Pagina 29 di 31 primaprima ... 19 27 28 29 30 31 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 281 a 290 su 303
  1. #281
    Originariamente inviato da Electro
    Faccio riemergere questa discussione, per un una mia curiosità, che non so se sia già stata soddisfatta. Passo al dunque, come mai, avete deciso di ricostruire il nuovo network in PHP, e non con in linguaggi come ASP.NET?

    una serie di fattori (in ordine sparso):

    1) hwupgrade ci cura l'assistenza sui server e sono specializzati in linux. la maggior parte del network gira su un cluster linux

    2) abbiamo due programmatori molto bravi: uno è gm (php) e l'altro è zofm (asp.net). ai tempi della ristrutturazione gm ha presentato un progetto di cms molto avanzato che rifletteva le nostre esigenze.
    zofm invece era impegnato con altri progetti sempre per html.it. questo non vuol dire che zofm non sarebbe stato capace di fare la stessa con in asp.net.

    3) abbiamo preso in considerazione, ovviamente, il fatto che php permettesse di risparmiare sulle licenze.
    essere un network che può permettersi un restyling di questo tipo non significa che si debbano buttare i soldi.
    gli euro risparmiati sulle licenze non sono stati utilizzati per andare a cena fuori, ovviamente, ma reinvestiti in altri progetti.

    4) attualmente ci avvaliamo dei due linguaggi in base alle nostre esigenze: ad esempio www.pmi.it è stato realizzato in asp.net, un futuro sito di html.it verrà fatto in php.

    in definitiva: non facciamo guerre ideologiche sui linguaggi ma utilizziamo quello che più ci fa comodo sul momento: in base alla disponibilità di gm e zofm, in base al costo, in base alle funzioni etc etc.

    ci tengo a precisare che tutto quello che è stato fatto in php poteva essere fatto in asp.net e viceversa.
    non c'è qualcosa che uno specifico linguaggio non riesca a fare a discapito dell'altro... almeno per quel che serviva a noi.

    ciò che forse è differente, almeno per adesso, è la velocità di sviluppo in alcune situazioni. asp.net come framework è avanti qualche scalino rispetto a php.
    w la topa

  2. #282
    Originariamente inviato da saibal
    una serie di fattori (in ordine sparso):

    1) hwupgrade ci cura l'assistenza sui server e sono specializzati in linux. la maggior parte del network gira su un cluster linux

    2) abbiamo due programmatori molto bravi: uno è gm (php) e l'altro è zofm (asp.net). ai tempi della ristrutturazione gm ha presentato un progetto di cms molto avanzato che rifletteva le nostre esigenze.
    zofm invece era impegnato con altri progetti sempre per html.it. questo non vuol dire che zofm non sarebbe stato capace di fare la stessa con in asp.net.

    [PH}3) abbiamo preso in considerazione, ovviamente, il fatto che php permettesse di risparmiare sulle licenze.
    essere un network che può permettersi un restyling di questo tipo non significa che si debbano buttare i soldi.
    gli euro risparmiati sulle licenze non sono stati utilizzati per andare a cena fuori, ovviamente, ma reinvestiti in altri progetti.

    4) attualmente ci avvaliamo dei due linguaggi in base alle nostre esigenze: ad esempio www.pmi.it è stato realizzato in asp.net, un futuro sito di html.it verrà fatto in php.

    in definitiva: non facciamo guerre ideologiche sui linguaggi ma utilizziamo quello che più ci fa comodo sul momento: in base alla disponibilità di gm e zofm, in base al costo, in base alle funzioni etc etc.

    [B}ci tengo a precisare che tutto quello che è stato fatto in php poteva essere fatto in asp.net e viceversa.
    non c'è qualcosa che uno specifico linguaggio non riesca a fare a discapito dell'altro... almeno per quel che serviva a noi.[/B]

    ciò che forse è differente, almeno per adesso, è la velocità di sviluppo in alcune situazioni. asp.net come framework è avanti qualche scalino rispetto a php.
    in PHP è molto molto + friko!!

  3. #283
    Originariamente inviato da saibal
    iniziamo da due cose semplici

    Il form di login



    La pagina principale



    Il cms è costruito per moduli (ovviamente). Nel menù a tendina potete vedere tutti i moduli presenti.

    Ogni modulo può essere gestito in base ai permessi.

    La peculiarità del pannello di gm sta proprio in questo: un complesso sistema di permessi che permette ad ogni utente di avere privilegi su particolari operazioni.

    un utente può essere impostato per fare certe cose, per non farne altre, per avere accesso a determinate aree e così via.


    Altra cosa importante, ma che vedremo in futuro, sta nel fatto che le risorse possono essere correlate in senso orizzontale tra le varie macrosezioni.

    esempio: un articolo che parla di php/mysql può essere correlato nei rispettivi siti fermo restando che in un sito sarà una risorsa primaria mentre nell'altro no.
    le correlazioni non hanno limiti. potrei far comparire uno stesso articolo in ogni macrosezione inserendolo una sola volta.
    Non è una gran novità..

  4. #284
    Originariamente inviato da Friko85
    Non è una gran novità..

    certo... neanche un cms per pubblicare articoli e guide è una gran novità.

    programmarlo e farlo funzionare senza bug invece è roba da persone serie, non da ragazzini.
    w la topa

  5. #285
    Scusate se non mi sono letto i 320 post del 3d (magari è già stato detto da qualche parte). Ma il CMS di gm, sotto che licenza è? Nel senso, non è che pervaso dallo spirito linuxiano gm ha fatto un bel pacchetto open source con licenza GPL?

  6. #286
    Utente bannato
    Registrato dal
    Feb 2000
    Messaggi
    2,006
    Originariamente inviato da Illogitech
    Scusate se non mi sono letto i 320 post del 3d (magari è già stato detto da qualche parte). Ma il CMS di gm, sotto che licenza è? Nel senso, non è che pervaso dallo spirito linuxiano gm ha fatto un bel pacchetto open source con licenza GPL?


  7. #287
    Originariamente inviato da Illogitech
    Scusate se non mi sono letto i 320 post del 3d (magari è già stato detto da qualche parte). Ma il CMS di gm, sotto che licenza è? Nel senso, non è che pervaso dallo spirito linuxiano gm ha fatto un bel pacchetto open source con licenza GPL?
    Il cms verrà rilasciato sotto GPL nel senso che se riesci ad inalare una bombola di gas sarà tuo.

    Il pattern seguito nella programmazione è lo stranoto MVC (Massimiliano Valente Control)

    Addio Aldo, amico mio... [03/12/70 - 16/08/03]

  8. #288
    El rumbero
    Guest
    Originariamente inviato da gm
    Il cms verrà rilasciato sotto GPL nel senso che se riesci ad inalare una bombola di gas sarà tuo.


    Tipo di gas?

  9. #289
    Originariamente inviato da El rumbero
    Tipo di gas?
    GPL appunto
    Addio Aldo, amico mio... [03/12/70 - 16/08/03]

  10. #290
    Originariamente inviato da gm
    Il cms verrà rilasciato sotto GPL nel senso che se riesci ad inalare una bombola di gas sarà tuo.

    Il pattern seguito nella programmazione è lo stranoto MVC (Massimiliano Valente Control)

    ·.·´¯`·)»Davide«(·´¯`·.·
    edivad82:~#/etc/init.d/brain restart
    Brain is a Network

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Powered by vBulletin® Version 4.2.1
Copyright © 2021 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.