PDA

Visualizza la versione completa : io quando parlo inglese


Angioletto
07-08-2006, 19:45
si, insomma, mi faccio capire..però devo essere motivato..

com'è che:

1. oggi è venuto a casa un amico di mo fratello, un tedesco a forma di ors, un simpaticone,che parla anche inglese: non ho ingarrato una parola manco a pagarla..

2. se mi capita di incontrare qualche inglesina o americana carina, "spikko" un inglese da meritarmi pure dei complimenti..poche parole, ma riesco a farmi capire bene bene..
pure la pronuncia potrei ingarrare..

capita solo a me?
:stordita:

Mauz®
07-08-2006, 20:30
Io parlo senza problemi, anche se sono peggiorato un fottio... :D

trinityck
07-08-2006, 20:40
Originariamente inviato da Mauz®
Io parlo senza problemi, anche se sono peggiorato un fottio... :D
mi sono sentito un uomo inutile quando per spiegare ad un turista inglese che doveva andare verso la rotatoria per poi prendere il cavalcavia ho dovuto esprimermi a gesti (alquanto fraintendibili da un'osservatore esterno :stordita: )

torejx
07-08-2006, 20:46
Originariamente inviato da trinityck
mi sono sentito un uomo inutile quando per spiegare ad un turista inglese che doveva andare verso la rotatoria per poi prendere il cavalcavia ho dovuto esprimermi a gesti (alquanto fraintendibili da un'osservatore esterno :stordita: )

pensa che la rotatoria sia molto molto fraintendibile!!! :maLOL:

io non lo so... a volte non trovo le parole...poi una volta ho fatto un discorso sui 3 poteri dello stato che mi sono spaventato da solo... :D

Wix
07-08-2006, 20:54
Mi succede il contrario.
Se devo parlare con qualcuno di cui non mi frega non ho grossi problemi, ma se minimo minimo provo un po' di interesse è la fine.
Due anni fa durante un concerto conobbi un tizio a Londra.
Bello bello bello in modo assurdo.
Alcool in corpo più che sufficiente.
Musica decisamente troppo alta.
Lui parlava e io non capivo NIENTE, ma niente niente niente.
Riuscivo solo a guardarlo con gli occhi da bambi mutilato e spaventato
E' stato terribile, ma davvero davvero terribile:incupito:

In linea di massima quando parlo inglese mi sento idiota.

Polling
07-08-2006, 20:55
Originariamente inviato da trinityck
mi sono sentito un uomo inutile quando per spiegare ad un turista inglese che doveva andare verso la rotatoria per poi prendere il cavalcavia ho dovuto esprimermi a gesti (alquanto fraintendibili da un'osservatore esterno :stordita: )

:biifu: (( ))

Io ho notato uno strano fenomeno, non succede solo a me, pero' secondo studi effettuati da... me sono giunto alla conclusione che per qualche strano motivo le capacità dialettiche in lingua straniera incrementano in maniera proporzionale con il grado alcolico, per poi decadere rovinosamente superata una certa soglia (di pari passo con le capacità di esprimersi nella propria lingua)..

Poi a me èrendono sempre tutti per i fondelli perchè quando parlo inglisc c'ho l'accento di uno di liverpool... :fagiano: non chiedetemi perchè.

Angioletto
07-08-2006, 20:57
Originariamente inviato da Wix
Mi succede il contrario.
Se devo parlare con qualcuno di cui non mi frega non ho grossi problemi, ma se minimo minimo provo un po' di interesse è la fine.
Due anni fa durante un concerto conobbi un tizio a Londra.
Bello bello bello in modo assurdo.
Alcool in corpo più che sufficiente.
Musica decisamente troppo alta.
Lui parlava e io non capivo NIENTE, ma niente niente niente.
Riuscivo solo a guardarlo con gli occhi da bambi mutilato e spaventato
E' stato terribile, ma davvero davvero terribile:incupito:

In linea di massima quando parlo inglese mi sento idiota.

ma è un altro caso il tuo..
si vedi che già lo parli bene e ti fai prendere dall'emosssione!

io non lo parlo affatto bene, appena appena insomma, ma proprio appena..
quindi quando mi voglio far capire devo impegnarmi..è una questione di volontà, insomma :stordita:

per l'inglese: caxxxo, bacialo e zittiscilo, mica c'è bisogno di capire qualcosa! :madai!?:

aeterna
07-08-2006, 20:57
Originariamente inviato da trinityck
mi sono sentito un uomo inutile quando per spiegare ad un turista inglese che doveva andare verso la rotatoria per poi prendere il cavalcavia ho dovuto esprimermi a gesti

far capire rotatoria e cavalcavia in inglese!?!

guarda non ci avrei nemmeno provato, ce l'avrei accompagnato direttamente. :incupito:

trinityck
07-08-2006, 20:59
Originariamente inviato da aeterna
far capire rotatoria e cavalcavia in inglese!?!
far capire 'rotatoria' e 'cavalcavia' a gesti in inglese o swailii credo sia la stessa cosa :stordita:

Mauz®
07-08-2006, 21:01
Originariamente inviato da trinityck
mi sono sentito un uomo inutile quando per spiegare ad un turista inglese che doveva andare verso la rotatoria per poi prendere il cavalcavia ho dovuto esprimermi a gesti (alquanto fraintendibili da un'osservatore esterno :stordita: )

Le mitiche parole che non ti vengono mai quando servono!! :D

Loading