Pagina 3 di 4 primaprima 1 2 3 4 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 30 su 38
  1. #21
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Jan 2006
    Messaggi
    1,836
    Quote Originariamente inviata da ilterribile Visualizza il messaggio
    commento infantilissimo ecco in italia la gente non cresce ne ho 30 quasi 31

    scometto che vivi ancora con tua mamma che ti porta la carta igienica in bagno
    si ma le ragazze all'estero sono migliori, questo si sa
    BooTzenN

    Il problema quantistico è così straordinariamente importante e difficile che dovrebbe essere al centro dell'attenzione di tutti

    Opera browser..making you faster!

  2. #22
    Utente bannato
    Registrato dal
    Nov 2015
    Messaggi
    60
    Quote Originariamente inviata da Kahm Visualizza il messaggio
    penso che posso risponderti io
    visto che sono Italo Australiano e la mia ragazza è Coreana

    In Italia si parla sempre di stipendi bassi e sfruttamento, VERO, il problema è che dell'erba del vicino guardiamo solo il colore ma non ci abbiamo mai passato dentro.
    Ti dico che in America non hanno quello che abbiamo noi (tranne qualche contratto molto fortunato) tredicesima, quattordicesima, TFR, ferie pagate, ore permesso, disoccupazione, malattia pagata e se le hanno sono moooooolto limitative, stesso vale per l'Australia (che conosco)
    Ti licenziano in 2 minuti e non c'è sindacato che tenga in quanto per la maggiore le paga sono: "cash in hand" le paghi tu le tasse per conto tuo (troppo lunga da spiegare ma cerca di capire), e molte volte lavori senza avere un contratto, (si è legale)
    Parlando della Corea quasi simile, loro hanno piu diritti degli Americani e meno di noi, ma anche li, se non lavori come un somaro ti licenziano facilmente, la mia ragazza aveva le ferie pagate, ma se ne faceva appena 5 giorni l'anno e cosi anche i suoi amici (troppo lunga da spiegare anche qui) non è schiavismo si chiama dedizione al lavoro e rispetto verso l'azienda, la normale giornata lavorativa è 10 ore, e spesso MOLTO SPESSO arrivano a 12 ore , non sto scherzando fai una ricerca e vedi tu stesso!, certo che ci sono posti da SOLO 8 ore, ma è difficile oppure qualcosa che implicano i turni.

    per concludere...in Italia sono i sindacati che hanno mangiato troppo e hanno dato troppi diritti ed i lavoratori sfaticati ne hanno approfittato (FIN TROPPO VERO), ma credimi...stiamo bene in confronto ad altre realtà
    Vero che in Corea hanno l'IVA al 9% e si sente nel potere di acquisto, si sta bene, ma non per lavorare.
    Purtroppo neanche in Italia si sta bene sotto un certo punto di vista, ma se ti accontenti vivi bene.

    chi senti che va all'estero e apre una SUA ditta, sta da DIO
    per la maggiore che ho visto lavorano tutti come schiavi per 4 soldi in croce visto che ovunque sfruttano l'immigrato,.
    Poi ci sono quei casi in cui si hanno le qualifiche , esperienza e si conosce la lingua , qui il discorso cambia

    p.s.
    Facile dire che in America o Australia guadagnano 3.000$ al mese, il loro calcolo è al LORDO, mentre noi intendiamo sepre al netto di tasse, poi toglici pure i tanti diritti che ho menzionato sopra e fatti tu il totale
    fare il programmatore in italia spesso si lavora su cosa noiose poco interessanti per banche,assicurazione e tim fastweb e vodafone gestori telefonici e cose simili che ti fanno fare quasi il bancario più che il programmatore molto noiosa la consulenza informatica....progetti interessanti c'è ne sono ? ma io in tanti anni mai visto niente di interessante in ambito lavorativo solo noiose e ed è tutto basato sui soldi non sul piacere di fare le cose come l università.
    risultatoalla fine diventa solo un pagami di più sciegli l azienda in base alla paga più alta.

    aggiungi che spesso mi scrivono recruiter vari da varie nazioni offrendomi cose tipo programmatore di applicativi per slot machine per casino e la paga pure più alta all estero ma secondo me invece non conviene stare in italia.
    A me manca solo un pò di inglese parlato e la prova a lavorare fuori la faccio francamente.
    Perchè non è solo il soldo il motivo per cui uno lavora francamente.e poi pure più basso in italia.
    Ultima modifica di ilterribile; 26-04-2021 a 17:27

