Pagina 1 di 2 1 2 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 16
  1. #1

    Al compleanno si deve pagare?

    Sono stato invitato ad un compleanno e a fine cena è arrivato il conto, succede anche da voi? pensavo pagasse il festeggiato
    Prima vedevo.. ora ero cieco!! http://www.youtube.com/watch?v=Y1RWxPMSe3E

  2. #2
    Utente di HTML.it L'avatar di Max Della Pena
    Registrato dal
    Jan 2014
    residenza
    Udine
    Messaggi
    263
    Tempo fa dovevamo festeggiare il compleanno e l'assunzione di un amico nell'azienda in cui lavoravo.

    Artefici di questa assunzione fummo in tre e il festeggiato decise di invitarci tutti a una cena.

    Purtroppo uno dei tre si ammalò e lui, giustamente, decise di aspettarlo.

    Dopo circa un mese eravamo pronti e si uscì a cena.

    Compleanno e, più in particolare, assunzione dopo circa un anno da disoccupato.

    Verso le 11 il festeggiato ci lasciò dicendo che doveva essere a casa presto, aggiunse "il mio conto e quello dei miei cugini l'ho già pagato, voi fate i vostri".

    Morale, chi invita paga, altrimenti non si chiama invito.

    Nessuno di noi tre andò mai a nessuna festa, compleanno o funerale di quell'idiota che abbiamo messo a lavorare!!!
    Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso.

  3. #3
    Utente di HTML.it L'avatar di Kahm
    Registrato dal
    Dec 2004
    residenza
    Rome
    Messaggi
    3,476
    Quote Originariamente inviata da kalamar2.0 Visualizza il messaggio
    Sono stato invitato ad un compleanno e a fine cena è arrivato il conto, succede anche da voi? pensavo pagasse il festeggiato
    dipende da tante cose
    in genere da Roma in giu il festeggiato paga per tutti, non posso dire se sia una regola del nord Italia in quanto mi è capitato che si andasse e si pagasse ognuno per se

    ricordo di una compagna di classe che non se la passava bene, mettemmo tutti una quota, qui ci sta in quanto lo disse in anticipo e OK,
    ma quello che non sopporto sono le sorprese come è capitata a te.
    Poi nel caso di uno che non ha voglia di lavorare (e ne conosco) e si mette a fare la festa per lui tanto pagano gli altri, beh può capitare una volta che mi frega, ma 2 no.

    dalle mie parti se io dico: "ciao vieni ad una mia festa?" è diverso dal dire: "facciamo una cena insieme?"
    Ricordo di una grigliata con tedeschi, ognuno si portò la birra e la salsiccia da casa (anche qui non so se sia la regola)
    NN vi diro mai chi sono in realta,
    tutti i miei 3D sono orfani, non insistete per farmi rispondere ai 3D aperti da me

  4. #4
    Amministratore L'avatar di Vincent.Zeno
    Registrato dal
    May 2003
    residenza
    Emilia-Romagna (tortellini und cappelletti land!)
    Messaggi
    20,163
    @kalamar2.0
    ma ci sei ricascato?
    https://forum.html.it/forum/showthre...readid=2956221


    Quote Originariamente inviata da Kahm Visualizza il messaggio
    ma quello che non sopporto sono le sorprese come è capitata a te.
    nemmeno io lo sopporto, è un'infamia.


    Ricordo di una grigliata con tedeschi, ognuno si portò la birra e la salsiccia da casa (anche qui non so se sia la regola)
    si fa anche da noi: ognuno porta qualcosa da mettere in comune (non credo ci fosse il nome sopra alla salsiccia )

  5. #5
    Anche dalle mie parti sta prendendo piede l'usanza di festeggiare i compleanni così: il festeggiato invita gli invitati fuori a cena (di solito pizza) e poi si paga il conto alla romana; di mio invece se invito fuori a cena, pago io, altrimenti non è più un invito.

    Per quanto riguarda le grigliate tra amici, c'è chi mette il posto (casa-giardino-campo) e di solito si arrangia a ordinare la carne, ma poi si divide il conto tra tuttii partecipanti, in più ognuno si occupa di qualcos'altro: chi prende le birre, chi prende le verdure, chi prende le birre, chi pende le birre, chi porta le birre, chi si occupa del dolce e delle birre.
    Lo Spirito E' Forte
    Ma La Carne E' Debole

    Ognuno è artefice del proprio destino
    Ogni scelta, azione o decisione comporta una reazione del sistema a cui tu e tu solo dovrai rispondere

  6. #6
    Utente di HTML.it L'avatar di Misterxxx
    Registrato dal
    Oct 2003
    Messaggi
    3,659
    Io sapevo che se gli invitati portano la torta e fanno un (bel) regalo, paga tutto il festeggiato.
    Altrimenti si divide.
    Ma forse è cosa di altri tempi
    Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginare. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione e ho visto i raggi B, balenare nel buio vicino le porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti ... andranno ... perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire. (Roy Batty).

