Pagina 2 di 6 primaprima 1 2 3 4 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 11 a 20 su 59

Discussione: Storie dal binario tre

  1. #11
    [supersaibal]Originariamente inviato da figaro
    Cercavo di fare conoscenza, screanzato. [/supersaibal]
    io sono un tipo molto chiuso

    vuoi che mi apra?
    http://www.antirazzismo.it
    Il sito contro ogni discriminazione razziale.

  2. #12
    Utente di HTML.it L'avatar di figaro
    Registrato dal
    Oct 2001
    Messaggi
    11
    [supersaibal]Originariamente inviato da seifer is back
    per che si scrive attaccato. [/supersaibal]
    Sì.

  3. #13
    a me piace viaggiare in treno per il motivo opposto: nessun bisogno di trovare una scusa per starmene in pace seduta a leggere e detesto cordialmente coloro che vogliono per forza intavolare una discussione

    edit: pero' ammetto che a volte e' divertente ascoltare gli altri ciarlare

  4. #14
    Facciamo outing.

    Sono un coprofago! L'ho scoperto quando ero ancora un cannibale e ho provato a mordere carnauser!

  5. #15
    Utente di HTML.it L'avatar di figaro
    Registrato dal
    Oct 2001
    Messaggi
    11
    [supersaibal]Originariamente inviato da rebelia
    a me piace viaggiare in treno per il motivo opposto: nessun bisogno di trovare una scusa per starmene in pace seduta a leggere e detesto cordialmente coloro che vogliono per forza intavolare una discussione

    edit: pero' ammetto che a volte e' divertente ascoltare gli altri ciarlare [/supersaibal]
    Eh, io cerco di farmi i fatti miei leggendo o ascoltando musica. Però devo fare i conti con almeno due demoni: quello di voler scandagliare l'umanità e di passare il tempo nel modo più piacevole possibile.

  6. #16
    [supersaibal]Originariamente inviato da figaro
    Eh, io cerco di farmi i fatti miei leggendo o ascoltando musica. Però devo fare i conti con almeno due demoni: quello di voler scandagliare l'umanità e di passare il tempo nel modo più piacevole possibile. [/supersaibal]
    per me il modo piacevole e' starmene in pace a leggere, percio' se ti capitera' di sederti vicino a me, sappi che dovrai rivolgere la tua curiosita' al viaggiatore seduto dalla parte opposta

  7. #17
    In treno mi piace dormicchiare o guardare i paesaggi che corrono, generalmente mi infastidiscono i discorsi altrui.
    Più la si cerca e più si allontana, la base dell'arcobaleno.
    foto

  8. #18
    Utente di HTML.it L'avatar di Angioletto
    Registrato dal
    Jan 2004
    Messaggi
    1,376
    a Maurizio Costanzo piace guardare la moglie con Paola Barale..

    Raz DEgan non partecipa perchè schifato
    Per liquidare un popolo si comincia con il privarli della memoria.Si distruggono i loro libri, la loro cultura, la loro storia. E qualcun’ altro scrive loro altri libri, li fornisce di un’altra cultura, inventa per loro un’altra storia. (Milan Kundera)

  9. #19

    Re: Storie dal binario tre

    [supersaibal]Originariamente inviato da figaro
    Adoro (a volte) viaggiare in treno. E' il miglior compromesso per conoscere (ma non troppo) le persone. Insomma, quella superficialità che dà il meglio e il peggio di sé, senza mai cadere nel troppo scipito (leggi noioso). Ieri ero in compagnia della di un giornalista televisivo, di un suo amico (entrambi 40-50enni piacioni, ricchi di nozioni musicali, televisive, gossippare) e la sua diciottenne figliola (una creatura fresca come il caprifoglio, deliziosa quanto svampita). Scatta l'operazione salva-noia, intrecciando un fitto fuoco di domande sulla suddetta.

    - Dimmi almeno due canzoni e i relativi album di Joe Sarnataro.
    - ??
    - Come, non conosci Joe Sarnataro?! E vogliamo vivere senza? Andiamo bene!
    - Qual è il nome del marito di Paola Perego?
    - Ehm... non so!
    - Che è anche l'agente di ...?
    - Non so.
    - Ma dài, Costantino!
    - Per che l'equipe 84 si chiamava così?
    - Non lo so. Ma voi fate domande strane, che sapete solo voi!
    - Ok, passiamo alla geografia. La capitale degli USA?
    - Los Angeles?
    - Seee, vabbé....


    Mi inserisco nel quizzone anche io, controbattendo i due marpioni e per dare una tregua alla fanciulla in evidente imbarazzo (ok ok, anche per vantarmi). Passa il tempo e come al solito le fila del discorso si allargano, dipandosi fino all'inevitabile "giochiamo a chi è gay nel mondo dello spettacolo"?

    Sfilza di botta e risposta.

    Mai come quest'anno è stato riproposto l'argomento attorno al quale gravita l'attenzione di una certa stampa e tv. L'orientamento sessuale esce allo scoperto come il colore o l'aperitivo preferito, irreggimentato dai fronti d'opinione su questo o quel tema, sull'avallo o il diniego di certe posizioni nell'ambito dei diritti civili. Se la cosa può apparire condivisibile sul piano del dibattito, non è il massimo del buon gusto piantata così. Eppure accade sempre più spesso che l'argomento spunti fuori, specie con estranei. Anzi, con gli estranei si è cortocircuitato il percorso: si va dal privato al generale, reinventando l'approccio, depistando le sovrastrutture sociali (lavoro, posizione) per passare dietro al sipario, alle pulsioni, al carattere della nostra intimità. [/supersaibal]
    Beccare te su un treno è un dramma: meglio tirare l'emergenza e farti scendere.

  10. #20
    [supersaibal]Originariamente inviato da figaro
    Eh, io cerco di farmi i fatti miei leggendo o ascoltando musica. Però devo fare i conti con almeno due demoni: quello di voler scandagliare l'umanità e di passare il tempo nel modo più piacevole possibile. [/supersaibal]
    come ti capisco...
    mi sa che se facessimo un viaggio insieme finiremmo per sapere vita morte e miracoli dell'intero vagone

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2020 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.