Pagina 1 di 3 1 2 3 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 23
  1. #1
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    263

    Calcolo mensilità con partita IVA

    Ciao a tutti, una carissima amica ha l'opportunità di avere un contratto con partita IVA per 3 anni e mi ha chiesto un aiuto.

    Molti di voi hanno partita IVA e spero potranno aiutarmi.

    Lei vorrebbe conoscere le varie spese che ci sono per poter capire, dividendo per 13, quale importo mensile netto potrebbe ricevere.

    Il suo scopo è riuscire ad avere un netto di circa 1300 Euro al mese, come ricavare il totale annuo + IVA per avere quello stipendio?

    In parole povere, che costo annuo ha l'azienda che la metterà sotto contratto?

    Insomma, avete capito..... spero

    Grazie.
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  2. #2
    Utente di HTML.it L'avatar di Misterxxx
    Registrato dal
    Oct 2003
    Messaggi
    3,657
    dipende anche dal settore lavorativo nel quale è inquadrata la partita iva
    cmq, essenzialmente c'è un'aliquota irpef startup del 5%, un'aliquota previdenziale (talvolta riducibile) e un coefficiente di abbattimento del reddito imponibile
    Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginare. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione e ho visto i raggi B, balenare nel buio vicino le porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti ... andranno ... perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire. (Roy Batty).

  3. #3
    le spese dipendono da cosa fa

  4. #4
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    263
    Prendiamo un contratto che prevede 30000 Euro + IVA all'anno.

    Togliamo le spese, telefono cancelleria eccetera, supponiamo 2000 Euro, rimangono 28000 Euro.

    Da li togliamo la parte versamenti pensionistici

    Togliamo le tasse sul rimanente, dividiamo per 13, quanto resta netto?
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  5. #5
    Utente di HTML.it L'avatar di Misterxxx
    Registrato dal
    Oct 2003
    Messaggi
    3,657
    Quote Originariamente inviata da optime Visualizza il messaggio
    le spese dipendono da cosa fa
    questi contratti, se ho capito bene, sono di quelli che fanno al posto dell'assunzione (costano meno, meno vincoli ...)
    quindi i costi non ci sono tranne: costo costituzione (estinzione), camera di commercio, commercialista (se necessario);
    poi si emettono le fatture periodiche (al momento, in forfettario) cartacee ma si vocifera dell'elettronica anche per i forfettari a breve;
    il primo anno il cielo sembra azzurro e la vita del partitaivista bellissima perchè non paghi una mazza, ma solo il computo a metà dell'anno successivo, poi si pagheranno gli acconti:
    cmq, sommariamente:
    imponibile reddito-quota forfait=imponibile inps= calcolo contributi (decurtati del 35%)
    dopo si decurtano anche tali oneri e si calcola l'irpef (5% x le startup)
    il resto lo dividi per 12 (o 13 nel tuo caso)
    a spanne
    Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginare. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione e ho visto i raggi B, balenare nel buio vicino le porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti ... andranno ... perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire. (Roy Batty).

  6. #6
    a 30000 rientri nella flat tax, le spese non si scaricano; apri la partita iva come lavoratore autonomo, non come azienda, quindi niente camera di commercio. qua la prima cosa che ho trovato https://www.serviziocontabileitaliano.it/flat-tax.html

    comunque, ste cose vanno chiede a un commercialista

  7. #7
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    263
    Grazie a tutti.

    Ovviamente lei si sta muovendo con il commercialista.
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  8. #8
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Mar 2006
    Messaggi
    1,346
    Credo che se lo voglia equiparare ad uno stipendio da dipendente dovresti dividere per 14,5 o 15 circa, non c'è solo la tredicesima, ma anche un mese di ferie e un accantonamento del TFR.

    Comunque con l'occhiometro segna almeno 30-35k (iva esclusa ovviamente) lordi per avere l'equivalente di 1300 netti di un dipendente
    Ultima modifica di U235; 30-04-2021 a 17:42

  9. #9
    Moderatore di CMS L'avatar di kalosjo
    Registrato dal
    Jul 2001
    residenza
    In culo alla luna
    Messaggi
    2,001
    Partita iva a regime forfettario.
    Come me.
    5% per i primi 5 anni, poi 15%. Ma calcolati sul 65% del fatturato.
    Inps base di circa 750 € fino ad un fatturato mi pare di 15.000, poi si calcola il 27% sul 67% .

    Quindi con 30.000 anno lei paga per i primi 5 anni 1.000 € di tasse e 5.500 di inps
    Ci rientra perfettamente
    Scusate i puntini di sospensione...... La verità è che non ho argomenti....

  10. #10
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    263
    Quote Originariamente inviata da kalosjo Visualizza il messaggio
    Partita iva a regime forfettario.
    Come me.
    5% per i primi 5 anni, poi 15%. Ma calcolati sul 65% del fatturato.
    Inps base di circa 750 € fino ad un fatturato mi pare di 15.000, poi si calcola il 27% sul 67% .

    Quindi con 30.000 anno lei paga per i primi 5 anni 1.000 € di tasse e 5.500 di inps
    Ci rientra perfettamente
    Grazie
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2021 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.