PDA

Visualizza la versione completa : SYRIANA: il film


need4speed
24-07-2006, 14:44
in teoria dovrebbe essere un bel film..qualcuno sa come finisce che sono 4 volte che provo a vederlo e non vedo mai la fine?? :dhò: :dhò: :dhò:

chemako
24-07-2006, 14:45
con i titoli di coda suppongo :master:

carlos primero
24-07-2006, 14:46
ci ho provato anch'io due volte, con lo stesso risultato.

the_hi†cher
24-07-2006, 14:47
non ho ancora avuto il coraggio di infilare il divuddì nell'apposito lettore, ci sono troppe cose che in questo momento mi fan salire la carogna senza che vado a spulciare nelle briscole della cia :fagiano:

ma appena lo vedo ti faccio un riassuntino :zizi:

need4speed
24-07-2006, 14:48
Originariamente inviato da chemako
con i titoli di coda suppongo :master:

o'mbecille...merita o non merita vederlo?? :dottò: :D

carlos> a che punto ti inchiodi?? :cry:

carlos primero
24-07-2006, 14:51
Originariamente inviato da need4speed
o'mbecille...merita o non merita vederlo?? :dottò: :D

carlos> a che punto ti inchiodi?? :cry:

In realtà quasi all'inizio :cry:

VaLvOnAuTa
24-07-2006, 14:53
Io l'ho visto al cinema.
Valeva tutti e 4 gli euro che ho speso per il biglietto :stordita:

the_hi†cher
24-07-2006, 14:54
Originariamente inviato da VaLvOnAuTa
Io l'ho visto al cinema.
Valeva tutti e 4 gli euro che ho speso per il biglietto :stordita: ti sei fatto la fila in ginocchio per passare davanti alla cassa come minore di anni 12? :zizi:

VaLvOnAuTa
24-07-2006, 14:56
Originariamente inviato da the_hi†cher
ti sei fatto la fila in ginocchio per passare davanti alla cassa come minore di anni 12? :zizi: No sono andato di giovedì che costava meno :D

wsim
24-07-2006, 14:58
Se può servire, riporto dai meandri:
----------------------------------------------------------
Syriana è un film apparentemente complesso, anzi sospetto che l'assenza di una trama definita con cui sembra chiudersi il primo tempo, producendo una sensazione di leggero disorientamento, sia voluta... (e da qui la difficoltà nel seguire il film - n.d.wsim di oggi)

In fondo, nemmeno a noi, spettatori di quell'attualità cui il film si ispira, non sono certo chiari tutti i retroscena degli eventi che da Beirut a Teheran tengono il mondo sul chi vive ormai da decenni...

Per cui il film non vuole dare delle risposte, ma vuole rappresentare in modo verosimile cosa c'è dietro.
Allo spettatore presenta una serie di storie individuali e parzialmente destinate ad incontrarsi, quelle di un agente della CIA, di un giovane consulente finanziario, di un emigrato pakistano in un paese del Golfo, di un principe arabo, di un ambizioso legale di colore di Washington...
Sullo sfondo delle storie individuali si muovono eventi ben più complessi e personaggi ben più in alto dei protagonisti, gente che ha veramente in mano il destino non solo di queste persone, ma del mondo intero.
La CIA, il governo americano, gli hezbollah, Al Qaeda, una grande multinazionale petrolifera, i cinesi, gli emiri arabi, un fantomatico Comitato per la liberazione dell'Iran (!)...

Alla fine, solo la conferma che il nostro benessere poggia su un'infinita ed estesissima rete di sopraffazione e di corruzione, ad ogni livello.
Nulla di nuovo, per chi quell'attualità bene o male la segue.

Globale ***1/2
---------------------------------------------------------

Loading