PDA

Visualizza la versione completa : Consiglio: Cancellarsi da dmoz?


ProgettoX
24-06-2006, 20:47
Non è un cosiglio che viene da frustrazioni o che non è stato valutato pesato e studiato.

Infatti è meglio non far parte di dmoz è perdere 1 o 2 punti di PR che trovarsi una descrizione corretta e censurata da qualcuno che magari è tuo concorrente e che fa l'editore non per dovere ma per piacere (dei siti che gestisce e degli amici) abuso personale (grave) non penalizzato da dmoz.
Ho potuto constatare che su MSN infatti è molto importante la descrizione data da dmoz, infatti rischi di avere una posizione penalizzante solo perchè qualcuno ha censurato di parole chiavi ma che senza un tuo permesso ha inserito parole frasi che non centrano niente col sito che hai segnalato.
Su msn siti con descrizione di dmoz navigano in pagine lontane dalle prime scavalcati da siti che sia perchè non lo hanno fatto o perchè forse hanno fiutato il pericolo non si sono iscritti a dmoz. Naturalmente ci sono casi in cui siti con descr. di dmoz son ben posizionati io ne ho trovato uno che si trova nelle prime pagine di msn ed è primo su Google ma è un sito che è sospettabile di qualche abuso di un editore infatti su dmoz potete notare che tutti i titoli dei link rispecchiano il nome del sito, mentre questo sito che ho trovato io non ha il link del titolo uguale al nome del sito ma ha nel titolo ben 2 parole chiavi (infatti è primo proprio con queste parole chiavi nei motori di ricerca) che non centrano niente col nome e la descrizione farcita da altre parole chiavi che altri siti non si potranno permettere neanche di accennare.

E' usanza non parlare male di Dmoz o addirittura non parlarne affatto, sembra che ci sia un'omertà non so dovuta alla paura o che. Ma una autocritica è dovuta da parte degli editori sopratutto quelli onesti, spesso li vedo difendere dmoz a prescindere o torto o a ragione senza discutere il problema di abusi di cui è pieno dmoz.
Io una volta sono entrato nel forum per proporre questo problema, ma prima ho letto un post di un poveretto che aveva proposto un sito e che dopo decine di mesi ancora non aveva ottenuto l'inserimento, il poveretto si lamentava a volte timidamente a volte accusando. Gli editori invece che affrontare il problema hanno incominciato ad aggredirlo invece che cercare di risolvere e spiegare le sue ragioni difendevano il loro collega editore e se stessi. Ma quello che più mi ha fatto cadere le braccia sulla tastiera è quando un editore ha risposto letteralemente "Ma tu chi ti credi di essere che ci vieni a offendere in casa nostra " il poveretto non aveva offeso aveva criticato (ma dmoz non è o forse è meglio dire era un progetto open?).
Questi, è parlo degli editori (spero non tutti) si sentono a casa loro, ed hanno ragione tu non vai a criticare a casa d'alri e poi che vuoi se sei vuoi essere su dmoz devi sottomerti e stare zitto e se ti ribelli sei bandito come il peggio degli uomini o donne.

Spero che questo forum non sia casa di nessuno e che si possa esprimere opinioni, critiche senza che nessuno si senta offeso.
Io il consiglio l'ho dato ma è personale certo non mancheranno difese ma spero che siano costruttive.

Petro_suse91
24-06-2006, 21:20
Grazie per aver portato questo interessante punto di vista :)
Mi permetto un consiglio: perchè non provi a discuterne direttamente sul portale degli editori? http://editando.org/

P.s. non prendertela, ma la prossima volta non lesinare le virgole: si guadagna in leggibilità :ciauz:

marcorm
24-06-2006, 21:32
Scusami se non ti ho proprio capito benissimo.

Ma il tuo problema, esattamente, qual è?
Descrizione e/o titolo e/o cat errata? Segnala un aggiornamento e verrà valutata.
Credi che ci siano editori che ti fanno torti? Segnala un abuso.
Hai idea, almeno lontanamente, di cosa sia un abuso, soprattutto?
Segnala e sarà presa in considerazione.

Parlare e sparare nel mucchio è abbastanza rompic****i per chi ci perde tempo su dmoz.

E non tirare in ballo il diritto di critica, che è ben altro.

Criticare non significa dire: tutti stronzi sono. Criticare è un tuo diritto. SACROSANTO.
Come lo è il mio non sentirmi esser comparato a mafiosi, omertosi e sa Dio cosa senza motivi.

Se io dicessi: tutti coloro che scrivono sul forum di html.it son figli di [metti tu cosa], perché uno mi ha detto che son idiota, tu come ti sentiresti?

Credi che io possa arrogarmi tale diritto in virtù della mia possibilità di esprimere un opinione?

bluermes
24-06-2006, 21:54
Ciao ProgettoX,
solo alcune precisazioni:

da http://dmoz.org/World/Italiano/about.html

L'Open Directory è stata fondata sullo spirito del movimento Open Source, ed è la sola grande directory che è gratis al 100%. Non c'è, e non ci sarà, un prezzo per proporre un sito nella directory e/o usare i dati della directory. I dati di Open Directory sono resi disponibili gratuitamente a chiunque accetta di conformarsi alla nostra licenza d'uso gratuita.

inoltre:
- compito degli editori è cercare, valutare, recensire e catalogare risosre di qualità in maniera imparziale.

