PDA

Visualizza la versione completa : Effetto indulto


Angioletto
28-07-2006, 11:50
http://www.repubblica.it/2006/07/sezioni/politica/indulto2/indulto-gioia-carceri/indulto-gioia-carceri.html

a leggere questo articolo, l'indulto coinvolgerebbe un bel pò di detenuti: piccoli spacciatori e rapinatori su tutti..

mi domando, appena fuori cosa continueranno a fare?..e chi sta fuori, si sente più tutelato?

poi da http://www.repubblica.it/2006/07/sezioni/politica/indulto-di-pietro/mastella-camera/mastella-camera.html

Per il presidente della Camera "oggi è una bella giornata" perché "quando le istituzioni sono capaci di atti di clemenza che alleviano anche una pena supplementare a quella comminata dal giudice, visto il sovraffollamento delle carceri, è la dimostrazione che vince la natura dello stato di diritto"

Beh, non mi sembra la soluzione migliore.. capisco che hanno i loro diritti anche i detenuti, ma credo si siano calpestati quelli degli onesti cittadini..
cioè, mettiamo caso che l'anno scorsao abbia subito un furto in casa: per effetto dell'indulto quei ladri (che chissà come erano stati messi dentro) ora me li ritrovo a piede libero..

poi, come strascico finale, noto forti spaccature sia nella maggioranza che nell'opposizione..
mi sembra che in mezzo ci sia la questione del "voto di scambio", che non ho però compreso bene a cosa si riferisse..

mah, veramente mi sembra tutto strano..

Martin
28-07-2006, 11:52
Se vengono ribeccati a compiere un reato scontano anche il restante di questo "beneficiato" dell'indulto.
Comunque le carceri sono sovraffolate, qualcosa bisognava fare, e non certo costruire nuove carceri.

Angioletto
28-07-2006, 11:53
sarebbe questo il "voto di scambio"?

"Cosa c'entra inserire nell'indulto coloro che hanno commesso reati di corruzione, concussione, bustarelle varie e hanno rubato i soldi allo Stato?", tuona il ministro. "Ritengo che sia immorale l'accordo scellerato che sta avvenendo con il centrodestra. Il centrosinistra, per raggiungere l'indulto, si vende la dignità di una coalizione".

http://www.repubblica.it/2006/07/sezioni/politica/indulto-di-pietro/indulto-di-pietro/indulto-di-pietro.html

Angioletto
28-07-2006, 11:54
Originariamente inviato da Martin
Se vengono ribeccati a compiere un reato scontano anche il restante di questo "beneficiato" dell'indulto.
Comunque le carceri sono sovraffolate, qualcosa bisognava fare, e non certo costruire nuove carceri.

questo è il punto: SE vengono presi e intanto hanno rifatto un reato..

cioè non si tratta di mettere fuori poche persone, ma parecchie :fagiano:

perchè non costruire nuove carceri?

jamesev
28-07-2006, 11:57
mettetevi d'accordo comunque...
o è un atto di clemenza come dice Bertinotti
o è un provvedimento per risolvere il problema del sovraffollamento

i politici mi sembra che puntino sulla prima spiegazione "per non deludere le aspettative dei detenuti"

reprimere i reati con durezza, cercare di prevenirli in qualche modo, se necessario costruire carceri... ma far uscire tutti no!

un condono peggio di quello edilizio e fiscale!!!!!

Angioletto
28-07-2006, 11:59
Originariamente inviato da jamesev

un condono peggio di quello edilizio e fiscale!!!!!

su questo sono d'accordo.. perchè coinvolge reati ben più gravi, tant'è che soono finiti in carcere!

però non è solo un problema di maggioranza, quindi di Mastella o di Bertinotti.. pure all'opposizione c'è una certa divergenza..

Sky
28-07-2006, 11:59
Dopo aver letto un libro di un noto psichiatra italiano (che lavora spesso nelle carceri) sono dell'idea che andrebbero cambiate tantissime cose. Non una società che punisce e basta, altrimenti appena tornati in libertà si commettono di nuovo reati. E' inutile, crea vittimismo e non previene la recidività. Secondo lui (e condivido l'idea) sarebbe meglio rieducare, curare se necessario, non isolare e reimmettere le persone nella società dopo un periodo di tempo.

DeBe99
28-07-2006, 12:00
Qualcosa andava fatto, nuove carceri richiedono tempo per essere costruite.
Quello che non mi piace perniente sono i tipi di reato che sono stati messi dentro.
Spacciatori e ladruncoli sono i meno gravi, quindi ritengo naturale che siano i primi ad uscire, l'assurdo è aver messo anche reati come corruzione e concussione ed essersi dimenticati degli omicidi. Poi il fatto che un indulto o un'amnistia rilasci criminali è ovvio.

Polley
28-07-2006, 12:00
Originariamente inviato da Martin
Comunque le carceri sono sovraffolate, qualcosa bisognava fare, e non certo costruire nuove carceri.


rimandare al proprio paese gli extracomunitari :unz:

Martin
28-07-2006, 12:01
Vabbè, c'è già un thread, va...

Loading