  3. #23
    Moderatore di Windows e software L'avatar di URANIO
    Registrato dal
    Dec 1999
    residenza
    Casalpusterlengo (LO)
    Messaggi
    1,132
    Quote Originariamente inviata da ilterribile Visualizza il messaggio
    fare il programmatore in italia spesso si lavora su cosa noiose poco interessanti per banche,assicurazione e tim fastweb e vodafone gestori telefonici e cose simili che ti fanno fare quasi il bancario più che il programmatore molto noiosa la consulenza informatica....progetti interessanti c'è ne sono ? ma io in tanti anni mai visto niente di interessante in ambito lavorativo solo noiose e ed è tutto basato sui soldi non sul piacere di fare le cose come l università.
    risultatoalla fine diventa solo un pagami di più sciegli l azienda in base alla paga più alta.

    aggiungi che spesso mi scrivono recruiter vari da varie nazioni offrendomi cose tipo programmatore di applicativi per slot machine per casino e la paga pure più alta all estero ma secondo me invece non conviene stare in italia.
    A me manca solo un pò di inglese parlato e la prova a lavorare fuori la faccio francamente.
    Perchè non è solo il soldo il motivo per cui uno lavora francamente.e poi pure più basso in italia.
    Mah non penso che all'estero sia molto differente.
    Si ci sono le startup innovative, che però sono il contrario di quello che cerchi (lavorare come dei disperati in cerca del successo).

    Non si capisce se cerchi un lavoro dove fai poco, oppure un lavoro stimolante dove metterti alla prova.
    Stimolante, partime e ben pagato non so se esiste.

  4. #24
    Utente bannato
    Registrato dal
    Nov 2015
    Messaggi
    60
    Quote Originariamente inviata da URANIO Visualizza il messaggio
    Mah non penso che all'estero sia molto differente.
    Si ci sono le startup innovative, che però sono il contrario di quello che cerchi (lavorare come dei disperati in cerca del successo).

    Non si capisce se cerchi un lavoro dove fai poco, oppure un lavoro stimolante dove metterti alla prova.
    Stimolante, partime e ben pagato non so se esiste.
    OVVIO CHE CERCO QUALCOSA DI INTERESSANTE
    però se nno arriva nulla mi faccio pagare di più se proprio devo spaccarmi le pa*** e la testa davanti ad un pc al nord italia immerso nella nebbia e dalla gente serissima che vive al nord.

    ma il mio era più un discorso mosso anche dal fatto che sono straniero dove abiti tu al nord, sia anche dal meteo ma non solo.

    sono andato in spagna ed ho visto una nazione moderna al passo con i tempi vai in spiaggia ti diverti post lavoro alle 3 finisci il venerdi e vai in spiaggia biretta ragazze discoteche piene di vita e figa, ristoranti di pesce dapertutto, mare a pochi metri da casa ok ero in vacanza ma la differenza con l italia mi è rimasta impressa.

  5. #25
    Moderatore di Windows e software L'avatar di URANIO
    Registrato dal
    Dec 1999
    residenza
    Casalpusterlengo (LO)
    Messaggi
    1,132
    Dal primo post si capiva altro.
    Da quello che scrivi si capisce che sei uno dei soliti consulenti che è venuto al nord e ora vorrebbe tornarsene al sud (ma non può dato che non ci trova lavoro).

    Se sei giovane, buttati, prova, gira il mondo.
    Quando ero giovane avrei voluto farlo, ma la mia impreparazione in inglese e la mia timidezza mi hanno fermato.
    Anche a me piacerebbe un ambiente rilassato con tanto sole tutto l'anno dove fai il tuo e poi vai a divertirti, ma sospetto che questo posto non esista.
    Ai bei tempi uscivo dal lavoro e andavo in birreria, a volte con colleghi, ora con figli è tanto se vado a fare la spesa.
    Se cerchi un buon compromesso lavoro vita secondo me devi cercarla dentro di te (dice il santone) e non nell'ambiente di lavoro, staccare il cervello è difficile e non facciamo un lavoro da operaio in cui quando stacchi non hai pensieri, soprattutto quando sali di livello.

    La Repubblica Ceca o l'Irlanda sono le mete europee dove io punterei per fare il programmatore (non certo famose per il loro sole).