- se una risorsa è compatibile con le linee guida, e non viola le leggi dello stato della california, non puo' essere cancellata a proprio piacimento.

- la funzione suggerisci URL presente nelle categorie dovrebbe servire a contribuire dall'esterno suggerendo risorse di qualità e non le proprie, infatti seguendo questo spirito non si creerebbero
situazioni spiacevoli o peggio accuse di ostruzionismo o altro.

- l'attività di editing non è in nessun modo influenzata da chi utilizza i dati messi a dispozione gratuitamente dall'ODP (MSN, Google,ecc)

- se si riscontrano abusi si puo' utilizzare il modulo preposto --> http://report-abuse.dmoz.org/ita/

per qualsiasi altra discussione/informazione inerente l'ODP ti chiedo cortesemente di utilizzare il
forum pubblico --> http://resource-zone.com/forum/forumdisplay.php?f=24

Saluti
Gero

Virgilio_x
24-06-2006, 23:03
Originariamente inviato da bluermes
Ciao ProgettoX,
solo alcune precisazioni:

da http://dmoz.org/World/Italiano/about.html


inoltre:
- compito degli editori è cercare, valutare, recensire e catalogare risosre di qualità in maniera imparziale.

- se una risorsa è compatibile con le linee guida, e non viola le leggi dello stato della california, non puo' essere cancellata a proprio piacimento.

- la funzione suggerisci URL presente nelle categorie dovrebbe servire a contribuire dall'esterno suggerendo risorse di qualità e non le proprie, infatti seguendo questo spirito non si creerebbero
situazioni spiacevoli o peggio accuse di ostruzionismo o altro.

- l'attività di editing non è in nessun modo influenzata da chi utilizza i dati messi a dispozione gratuitamente dall'ODP (MSN, Google,ecc)

- se si riscontrano abusi si puo' utilizzare il modulo preposto --> http://report-abuse.dmoz.org/ita/

per qualsiasi altra discussione/informazione inerente l'ODP ti chiedo cortesemente di utilizzare il
forum pubblico --> http://resource-zone.com/forum/forumdisplay.php?f=24

Saluti
Gero

E via con questo "protezionismo" verso DMOZ! :incupito:

ProgettoX ha ragione, ormai è un dato di fatto che ci siano degli abusi, è abbastanza deprimente vedere sempre frasi del genere:
- segnala l'abuso
- DMOZ non è un servizio a pagamento ma libero
- ecc

Se non si trattasse veramente di abusi non ci sarebbero così tanti post in questo ed in altri forum

Io ho semplicemente deciso di non inserire più siti in DMOZ perchè inizialmete c'erano solo enormi ritardi nella pubblicazione ma ora ci sono numerosi utenti che addirittura si ritrovano una descrizione errata e penalizzante del sito.

Spero che Google un giorno prenda dei provvedimenti in questo senso vista l'importanza che da ai siti presenti in DMOZ

Scusate ma questo non è stato uno sfogo verso DMOZ ma verso chi difende sempre questi abusi :incupito:

dav
24-06-2006, 23:13
Per rimanere nel tema iniziale, io ti consiglierei di:
- innanzitutto segnalare l'abuso, poi attendi e vedi cosa succede.
- Dopo un po', se nulla è cambiato, valuta la cancellazione del sito... però io ci andrei piano, anche se la descrizione e il titolo sono errati, ricevi comunque un link a tema che male non fa, però valuta tu i pro e i contro
:ciauz:

bluermes
24-06-2006, 23:37
Ciao Virgilio_x, :)

Originariamente inviato da Virgilio_x


Se non si trattasse veramente di abusi non ci sarebbero così tanti post in questo ed in altri forum

Io ho semplicemente deciso di non inserire più siti in DMOZ perchè inizialmete c'erano solo enormi ritardi nella pubblicazione ma ora ci sono numerosi utenti che addirittura si ritrovano una descrizione errata e penalizzante del sito.


Scusate ma questo non è stato uno sfogo verso DMOZ ma verso chi difende sempre questi abusi :incupito:

come utente tu non hai facolta' di inserire risorse ma solo di suggerirle, la differenza è sostanziale,
se vi sono descrizioni non conformi si possono segnalare nell' apposito forum pubblico,
se vi sono abusi si segnalano.
Sei a conoscenza di qualche abuso ?
hai mai segnalato un abuso ?

