E nonostante le apparenze non è nemmeno uno scherzo, lo dice il Parlamento Europeo.
Con dati riferiti al 2018, lo dico subito per evitare tafazziani tentativi di interpretare il dato in ottica sminuente.

https://www.truenumbers.it/sanita-italiana/
https://www.europarl.europa.eu/RegDa...)654197_EN.pdf
La conclusione del Parlamento Europeo è che l’Italia assieme a Svezia, Lettonia, Irlanda, si pone nel gruppo di Paesi con efficienza maggiore. Anche se efficienza non è sinonimo di efficacia, ciò indica che in proporzione a quanto speso ottiene il massimo dalle risorse erogate da pubblico e privato. Al contrario la Germania è nel gruppo a efficienza medio-bassa, assieme alla Polonia e alla Romania. Spende troppo in relazione a quanto poi i cittadini tedeschi vivono e ai decessi che il sistema sanitario non riescono a evitare.
Nonostante la spesa sanitaria più bassa di molti altri paesi, poiché spendiamo l'8.7% di pil, contro il 5 e qualcosa del Lussemburgo e il 11.5% della Germania, l'Italia ha il più basso numero di morti evitabili, il 17%.
Peggio di noi... tutti.


Certo ci sono anche altri fattori: la dieta, la pizza, il mandolino, un rapporto "sobrio" con l'alcol...
Ad ogni modo, ancora una volta: smettiamola di buttarci merda addosso, l'Italia non è peggio di altri paesi (anzi).