PDA

Visualizza la versione completa : appropriazione di identità reale nel virtuale


nicola75ss
05-07-2006, 16:50
Ciao a tutti. Oggi mi ha chiamato un mio amico a cui è successa una cosa per me allucinante. (a dire il vero sono ancora con le lacrime agli occhi dallo spasso). :D

Alle superiori aveva un compagno di scuola un pò (molto) ritardato che veniva emarginato da tutti.
Dopo il diploma un giorno casualmente i due si sono incontrati. Il mio amico, un pò impietosito, decise di lasciargli il suo numero di cellulare e da quel momento iniziarono le sue sventure. Iniziò a tempestarlo di sms, chiamate col numero nascosto,ecc. Dopo aver pazientato a lungo decise di affrontarlo di petto e gli disse di non cercarlo più. Arrivo al punto.

Oggi, navigando, il mio amico ha digitato il proprio nome e cognome su google e se l'è ritrovato sbattuto in un guestbook decine di volte. Questo ragazzo ha scritto una marea di sciocchezze spacciandosi per l'amico mio ma ha in parte spiattellato pubblicamente anche cose vere e riservate quali il luogo di lavoro, tresche adolescenziali (con tanto di nomi e cognomi anche delle signorine)ecc. In pratica si è impossessato di un'altra identità.
Sul fatto che si tratti di questa persona non ci piove, in primo luogo perchè il suo vocabolario si limita a pochi termini e ricalcano perfettamente lo stile degli sms che gli mandava, in secondo luogo (soprattutto) perchè è stato talmente stupido rispondendo a un messaggio di un altro utente (loro compagno alle superiori) da scrivere il suo vero nome (firmando però col nome del mio amico). Per intenderci una cosa del genere:

1° messaggio ciao tizio sono caio oggi ho visto sempronio bla bla bla
e dopo un paio di minuti
2° messaggio ciao tizio scusa sono sempronio intendevo dire che oggi ho visto caio. :maLOL:

Il mio amico ovviamente è incazzato nero e stava pensando di fare una denuncia. Io gli ho consigliato di contattare i gestori del sito e come prima cosa richiedere la cancellazione di tutti i messaggi.
Per la denuncia dite che sia il caso o meno?
Ci sono gli estremi o sarebbe più salutare una gragnuola di botte? Nel decidere la giusta punizione tenete conto della sua seminfermità mentale. :ciauz:

Davide
05-07-2006, 16:59
genitori

nicola75ss
05-07-2006, 17:01
Originariamente inviato da Davide
genitori

in che senso?
Intendi di riferirlo ai genitori e lasciare che siano loro a punirlo?

Davide
05-07-2006, 17:03
Originariamente inviato da nicola75ss
in che senso?
Intendi di riferirlo ai genitori e lasciare che siano loro a punirlo?

esatto. Secondo me, considerando la situazione, è il giusto e sadico compromesso tra diritto alla vita e certezza della pena

Caleb
05-07-2006, 17:03
seminfermità mentale e parlate di punizione? ma siete fuori o cosa?

nicola75ss
05-07-2006, 17:05
Per quel che riguarda invece il lato pratico della faccenda, pensi che se il mio amico dovesse chiamare i gestori del sito e spiegare la situazione riuscirebbe facilmente a ottenere la cancellazione dei messaggi o sarà necessario presentare una richiesta formale corredata di denuncia?

nicola75ss
05-07-2006, 17:07
Originariamente inviato da Caleb
seminfermità mentale e parlate di punizione? ma siete fuori o cosa?

In parte hai ragione caleb però anche il fatto di essersi ravveduto del suo errore dopo il primo messaggio ed aver invertito i ruoli nel secondo, per me presuppone una consapevolezza di ciò che faceva.

Davide
05-07-2006, 17:08
Originariamente inviato da Caleb
seminfermità mentale e parlate di punizione? ma siete fuori o cosa?

coinvolgere i genitori significa richiamarli al dovere di sorveglianza, che ad un ragazzo eventualmente semiinfermo ma evidentemente lasciato a se stesso può fare solo bene

GattoBastardo
05-07-2006, 17:08
Originariamente inviato da Caleb
seminfermità mentale e parlate di punizione? ma siete fuori o cosa?

si infatti, la punizione non serve con chi non e' in grado di capirla.



terminatelo

Caleb
05-07-2006, 17:13
Originariamente inviato da Davide
coinvolgere i genitori significa richiamarli al dovere di sorveglianza, che ad un ragazzo eventualmente semiinfermo ma evidentemente lasciato a se stesso può fare solo bene

frena

io contestavo una punizione da parte sua e/o del suo amico, cosa che non sta certo a loro fare

Loading