I diversi post che tu citi in questo o in altri forum potrebbero trasformarsi da denigratori ad adulatori
in pochi minuti, basterebbe listare la risorsa del webmaster frustrato di turno, ma questo andrebbe contro la filosofia dell'ODP. ;)
Quindi a fronte di centinaia di risorse inserite quotidianamente nel direttorio, e altre diverse centinaia controllate, qualche scontento c'è sempre; di questo cmq come editori non ce ne preoccupiamo :)
il nostro interesse è rivolto al direttorio ed all'utente che consulta l'ODP.
In diversi anni da editore non ho trovato mai un post su questo o altri forum che consigliassero spassionatamente e nel solo interesse del direttorio, proposte di riorganizzazione e/o ampliamenti tassonomici e/o altro.
Quindi del fatto che la risorsa suggerita non è stata ancora valutata e/o del peso dato da chi utilizza l'RDF messo a disposizione gratuitamente dall'ODP , come editori non ci interessa per niente :)

Saluti
Gero

Virgilio_x
24-06-2006, 23:57
Originariamente inviato da bluermes
Ciao Virgilio_x, :)


come utente tu non hai facolta' di inserire risorse ma solo di suggerirle, la differenza è sostanziale,
se vi sono descrizioni non conformi si possono segnalare nell' apposito forum pubblico,
se vi sono abusi si segnalano.
Sei a conoscenza di qualche abuso ?
hai mai segnalato un abuso ?

I diversi post che tu citi in questo o in altri forum potrebbero trasformarsi da denigratori ad adulatori
in pochi minuti, basterebbe listare la risorsa del webmaster frustrato di turno, ma questo andrebbe contro la filosofia dell'ODP. ;)
Quindi a fronte di centinaia di risorse inserite quotidianamente nel direttorio, e altre diverse centinaia controllate, qualche scontento c'è sempre; di questo cmq come editori non ce ne preoccupiamo :)
il nostro interesse è rivolto al direttorio ed all'utente che consulta l'ODP.
In diversi anni da editore non ho trovato mai un post su questo o altri forum che consigliassero spassionatamente e nel solo interesse del direttorio, proposte di riorganizzazione e/o ampliamenti tassonomici e/o altro.
Quindi del fatto che la risorsa suggerita non è stata ancora valutata e/o del peso dato da chi utilizza l'RDF messo a disposizione gratuitamente dall'ODP , come editori non ci interessa per niente :)

Saluti
Gero

Abusi? Segnalazioni?

Ho fatto richiesta più di 1 anno fa per un mio sito. Non c'è ancora. Ho segnalato la cosa sul forum di DMOZ e mi è stato risposto che non c'è modo di verificare... sarà in lista...
Fatto sta che ogni 2 o 3 mesi ho una entrata al sito da DMOZ, significa, penso, che qualche editore lo sta guardando ma poi niente.
Non stò nemmeno qui a dirti l'url del mio sito in quanto già segnalato in apposita sede!

Dico solo che la lista di chi "reclama" è lunga e va al di la del "webmaster frustrato". Tale lista comprende anche tutti gli utenti che fanno segnalazioni sul forum di DMOZ e vengono "aggrediti" dagli editori.

Se un giorno vedrò il mio sito in DMOZ e sarà tutto a posto forse inizierò a ricredermi, ma fino ad allora... continuerò a pensare a DMOZ come ad un servizio da dimenticare
:ciauz:

bluermes
25-06-2006, 00:07
Ciao virgilio_x, :)

Originariamente inviato da Virgilio_x
Se un giorno vedrò il mio sito in DMOZ e sarà tutto a posto forse inizierò a ricredermi, ma fino ad allora... continuerò a pensare a DMOZ come ad un servizio da dimenticare
:ciauz:

una risposta perfettamente in linea con quello che penso io degli utenti come te :)

del fatto che si inseriscano centinaia di risorse al giorno, se ne controllino altre diverse centinaia, che il controllo di qualità sul ramo Italiano del direttorio è costante, che il trend di crescita ci ha portato al 2* o 3* posto del ramo linguistico /World a te non te ne frega :)
a te interessa vedere la tua risorsa recensita e catalogata, ti potrei accontentare in pochissimi secondi e farti ricredere acquisendo un potenziale adulatore, ma l'ODP fortunamente non è questo :)
Saluti
Gero

883
25-06-2006, 01:00
Originariamente inviato da bluermes
il nostro interesse è rivolto al direttorio ed all'utente che consulta l'ODP.


Il fatto che l'80% dei siti proposti aspetta da anni / aspetterà anni prima di essere sottoposto anche solo ad una prima verifica come si inquadra nella frase burlona "il nostro interesse è rivolto al direttorio ed all'utente che consulta l'ODP"?
Il fatto di presentare siti vecchi e di tagliare fuori la grande maggioranza dei siti nati nell'ultimo paio di anni a te sembra rivolto all'interesse degli utenti che consultano odp?
Per chi ci hai presi? Per dei creduloni?
Nella migliore delle ipotesi dmoz è una risorsa inefficace, incapace di stare al passo.
Nella peggiore delle ipotesi devo pensare che gli editori, agguantata la propria posizione e inseriti i propri siti, tengono le categorie bloccate così che nessun altro concorrente entri.
Volete smentirmi? Inserite, inserite, inserite fino a recuperare il vergognoso ritardo in cui vi trovate. Inoltre rendete pubblica la lista di siti proposti con data di verifica e data di inserimento o data e motivazione del rifiuto.
Ha! Mi viene già da ridere! Figuriamoci se vi potete permettere di essere così trasparenti!
Meglio tenere tutto dentro, tutto chiuso, tutto all'oscuro, vero?

Loading