PDA

Visualizza la versione completa : Lavoro: che fare?


Neptune
26-07-2006, 20:28
Lavoro come elettricista (o almeno do una mano per quello che so fare e finisco a fare tutti i lavori pesanti) da un pò più di una settimana. La paga è veramente poca (25 euro al giorno) e per di più si è aggiunto il fatto che da lunedì che abbiamo finito un lavoro grosso stiamo facendo giusto qualche assistenza qua e la e finisce che alle volte non abbiamo nulla da fare e non si lavora (ieri e oggi pomeriggio niente, domani ha detto di non venire nemmeno di mattina!).
In più ce da aggiungere che utimamente che stiamo andando in giro mi tocca pure muovermi un pò con la macchina sprecando abbastanza benzina (anche se per lo meno mi vedo in un posto con l'elettricista, lascio la macchina li e poi ce ne andiamo girando con il suo furgone).

Insomma non so che fare, sto iniziando a pensare che forse non vale troppo la pena spaccarsi il culo per essere ultrasottopagato ed avere pure questo fatto che un giorno si lavora e l'altro no. Daccordo che dovrei lavorare come apprendista (ma il lavoro più pesante, che è la maggior parte del lavoro, apprendista o no comunque lo faccio) e quindi non è che posso pretendere chissa quale stipendio, ma lavorare solo per il gusto di farlo e poi non arrivare neanche a 500 euro a fine mese mi sembra una presa per il culo.

Voi cosa ne pensate a riguardo? pensavo che trovando qualche lavoro nel campo dell'informatica, dove già un pò di esperienza la ho potrei passare da apprendista ad effettivo in un tempo "minore" e comunque fare qualcosa per cui sono portato. Ma purtroppo non si trova mai quello che si vuole, ma al contempo non è giusto neanche svendersi.

Alex D.
26-07-2006, 20:31
Originariamente inviato da Neptune
Lavoro come elettricista (o almeno do una mano per quello che so fare e finisco a fare tutti i lavori pesanti) da un pò più di una settimana. La paga è veramente poca (25 euro al giorno) e per di più si è aggiunto il fatto che da lunedì che abbiamo finito un lavoro grosso stiamo facendo giusto qualche assistenza qua e la e finisce che alle volte non abbiamo nulla da fare e non si lavora (ieri e oggi pomeriggio niente, domani ha detto di non venire nemmeno di mattina!).
In più ce da aggiungere che utimamente che stiamo andando in giro mi tocca pure muovermi un pò con la macchina sprecando abbastanza benzina (anche se per lo meno mi vedo in un posto con l'elettricista, lascio la macchina li e poi ce ne andiamo girando con il suo furgone).

Insomma non so che fare, sto iniziando a pensare che forse non vale troppo la pena spaccarsi il culo per essere ultrasottopagato ed avere pure questo fatto che un giorno si lavora e l'altro no. Daccordo che dovrei lavorare come apprendista (ma il lavoro più pesante, che è la maggior parte del lavoro, apprendista o no comunque lo faccio) e quindi non è che posso pretendere chissa quale stipendio, ma lavorare solo per il gusto di farlo e poi non arrivare neanche a 500 euro a fine mese mi sembra una presa per il culo.

Voi cosa ne pensate a riguardo? pensavo che trovando qualche lavoro nel campo dell'informatica, dove già un pò di esperienza la ho potrei passare da apprendista ad effettivo in un tempo "minore" e comunque fare qualcosa per cui sono portato. Ma purtroppo non si trova mai quello che si vuole, ma al contempo non è giusto neanche svendersi.


25 euro al giorno come prima esperienza non mi sembrano pochi

chemako
26-07-2006, 20:32
ne penso che sei sottopagato ma senza avere niente di meglio a portata di mano ti fai comunque una esperienza di lavoro, anche se adesso ti fanno sbucciare i fili con il tempo potresti imparare il lavoro e poi te lo ritrovi :fagiano:

Kavaweb
26-07-2006, 20:32
Originariamente inviato da Neptune
.. purtroppo non si trova mai quello che si vuole, ma al contempo non è giusto neanche svendersi.

Hai ragione, certe situazioni fanno solo incazzare parecchio ma piuttosto che nulla vanno bene anche 500€, no?

chemako
26-07-2006, 20:32
Originariamente inviato da Alex D.
25 euro al giorno come prima esperienza non mi sembrano pochi
'nsomma, sono più o meno 500 euro al mese, a lavare i vetri ai semafori ci metti meno tempo a farli :D

Neptune
26-07-2006, 20:34
Originariamente inviato da Alex D.
25 euro al giorno come prima esperienza non mi sembrano pochi

Se lavorassi 5 giorni a settimana arriverei a 500 euro al mese dove dovrei levare un pò di benzina, non credo insomma che arrivo a molto. Poi con questo fatto che ora stiamo iniziando a non lavorare sempre finisce che non prendo quasi nulla, non si campa di aria.

Kavaweb
26-07-2006, 20:35
Originariamente inviato da Alex D.
25 euro al giorno come prima esperienza non mi sembrano pochi

3 euro all'ora ti sembrano accettabili? :dottò:

Alex D.
26-07-2006, 20:36
Originariamente inviato da chemako
'nsomma, sono più o meno 500 euro al mese, a lavare i vetri ai semafori ci metti meno tempo a farli :D


ok, ma comunque hai la possibilità di imparare un lavoro, e senza esperienza e senza capacità particolari perchè dovrebbero pagarti di più?

leon4rdo
26-07-2006, 20:36
elettricista? :D
mio suocero ha 68 anni e fa l'elettricista. beh, al momento ha tre lavori e ne rifiuta in continuazione, secondo me ti conviene imparare il mestiere e, volendo, fare l'apprendista per qualcun'altro che è disposto a pagarti di più quando avrai fatto un pò di esperienza.

chemako
26-07-2006, 20:38
Originariamente inviato da Alex D.
ok, ma comunque hai la possibilità di imparare un lavoro, e senza esperienza e senza capacità particolari perchè dovrebbero pagarti di più?
per la prima parte sono perfettamente d'accordo, per la seconda no, ci sono dei minimi sindacali comunque da rispettare, anzi ci sarebbero

Loading