argomenti da studiare.


    Ognuno è strano a modo suo...
    però c'è qualcosa che non mi torna nel tuo ragionamento.
    sia un corso che un libro devono essere esaustivi. se non lo sono non sono fatti bene.

    certo non è che devono spiegare come accendere un computer...ma devono contenere quantomeno le nozioni base che poi vanno approfondite.
    Ciro Marotta - Programmatore JAVA - PHP
    Preferisco un fallimento alle mie condizioni che un successo alle condizioni altrui.


  7. #167
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Mar 2006
    Messaggi
    1,346
    Quote Originariamente inviata da ciro78 Visualizza il messaggio
    però c'è qualcosa che non mi torna nel tuo ragionamento.
    sia un corso che un libro devono essere esaustivi. se non lo sono non sono fatti bene.

    certo non è che devono spiegare come accendere un computer...ma devono contenere quantomeno le nozioni base che poi vanno approfondite.
    Dipende dal grado di difficoltà, la matematica viene tratta fin dalle elementari, ma di sicuro non basta che so per la fisica.
    Sempre tenendo presente che "ognuno è strano a modo suo", normalmente dovrebbe essere un apprendimento progressivo, per cui la trattazione nel testo dovrebbe essere sulla base della preparazione dell'utente (più o meno approfondito), ma ovviamente con un solo libro non è possibile, dovresti avere X libri con grado crescente di "dettaglio" o se vuoi difficoltà. Ergo un solo libro non serve a nulla, piuttosto devo essere "immerso" in tutto ciò che mi serve, e tutto deve essere a portata di mano. Per questo dal mio punto di vista un solo libro non potrà mai essere sufficiente. Ora se metto insieme tutto ciò, mi basta avere una cultura di base sull'argomento in modo tale che sappia cercare e trovare, nonché valutare quello che internet offre, compreso a volte dispense; progetti; esempi; tutorial (dove l'argomento lo permette); trattati; dati sperimentali e non ecc. In conclusione per risponderti in pratica, dal mio punto di vista non può esserci libro più valido di una buona ricerca su google (di materiale serio ovviamente). Ovviamente è solo la mia opinione da strano a modo mio.

  8. #168
    Moderatore di Javascript L'avatar di ciro78
    Registrato dal
    Sep 2000
    residenza
    Napoli
    Messaggi
    8,391
    Quote Originariamente inviata da U235 Visualizza il messaggio
    Dipende dal grado di difficoltà, la matematica viene tratta fin dalle elementari, ma di sicuro non basta che so per la fisica.
    Sempre tenendo presente che "ognuno è strano a modo suo", normalmente dovrebbe essere un apprendimento progressivo, per cui la trattazione nel testo dovrebbe essere sulla base della preparazione dell'utente (più o meno approfondito), ma ovviamente con un solo libro non è possibile, dovresti avere X libri con grado crescente di "dettaglio" o se vuoi difficoltà. Ergo un solo libro non serve a nulla, piuttosto devo essere "immerso" in tutto ciò che mi serve, e tutto deve essere a portata di mano. Per questo dal mio punto di vista un solo libro non potrà mai essere sufficiente. Ora se metto insieme tutto ciò, mi basta avere una cultura di base sull'argomento in modo tale che sappia cercare e trovare, nonché valutare quello che internet offre, compreso a volte dispense; progetti; esempi; tutorial (dove l'argomento lo permette); trattati; dati sperimentali e non ecc. In conclusione per risponderti in pratica, dal mio punto di vista non può esserci libro più valido di una buona ricerca su google (di materiale serio ovviamente). Ovviamente è solo la mia opinione da strano a modo mio.
    capisco il tuo discorso ma, capisco anche che un filosofo non si può inventare fisico nucleare dall oggi al domani. sarebbe troppo semplice. è chiaro che se voglio fare qualcosa debbo costruirmi prima le basi. google è gratis e va bene ma oggi giorno è difficile trovare materiale fatto bene in modo legale e gratis. spesso mi imbatto in slide/documenti di universitari. ma anche li sembra un copia copia generale.
    Ciro Marotta - Programmatore JAVA - PHP
    Preferisco un fallimento alle mie condizioni che un successo alle condizioni altrui.


  9. #169
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Mar 2006
    Messaggi
    1,346
    Quote Originariamente inviata da ciro78 Visualizza il messaggio
    capisco il tuo discorso ma, capisco anche che un filosofo non si può inventare fisico nucleare dall oggi al domani. sarebbe troppo semplice. è chiaro che se voglio fare qualcosa debbo costruirmi prima le basi. google è gratis e va bene ma oggi giorno è difficile trovare materiale fatto bene in modo legale e gratis. spesso mi imbatto in slide/documenti di universitari. ma anche li sembra un copia copia generale.
    Stavo per ribattere ulteriormente, quando mi sono reso conto che qualsiasi cosa ti potessi rispondere sarebbe sempre comunque quasi del tutto soggettiva, quindi non sarebbe troppo utile...
    Anche il fatto che secondo me in rete si trova tutto il materiale necessario è soggettivo, tu ad esempio trovi difficoltà a trovare materiale gratis in modo legale. Chi ha ragione? mi sa tutti e due, a patto di stare ognuno nelle sue posizioni in cui ci sono forse esigenze, forse ragioni, forse condizioni e forse esperienze specifiche di ognuno.

  10. #170
    Moderatore di Javascript L'avatar di ciro78
    Registrato dal
    Sep 2000
    residenza
    Napoli
    Messaggi
    8,391
    Quote Originariamente inviata da U235 Visualizza il messaggio
    Stavo per ribattere ulteriormente, quando mi sono reso conto che qualsiasi cosa ti potessi rispondere sarebbe sempre comunque quasi del tutto soggettiva, quindi non sarebbe troppo utile...
    Anche il fatto che secondo me in rete si trova tutto il materiale necessario è soggettivo, tu ad esempio trovi difficoltà a trovare materiale gratis in modo legale. Chi ha ragione? mi sa tutti e due, a patto di stare ognuno nelle sue posizioni in cui ci sono forse esigenze, forse ragioni, forse condizioni e forse esperienze specifiche di ognuno.
    trnquillo sarà che sono vecchio quindi preferisco il caro vecchio libro.
    Ciro Marotta - Programmatore JAVA - PHP
    Preferisco un fallimento alle mie condizioni che un successo alle condizioni altrui.


Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2021 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.