  6. #26
    Secondo me la migliore nazione è sempre un'altra rispetto a quella in cui ti trovi e cambia ogni volta che cambi: come quando sei in colonna in autostrada, la fila vicino alla tua sembra sempre si muova più velocemente, così cambi e allora diventa quella dov'eri prima a muoversi più velocemente.
    Lo Spirito E' Forte
    Ma La Carne E' Debole

    Ognuno è artefice del proprio destino
    Ogni scelta, azione o decisione comporta una reazione del sistema a cui tu e tu solo dovrai rispondere

  7. #27
    Utente di HTML.it L'avatar di lnessuno
    Registrato dal
    Feb 2002
    Messaggi
    2,741
    Quote Originariamente inviata da ilterribile Visualizza il messaggio
    sono andato in spagna ed ho visto una nazione moderna al passo con i tempi vai in spiaggia ti diverti post lavoro alle 3 finisci il venerdi e vai in spiaggia biretta ragazze discoteche piene di vita e figa, ristoranti di pesce dapertutto, mare a pochi metri da casa ok ero in vacanza ma la differenza con l italia mi è rimasta impressa.
    Un conto è se ci vai da turista e ci conosci altri turisti.

    Ma auguri a fare amicizia con i catalani

  8. #28
    Utente di HTML.it L'avatar di Kahm
    Registrato dal
    Dec 2004
    residenza
    Rome
    Messaggi
    3,457
    Quote Originariamente inviata da URANIO Visualizza il messaggio
    Mah non penso che all'estero sia molto differente.
    Si ci sono le startup innovative, che però sono il contrario di quello che cerchi (lavorare come dei disperati in cerca del successo).

    Non si capisce se cerchi un lavoro dove fai poco, oppure un lavoro stimolante dove metterti alla prova.
    Stimolante, partime e ben pagato non so se esiste.
    io ho esperienza solo in Australia, e come detto prima ho sentito molto la mia ragazza sul come si lavora in Corea, ed ho visto li la situazione.
    regole comportamentali
    regole sul vestiario
    regole su orari
    regole su come scrivere una mail
    regole e regole, SOLO regole
    Non dico che non puoi alzarti a prendere un caffè, ma ci sono regole anche per questo, o meglio dire...orari in cui puoi farlo, la scrivania sempre in ordine, e via dicendo....
    poi gli inglesi sono molto pignoli e ti riprendono per le cavolate piu banali,
    poi sento la gente perchè in altri paesi sono piu produttivi...eh chissa...ti spremono! ecco il segreto! come un limone, e se non esce succo ti gettano via tanti saluti.
    SI è vero, piu soldi, piu carriera se sei bravo, ma è alienante a lungo termine, specie per chi ha vissuto in Italia

    ne vale veramente la pesa massacrarsi per diciamo (quasi) 1/3 dello stipendio in piu? (si è cosi la differenza se vai a calcolare il potere di acquisto, sempre per il famoso discorso che leggete il lordo mentre noi ragioniamo a netto).
    Se sei giovane fallo subito senza esitare
    NN vi diro mai chi sono in realta,
    tutti i miei 3D sono orfani, non insistete per farmi rispondere ai 3D aperti da me

  9. #29
    Utente bannato
    Registrato dal
    Nov 2015
    Messaggi
    60
    Quote Originariamente inviata da URANIO Visualizza il messaggio
    Dal primo post si capiva altro.
    Da quello che scrivi si capisce che sei uno dei soliti consulenti che è venuto al nord e ora vorrebbe tornarsene al sud (ma non può dato che non ci trova lavoro).

    Se sei giovane, buttati, prova, gira il mondo.
    Quando ero giovane avrei voluto farlo, ma la mia impreparazione in inglese e la mia timidezza mi hanno fermato.
    Anche a me piacerebbe un ambiente rilassato con tanto sole tutto l'anno dove fai il tuo e poi vai a divertirti, ma sospetto che questo posto non esista.
    Ai bei tempi uscivo dal lavoro e andavo in birreria, a volte con colleghi, ora con figli è tanto se vado a fare la spesa.
    Se cerchi un buon compromesso lavoro vita secondo me devi cercarla dentro di te (dice il santone) e non nell'ambiente di lavoro, staccare il cervello è difficile e non facciamo un lavoro da operaio in cui quando stacchi non hai pensieri, soprattutto quando sali di livello.

    La Repubblica Ceca o l'Irlanda sono le mete europee dove io punterei per fare il programmatore (non certo famose per il loro sole).

    mah dipende io non mi trovo poi cosi male al nord era sol una curiosità a pagare mi faccio pagare anzi

  10. #30
    Utente bannato
    Registrato dal
    Nov 2015
    Messaggi
    60
    Quote Originariamente inviata da lnessuno Visualizza il messaggio
    Un conto è se ci vai da turista e ci conosci altri turisti.

    Ma auguri a fare amicizia con i catalani
    io ci andai 2 3 anni fa in vacanza na figata pazzesca giuro me lo ricordo ancora
    conoscemmo un sacco di gente erano aperti come i napoletani XD non so tu da dove vieni dall italia a me sembravano uguali a noi XD
    poi vuoi mettere il cannabis social club XDXD
    magari ci rivado in vacanza XD

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2021 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.