  7. #7
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Mar 2006
    Messaggi
    1,346
    Dipende anche dal numero di invitati. Se ad esempio parliamo di 20/30 persone (ad esempio) è chiaro che diventa un problema pagare tutto per una sola persona in una volta. Se invece si fa "alla romana" diventa più fattibile, poi chiaramente tutti e 20/30 a rotazione faranno altrettanto ed ognuno avrà la sua festa e i suoi "amici" (tutti) con una spesa accessibile.

    Nelle grigliata idem, a volte si divide la spesa e si porta il necessario (nel caso si compri) oppure ognuno porta qualcosa da casa.

    Poi ci sono i casi in cui magari si vuole festeggiare anche con persone al di fuori del gruppo, in questo caso di solito non si parla di grandi numeri, quindi si può anche "offrire".

  8. #8
    Utente di HTML.it L'avatar di Kahm
    Registrato dal
    Dec 2004
    residenza
    Rome
    Messaggi
    3,476
    Quote Originariamente inviata da U235 Visualizza il messaggio
    Dipende anche dal numero di invitati. Se ad esempio parliamo di 20/30 persone (ad esempio) è chiaro che diventa un problema pagare tutto per una sola persona in una volta. Se invece si fa "alla romana" diventa più fattibile, poi chiaramente tutti e 20/30 a rotazione faranno altrettanto ed ognuno avrà la sua festa e i suoi "amici" (tutti) con una spesa accessibile.

    Nelle grigliata idem, a volte si divide la spesa e si porta il necessario (nel caso si compri) oppure ognuno porta qualcosa da casa.

    Poi ci sono i casi in cui magari si vuole festeggiare anche con persone al di fuori del gruppo, in questo caso di solito non si parla di grandi numeri, quindi si può anche "offrire".
    tutti abbiamo amici cosi, chi di piu di chi meno
    se poi non lo hai: SEI TU!

    Ovviamente ci si aiuta includendo anche l'amico che ha difficoltà economiche, se poi se ne approfitta bisogna gestire la situazione, io ho visto persone continuare ad abbuffarsi alle cene contribuendo pochissimo, li ho visti entrare con 2€ di spesa al discount quando io e altri avevamo messo 15€ a testa
    Quando li ho rivisti con lo stesso modus operandi nel periodo che lavoravano e quindi potevano contribuire, hanno tutti avuto la stessa scusa: "eh ho passato un lungo periodo senza lavorare ora sto pagando le cose arretrate"
    io:"e allora non ci venire alla cena"

    tutti mi hanno additato come cattivo

    E' capitato diverse volte anche a me che eravamo in 2 a pagare per 10,
    (uno che non aveva il portafoglio, l'altro perchè disoccupato , la tipa carica perchè abituata che non paga mai etc... etc..) ,
    per un paio di volte posso capire, capita ma poi stava diventando sempre piu spesso, e li ho staccato la spina, li ho salutati educatamente ed ho fatto capire che non mi avrebbero rivisto finchè non cambiava qualcosa

    poi quando io ho smesso di andarci, e cosi nel tempo anche altri amici si sono ritrovati in 2 che pagavano per 10, ed hanno capito di cosa parlavo.

    Non bisogna arrivarci a questo, bisogna subito fermare l'abitudine, si rovina l'atmosfera e soprattutto l'amicizia
    anche nelle amicizie servono regole, quello che vi ho raccontato è successo perchè abbiamo lasciato andare, ma poi all'ultimo era diventata troppo grande la situazione, era ingestibile, stavano venendo tipi sconosciuti invitati da chissa chi solo perchè si mangiava a sbafo!
    Gli stessi tipi che si vantano il giorno dopo della bella auto che hanno.
    Ultima modifica di Kahm; 01-10-2021 a 08:29
    NN vi diro mai chi sono in realta,
    tutti i miei 3D sono orfani, non insistete per farmi rispondere ai 3D aperti da me

  9. #9
    Utente di HTML.it
    Registrato dal
    Mar 2006
    Messaggi
    1,346
    Quote Originariamente inviata da Kahm Visualizza il messaggio
    tutti abbiamo amici cosi...
    Ciao
    in realtà io intendevo dire qualcosa di più banale... ma va bene così, mi piace il tuo discorso e credo che tu abbia ragione.

  10. #10
    Quote Originariamente inviata da U235 Visualizza il messaggio
    Dipende anche dal numero di invitati. Se ad esempio parliamo di 20/30 persone (ad esempio) è chiaro che diventa un problema pagare tutto per una sola persona in una volta. Se invece si fa "alla romana" diventa più fattibile, poi chiaramente tutti e 20/30 a rotazione faranno altrettanto ed ognuno avrà la sua festa e i suoi "amici" (tutti) con una spesa accessibile..
    Se hai la "necessita'" di invitare 20/30 persone alla tua festa di compleanno e non puoi permetterti di pagare per loro allora molto semplicemente non fai nulla, nessuna cena, nessuna festa. O fai qualcosa di meno costoso di una cena. Li inviti a casa e dai un buffet/rinfresco. E se non hai spazio sufficiente, allora ciccia, fi nuovo, non fai nulla.
    Meglio della barbonata di far pagare la cena agli invitati.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2021 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.