PDA

Visualizza la versione completa : Linux su FAT32...è possibile?


Casper87
28-06-2006, 15:15
è possibile installare linux su una partizione FAT32 al posto di una ext2 o ext3? ovviamente sempre dedicandogli una partizione SWAP. :fagiano:

:ciauz:

PinguinoGoloso
28-06-2006, 15:46
Non credo, hai bisogno di un filesystem strutturato su inode e che supporti i permessi sui file.
Puoi però creare un file raw su un fs fat32 e utilizzarlo come "partizione" con una macchina virtuale.

Casper87
28-06-2006, 15:49
Originariamente inviato da PinguinoGoloso
Non credo, hai bisogno di un filesystem strutturato su inode e che supporti i permessi sui file.
Puoi però creare un file raw su un fs fat32 e utilizzarlo come "partizione" con una macchina virtuale.

me l'aspettavo...grazie :ciauz:

flower
28-06-2006, 17:03
Se non sbaglio esistono distribuzioni come ad esempio ZipSlack che possono essere installate direttamente su un filesystem FAT32...
Trovi maggiori informazioni su slackware.com

Ciao

GreyFox86
28-06-2006, 18:13
Scusate se mi intrometto, ma la cose è piuttosto interessante...
Non sapevo che esistessero distro installabili su fat32... quali sarebberi i vantaggi nel fare una cosa simile? Io francamente non riesco a vederne.

flower
28-06-2006, 18:17
Ti riporto quello che c'è scritto sul sito ufficiale di Slackware Linux...



ZipSlack
ZipSlack is a special edition of Slackware Linux that can be installed onto any FAT (or FAT32) filesystem with about 100 MB of free space. It uses the UMSDOS filesystem and contains most of the programs you will need. This means that you do not need to repartition your hard disk if you already have DOS or Windows installed. ZipSlack installs into a directory on your DOS filesystem. It can also be installed to and booted from a Zip disk.

Ovviamente a mio avviso un'installazione di una distribuzione tipo ZipSlack va fatta solo ed esclusivamente se ci fossero particolari necessità... Per il resto è sempre meglio l'installazione "classica"

GreyFox86
28-06-2006, 18:19
Grazie per il quote, ma continuo a pensarla come prima: se vuoi una distro leggera senza installare, allora conviene avere una live. Nel caso di casi molto particolari come dici tu potrebbe anche servire, ma la stragrande maggioranza sarebbe meglio optare per qualcosa di meglio :)
Grazie per la delucidazione.

flower
29-06-2006, 14:56
Infatti a mio avviso, come precedentemente detto, l'utilizzo di distro come ZipSlack non è consigliabile praticamente a nessuno...
Devi avere necessità estreme per installare una distro del genere!

LinuxRulez
29-06-2006, 15:01
No, hai bisogno di un file system completamente dedicato ai protocolli Linux :P

ext2-3 necessari, Swap essenziale(ricordati di distribuire i MB di della partizione Swap al doppio della RAM posseduta) XD

tagweb
29-06-2006, 15:27
imho come gia' detto il meglio sarebbe qemu o vmplayer, quest'ultimo se spegni la macchina ti salvi la conf.

Loading